NON PRENDERE APPUNTAMENTI PER LUNEDÌ 28 NOVEMBRE: CALIMERO TOSCANI TI FOTOGRAFA! - IN CAMBIO DI UN OBOLO PER I RADICALI, CHI SI PRESENTERÀ ALLA GALLERIA ALBERTO SORDI, NEL CENTRO DELLO STRUSCIO ROMANO, SI PORTERA' A CASA UN RITRATTO FATTO DAL GRANDE FOTOGRAFO. DALLE 15 IN POI - ALCUNI DEGLI SCATTI FARANNO ANCHE PARTE DI UNA GRANDE MOSTRA DI “RAZZA UMANA” PER LE NAZIONI UNITE…

Condividi questo articolo


TOSCANI E IL SUO TEAM FOTOGRAFANO DURANTE LA MOSTRATOSCANI E IL SUO TEAM FOTOGRAFANO DURANTE LA MOSTRA

Da "Radicali.it"

Sono ormai quattro anni che Oliviero Toscani, fotografo noto in tutto il mondo, ha dato il via al più vasto progetto di fotografia attualmente esistente: Razza Umana (www.razzaumana.it). Toscani ha girato mezzo mondo con il suo staff, per fotografare la gente comune che volesse mettersi a disposizione del suo prestigioso obiettivo. Ne sta nascendo un archivio di immagini (sono ormai decine di migliaia) che, a detta del fotografo milanese, rappresentano «l'unicità dell'essere umano nelle sue diversità».

MARCO PANNELLAMARCO PANNELLA

Da qui l'idea di dare vita all'iniziativa Razza Umana/Radicali: per la prima volta, in cambio di un contributo al Partito Radicale e a Radicali italiani per le tante battaglie (da quella sulle mutilazioni genitali femminili all'abolizione della pena di morte, dalle liberalizzazioni alla libertà di ricerca scientifica, da un welfare finalmente per tutti a una giustizia giusta, fino al Tribunale internazionale per i crimini contro l'umanità), chiunque avrà la possibilità di portarsi a casa il proprio ritratto, realizzato e firmato da Oliviero Toscani.

«Venite con la vostra famiglia, con la vostra o il vostro amante, con il cane, da soli o come vi pare - dice Toscani - e in cambio di un aiuto ai Radicali potrete avere un mio ritratto». Inoltre, alcuni di questi soggetti entreranno a far parte di una grande mostra per le Nazioni Unite.

OLIVIERO TOSCANI RAZZA UMANA ITALIAOLIVIERO TOSCANI RAZZA UMANA ITALIA OLIVIERO TOSCANI RAZZA UMANA ITALIAOLIVIERO TOSCANI RAZZA UMANA ITALIA

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

ultimi Dagoreport

FLASH! – A BRUXELLES SI CHIEDONO BASITI: PERCHE’ LE BANCHE ITALIANE (DA INTESA A UNICREDIT) NON FANNO PRESSIONE SUL GOVERNO MELONI PER LA RATIFICA DELLA RIFORMA DEL MES? (L’ITALIA DELLA DUCETTA E’ L’UNICO PAESE SU 27 CHE L’HA RIFIUTATO) - IN FIN DEI CONTI, AGGIUNGONO I PARTNER EUROPEI, E’ UNA RIFORMA CHE TOCCA DA VICINO LE ISTITUZIONI CREDITIZIE PERCHE’, IN CASO DI UN EVENTUALE CRACK BANCARIO, DEVE SERVIRE AD EVITARE CHE I GOVERNI NAZIONALI SIANO COSTRETTI A METTERE LA MANO AL PORTAFOGLIO DEI CITTADINI…

DAGOREPORT – PERCHE' L'"INCIDENTE" HA FATTO FELICI IRAN E ISRAELE - RAISI MIRAVA ALLA SUCCESSIONE DELL’85ENNE KHAMENEI. MA, PER IL RUOLO DI GUIDA SUPREMA, L’AYATOLLAH HA SCELTO IL FIGLIO MOJTABA, 'EMINENZA GRIGIA' DEI PASDARAN CHE HANNO IN MANO IL POTERE POLITICO ED ECONOMICO DELL'IRAN – NON SOLO: RAISI AVEVA INIZIATO A INCIUCIARE CON GLI STATI UNITI PER LA STABILIZZAZIONE DEL GOLFO. L’”AMERIKANO” RAISI HA FATTO IMBUFALIRE NON SOLO I PASDARAN, MA ANCHE NETANYAHU, IL QUALE VIVE IN ATTESA DEL RITORNO DI TRUMP ALLA CASA BIANCA E HA BISOGNO COME IL PANE DI UN NEMICO PER OCCUPARE ANCORA LA POLTRONA DI PREMIER... 

MA DOVE STA ZHANG ZHANG? - IL 32ENNE IMPRENDITORE CINESE, DAL 2018 AZIONISTA DI MAGGIORANZA DELL’INTER, NON SI VEDE IN GIRO DA UN ANNO. NON ERA A MILANO NEMMENO PER LA FESTA SCUDETTO. LA VERITÀ È CHE ZHANG NON PUÒ LASCIARE LA CINA DA OLTRE UN ANNO PER LA CONDANNA DEL TRIBUNALE DI HONG KONG A RISARCIRE CHINA CONSTRUCTION BANK E ALTRI CREDITORI DI 320 MILIONI - A QUESTO PUNTO, NON CI VUOLE IL MAGO OTELMA PER SCOPRIRE IL MOTIVO PER CUI IL MEGA-FONDO AMERICANO PIMCO SI SIA RITIRATO DAL FINANZIAMENTO DI 430 MILIONI DI EURO A UN TIPINO INSEGUITO DAI TRIBUNALI, A CUI PECHINO NON RILASCIA IL VISTO PER ESPATRIARE, COME MISTER ZHANG…

DAGOREPORT - LORO SI' CHE LO SANNO BENE: SECONDO IL "CANALE 12" DELLA TV ISRAELIANA RAISI È MORTO - DIFFICILE PRENDERE SUL SERIO TEHERAN CHE AFFERMA CHE L'ELICOTTERO CON A BORDO IL PRESIDENTE IRANIANO HA AVUTO UN "INCIDENTE" IN AZERBAIGIAN A CAUSA DEL ''MALTEMPO'' (UN CONVOGLIO DI TRE ELICOTTERI E SOLO QUELLO CON RAISI E' ANDATO GIU'?) - I MEDIA IRANIANI, PER ORA, PARLANO DI "VITA IN PERICOLO" - L'IRAN NON E' DECAPITATO FINCHE' CI SARA' SARA' L’AYATOLLAH KHAMENEI CHE SCEGLIERA' IL SUCCESSORE DEL FEDELISSIMO RAISI. E PER ORA SI LIMITA A DIRE: "SPERIAMO CHE TORNI, MA NON CI SARANNO INTERRUZIONI" - COME E' ACCADUTO CON L'ATTENTATO ALLA SEDE DIPLOMATICA IRANIANA IN SIRIA, DIETRO L"INCIDENTE" C'E' NETANYAHU? (FINCHE' C'E' GUERRA, C'E' SPERANZA DI RESTARE AL POTERE) - PROPRIO IERI IL MINISTRO DEL GABINETTO DI GUERRA BENNY GANTZ, VICINISSIMO A BIDEN,  DOPO UN INCONTRO IN ISRAELE CON IL CONSIGLIERE PER LA SICUREZZA USA JAKE SULLIVAN, AVEVA AVVISATO IL PREMIER NETANYAHU: "PIANO SU GAZA ENTRO L'8 GIUGNO O LASCIAMO IL GOVERNO"