LA SINISTRA RIPARTA DA MARGHERITA AGNELLI – “IL FATTO”: “ORMAI VA DETTO. LA MADRE DI JOHN, LAPO E GINEVRA ELKANN VA ANNOVERATA TRA LE EROINE DEL SOCIALISMO ITALIANO, TIPO ANNA KULISCIOFF O MARIA GOIA. A DIFFERENZA DELLE MADRINE DEL MOVIMENTO, LAVORA DIETRO LE LINEE NEMICHE, DOVE, CON INCISIVE AZIONI DI SABOTAGGIO, PROVA A MOSTRARE AL PROLETARIATO DI CHE LACRIME GRONDI E DI CHE SANGUE IL POTERE CHE LO OPPRIME E QUALI SIANO I SENTIMENTI DI CUI SI NUTRONO LE BELLE FAMIGLIE DEL CAPITALISMO ITALIANO…”


EMANUELE TREVI E CHIARA GAMBERALE SI SCOMODANO A SCRIVERE A DAGOSPIA PER DARCI DEI FASCISTI: “IN RIFERIMENTO AGLI ARTICOLI OLTRAGGIOSI E CRUDELI PUBBLICATI IN QUESTI GIORNI SUL VOSTRO SITO, NON ABBIAMO NULLA DA PENSARE CHE SIA RIFERIBILE PUBBLICAMENTE. QUELLO CHE CI TURBA DI PIÙ È L'ANONIMATO DI QUESTI SCRITTI, CHE CI RICORDA UNA PRATICA TIPICAMENTE FASCISTA” – DAGO-RISPOSTA: “SERVIAMO LA VERITÀ RIPORTANDO I FATTI E NON CONDANNIAMO PROPRIO NESSUNO PER GLI ERRORI, NEMMENO COLORO CHE HANNO LASCIATO SOLO LIBERO DE RIENZO SCOPRENDOSENE POI AMICI PER METTERE LA MUSERUOLA AGLI ALTRI E DARE LEZIONI DI GIORNALISMO E DI MORALE. E LO FANNO PERALTRO MANDANDO MESSAGGI CRIPTICI E FUMOSI, SENZA ALCUNA CONTESTAZIONE PUNTUALE…”

LA GELOSIA NON HA ETÀ – PER NON LASCIARSI SCAPPARE IL FIDANZATO CHE L'AVEVA LASCIATA, UNA PENSIONATA DI 78 ANNI SI È PRESENTATA SOTTO CASA SUA PER CONVINCERLO A TORNARE CON LEI. L'UOMO, UN 81ENNE, NON NE HA VOLUTO SAPERE E LEI LO HA ACCOLTELLATO - LUI E' STATO RICOVERATO CON UNA PROGNOSI DI 15 GIORNI. LEI, IMPAURITA, HA PROVATO A SCAPPARE - LA DONNA PRETENDEVA DI STARE SEMPRE CON LUI, ERA OSSESSIONATA, GLI CONTROLLAVA WHATSAPP IN CONTINUAZIONE E PASSAVA AL SETACCIO GLI SCONTRINI...

IL DIVANO DEI GIUSTI – MA COME? AVETE LE OLIMPIADI DI TOKYO E PENSATE ANCORA A VEDERVI SERIE E FILM IN TV? I FAN DI MATHILDA MAY NON POSSONO PERDERSI PER NULLA AL MONDO “LA TETA Y LA LUNA” DI BIGAS LUNA DOVE IL SUO SENO È GIUSTAMENTE CLAMOROSO PROTAGONISTA - DUE LE GRANDI RARITÀ EROTICHE DELLA NOTTE: LA PRIMA È “A.A.A. MASSAGGIATRICE BELLA PRESENZA OFFRESI”, PER ANNI INVEDIBILE MA CHE, UNA VOLTA VISTO, È COME SE NON LO AVESSI MAI VISTO (MI AVETE CAPITO, AHIMÉ). LA SECONDA È L’HARD MEZZO SOFT O IL SOFT MEZZO HARD “CARNALITÀ MORBOSA” - VIDEO

