1. NON C’E’ TRIPPA PER GATTINONI: “QUESTA SARÀ LA MIA ULTIMA SFILATA A ROMA. A 48 ORE DALLA PASSERELLA UN DELINQUENTE CHE FREQUENTA ALTAROMA HA CERCATO DI BLOCCARLA’’ 2. NEL CANTIERE DELLA NUVOLA DI FUKSAS, LOCATION DELLA SFILATA CHE HA RISCHIATO IL FORFAIT A COLPI DI ESPOSTI, SI CONSUMA COSÌ L’ENNESIMO STRAPPO PER UN’EDIZIONE DI ALTAROMA PARTITA CON LE DIMISSIONI DEL DIRETTORE CREATIVO DI SARLI COUTURE 3. PLATEA DE’ NOANTRI MUMMIFICATI, TRA PIPPO BAUDO E GLORIA GUIDA, MILLY CARLUCCI ED ELSA MARTINELLI, CARLO GIOVANELLI E LORELLA LANDI, BONACCORTI E BRIGLIADORI

Condividi questo articolo
  • Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

    Video di Veronica Del Soldà per Dagospia

    Gattinoni sfila alla Nuvola di Fuksas e sfancula la moda romana

    Teresa Maccapani Missoni Manuel MenniniTeresa Maccapani Missoni Manuel Mennini

    Alessandro Paolini per ‘La Repubblica-Roma'

    Anche Gattinoni lascia Roma. E lo fa in maniera eclatante alla fine di un défilé che ha strappato la standing ovation tra chi ha ammirato bellissimi abiti seduto in un parterre sospeso tra il cielo e la terra, tra l'acciaio e il vetro. Nel cantiere della nuvola di Fuksas, location della sfilata che ha rischiato il forfait a colpi di esposti, si consuma così l'ennesimo strappo per un'edizione di AltaRoma partita con le dimissioni del direttore creativo di Sarli couture.

    Stefano DominellaStefano Dominella

    Ha le lacrime agli occhi e la faccia tesa da chi non dorme da 48 ore Stefano Dominella presidente di Gattinoni, quando prende il microfono. «Questa sarà la mia ultima sfilata a Roma. Sfileremo a Firenze, a Torino, in città che vorranno l'istituzione di alta moda, di quest'alta moda che non si sa più bene che cosa sia. Non mi era mai successo, eppure ne ho fatte tante e ne ho vissute tante, ma avere i bastoni fra le ruote in questo modo, mai.» E giù a vuotare il sacco.

    A spiegare come a 48 ore dalla passerella «un delinquente che frequenta Altaroma ha cercato di bloccare la sfilata». Prima con una telefonata ad Eur Spa poi con un esposto. Tutti in piedi ad applaudire, Pippo Baudo, Milly Carlucci, il rapper G-Max, Athina Cenci. Mentre Silvia Venturini Fendi, presidente di AltaRoma resta impietrita. «Sono beghe tra loro, io che c'entro?», dirà qualche ora dopo raccontando la sorpresa e l'imbarazzo davanti a simili accuse. «Fatte tra l'altro senza fare nomi e cognomi».

    Stefano Dominella e Guillermo MariottoStefano Dominella e Guillermo Mariotto Sfilata di GattinoniSfilata di Gattinoni

    Polemiche, colpi di scena, addii. Ma non solo. Ieri è stata anche la giornata di Renato Balestra che ha presentato mise piene di colore. «Mi eri stancato di tanto grigio e rigore», racconta. Ed ecco 32 abiti perfettamente tagliati, ricamati, intarsiati, drappeggiati e dipinti in uno straordinario caleidoscopio di verde giada, peridoto, viola, mandarino, turchese, e l'immancabile blu Balestra.

    Simona BorioniSimona Borioni Sfilata di GattinoniSfilata di Gattinoni

    È un omaggio allo stile bon ton e soprattutto al plissé la nuova collezione di Lettieri: abiti dai volumi scultorei in shantung, organza nera e bianca. Ad ispirare la stilista libanese Mireille Dagher ci sono invece le sirene e la magia del mare. Ed è sempre il mare, quello di Portofino, ad animare il défilé di Giada Curti. Con i pantaloni corti al polpaccio tempestati di ricami e pietre. In pedana, anche cappe, abiti da sera in colori pieni come il turchese e cappelli di paglia.

    Sfilata di GattinoniSfilata di Gattinoni Sfilata di GattinoniSfilata di Gattinoni Sfilata di GattinoniSfilata di Gattinoni Sfilata di GattinoniSfilata di Gattinoni

     

    Sfilata di GattinoniSfilata di Gattinoni

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    politica

    business

    cronache

    sport

    cafonal

    viaggi

    salute