SILVIO IS BACK! – BERLUSCONI È TORNATO, NON SOLO NELL'AGONE POLITICO, MA ANCHE NELLA MONDANITÀ ROMANA. L’OCCASIONE ERA IL COMPLEANNO DELL’ANTIQUARIA ANNA MARIA QUATTRINI, CHE AL CIRCOLO TEVERE REMO HA ATTOVAGLIATO 25 AMICI INTIMI – L’EX PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SI È PRESENTATO CON IN MANO UNA COLLANA-SCIARPA D’ORO ROSA, SI È SEDUTO CON RITA DALLA CHIESA, VALERIA FABRIZI, LEDA BERTÈ E HA INIZIATO A RACCONTARE ANEDDOTI SU PUTIN E SULLA SUA VITA SESSUALE

-

Condividi questo articolo

Gabriella Sassone per “il Tempo”

 

anna maria quattrini, silvio berlusconi e valeria fabrizi ph brel genovese anna maria quattrini, silvio berlusconi e valeria fabrizi ph brel genovese

Silvio Berlusconi è tornato. In grande spolvero e ottima salute. Vulcanico come un tempo, spiritoso e con quel pizzico di goliardia che lo contraddistingue. Dopo un periodo in sordina, non solo si sta riaffacciando in politica e in tv ma anche nella mondanità romana.

 

leda berte' franco brel ph brel genovese leda berte' franco brel ph brel genovese

L’altra sera, dopo l’ospitata da Lilli Gruber a “Otto e mezzo” su La7, Silvio ha fatto il suo ingresso trionfale al Circolo Tevere Remo, in Lungotevere in Agusta. Non poteva mancare al compleanno numero 86 di una delle sue più care amiche da oltre 40 anni: l’antiquaria Anna Maria Quattrini che in una sala riservata “attovagliava” 25 amici intimi per festeggiare il suo genetliaco. Silvio era solo, accompagnato dalla scorta. In mano il regalo per Anna Maria, una collana-sciarpa d’oro rosa. Inutile dire che, dopo aver salutato tutti i commensali, tra cui Alberto Michelini e signora, Rita Dalla Chiesa, Valeria Fabrizi, Leda Bertè (sorella di Mimì e Loredana con cui non si parla da anni), Maria Grazia e Luca di Nardo, l’ortopedico Giuseppe Morabito con Mara Keplero, Franco Brel e Angelo Genovese, Berlusconi ha tenuto banco tutta la sera. Un vero mattatore.

anna maria quattrini, silvio berlusconi, valeria fabrizi e rita dalla chiesa ph brel genovese anna maria quattrini, silvio berlusconi, valeria fabrizi e rita dalla chiesa ph brel genovese

 

Aneddoti, barzellette, racconti politici e personali: Silvio si è lasciato andare, visto che si sentiva come a casa. Guardando tutte le coppe esposte nella sala del Tevere Remo, ha esordito così, tanto per non smentire la fama di playboy costruitasi negli anni: “Ho avuto più ragazze io di queste coppe in bella mostra. Pensate che Patrizia D’Addario mise in giro la voce che in una notte ero stato con 6 ragazze. Invece alla terza mi sono addormentato!”. Tutti ad ascoltare in rigoroso silenzio i racconti del prode Silvio che di smettere non aveva proprio voglia.

 

anna maria quattrini, silvio berlusconi e valeria fabrizi ph brel genovese 1 anna maria quattrini, silvio berlusconi e valeria fabrizi ph brel genovese 1

Era la serata giusta, lui sereno e divertente. Impossibile non parlare di Vladimir Putin: “un uomo sincero, amante dell’amicizia di cui mi pregio essere amico. Ci diamo spesso consigli politici e imprenditoriali”. “Recentemente sono stato suo ospite per 8 giorni, Putin mi ha spupazzato a destra e a sinistra, lui è anche un grande sportivo, cintura nera di judo, mi ha portato persino a fare hockey sul ghiaccio ma io ho resistito 10 minuti, lui fino alla fine e ha pure segnato”.

 

franco brel, leda berte' e silvio berlusconi – ph brel genovese franco brel, leda berte' e silvio berlusconi – ph brel genovese

Poi ha aggiunto: “Putin mi voleva far ricomprare una villa con stucchi, marmi, rubinetti d’oro con 4 ettari in Ucraina che Gheddafi aveva acquistato per la vecchiaia. Ma io più che una reggia e un’intera tenuta, che già ho Villa Certosa in Sardegna, volevo una dacia nel bosco. Finite! Ce ne erano una cinquantina, le hanno prese tutte i francesi!”. E poi via con le sue epiche barzellette, i brindisi, la torta con una candelina verde per la festeggiata, i selfie con tutti i presenti. Silvio è tornato. Più forte di prima!

anna maria quattrini e silvio berlusconi ph brel genovese anna maria quattrini e silvio berlusconi ph brel genovese

 

           

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

BRUXELLES SCARICA IL BARILE SU BANKITALIA: ''FURONO LORO A FAR FALLIRE LE 4 BANCHE''. LA COMMISSARIA ALLA CONCORRENZA VESTAGER SI LAVA LE MANI DELLA SENTENZA TERCAS. MA SIA DA VIA NAZIONALE CHE DAL MEF RIBADISCONO CHE FU COLPA DI QUELL'INGERENZA SE IL GOVERNO FU COSTRETTO A METTERE IN RISOLUZIONE ETRURIA E LE ALTRE - PATUELLI: ''5 ANNI PER RISOLVERE UN QUESITO DA 2° ANNO DI GIURISPRUDENZA''. LA VERITÀ È CHE LA VESTAGER È FISSATA COI COLOSSI DELLA TECNOLOGIA, LE BANCHETTE ITALIANE ERANO L'ULTIMO DEI SUOI PENSIERI

cronache

sport

DAJE DI TACCONI: “BUFFON? E' ARRIVATA L'ORA DI SMETTERE. ITALIA 90? SE AVESSI GIOCATO IO QUEL MONDIALE LO AVREMMO VINTO” – L’EX PORTIERE DELLA JUVE SCATENATO A ‘RADIO2’: “IL SESSO PRIMA DELLE PARTITE? AVEVAMO GLI ALBERGHI PIENI DI DONNE, MA IN CAMPO VINCEVAMO SEMPRE. I CALCIATORI OGGI PENSANO SOLO AI SOLDI, QUANDO GIOCAVO IO MOGGI MI OFFRI' 1.2 MLD DI LIRE PER ANDARE DALLA JUVE AL NAPOLI, RIFIUTAI ANCHE SE GUADAGNAVO LA META'"… - TACCONI E' STATO OPERATO DI ERNIA DEL DISCO: “IL MEDICO SI CHIAMA…ZENGA”

cafonal

viaggi

salute