LA VERSIONE DI DAVIGO: “NELL'APRILE 2020 STORARI MI DESCRISSE UNA SITUAZIONE GRAVE, CIOÈ CHE A QUASI 4 MESI DALLE DICHIARAZIONI DI AMARA I SUOI CAPI NON AVEVANO ANCORA PROCEDUTO AD ISCRIZIONI, CHE IL CODICE INVECE RICHIEDE "IMMEDIATAMENTE". GLI CONSIGLIAI DI METTERE PER ISCRITTO. A INIZIO MAGGIO MI DISSE CHE NULLA ERA CAMBIATO E RITENNI URGENTE AVVISARE IL CSM. E INFORMAI IL VICEPRESIDENTE ERMINI” - “SALVI, SE RITENEVA IRREGOLARE LA PROCEDURA POTEVA E DOVEVA INTERROGARMI SUBITO” - "I VERBALI AI GIORNALI E A DI MATTEO SPEDITI DA MARCELLA CONTRAFFATTO? TUTTORA NON MI CAPACITO DI QUANTO AVREBBE FATTO"

IL CONTE DEI RECORD (NEGATIVI) – SAPETE QUAL È STATO IL GOVERNO PIÙ SOVRANISTA DEGLI ULTIMI 5 ANNI IN ITALIA? IL GOVERNO CONTE! NON QUELLO GIALLOVERDE, MA IL CONTE2, FRUTTO DEL MATRIMONIO TRA IL M5S E GLI ULTRA-EUROPEISTI DEL PD! – LA RISPOSTA È INEQUIVOCABILE SE SI GUARDA AL NUMERO DI PROCEDURE DI INFRAZIONE APERTE DALL'UE - IN SEGUITO ALLA MANCATA APPLICAZIONE DELLE NORME EUROPEE. NEL 2020 L'ITALIA SI È INFATTI VISTA APRIRE BEN 36 PROCEDURE DALLA COMMISSIONE, RECORD ASSOLUTO DEL QUINQUENNIO…

“L’UNICO GESTO POLITICO DELLA DADONE È STATA LA FOTO CON LE SCARPE SUL TAVOLO” – MATTEO RENZI A VALANGA CONTRO I GRILLINI A “IN ONDA”: “SONO AMBIGUI. HANNO DETTO CHE AVREBBERO CAMBIATO LA RIFORMA CARTABIA TORNANDO A QUELLA DELLO SCIENZIATO-DJ BONAFEDE E RISCHIANO DI NON FARLO PERCHÉ C'È LA FIDUCIA" – "NON HANNO I NUMERI PER FAR CADERE IL GOVERNO. SONO IN SOFFERENZA MA 'GNA FANNO, PRIMA DI FAR CADERE IL GOVERNO SI TAGLIANO LA MANO. DI MAIO? NON SI DIMETTE NEMMENO CON LE CANNONATE…”  - VIDEO

PASS E CHIUDO – IL NUMERO VERDE 1500 VA IN TILT PER LE TROPPE RICHIESTE DEGLI ITALIANI CHE NON HANNO RICEVUTO IL GREEN PASS – GRAMELLINI: “È BIZZARRO CHE LO STATO, NEL MOMENTO IN CUI PROMUOVE (GIUSTAMENTE) IL DOVERE DI VACCINARSI, NON METTA POI I CITTADINI NELLE CONDIZIONI DI ESERCITARE IL DIRITTO DI RICEVERE IL PASS. SI FA LARGO UN'IPOTESI ATROCE: E SE, IN UN RARO AFFLATO DI TRASPARENZA, 1500 FOSSE L'INDICAZIONE DEL NUMERO DI TENTATIVI CHE BISOGNA FARE, O DEL NUMERO DI MINUTI CHE BISOGNA ATTENDERE, PRIMA CHE TI RISPONDA QUALCUNO?”

CROSETTO RIENTRA IN PISTA – LA FEDERAZIONE DI AZIENDE ITALIANE PER L’AEROSPAZIO E LA DIFESA, AIAD, PRESIEDUTA DA GUIDO CROSETTO, È STATA RIAMMESSA NEL COMITATO TECNICO CHE SI OCCUPERÀ DEI FONDI EUROPEI PER LA DIFESA. CROSETTO HA MOSSO MARI E MONTI PER CHIEDERE IL POSTO SPETTANTE ALL’ITALIA, ED È INTERVENUTO ANCHE L’AMBASCIATORE A BRUXELLES BENASSI – RESTANO I DUBBI DEL COMMISSARIO UE THIERRY BRETON SUL POTENZIALE CONFLITTO DI INTERESSI DEL FONDATORE E IDEOLOGO DI “FRATELLI D’ITALIA”…

“SEMBREREBBE ESCLUSO CHE IL DECESSO SIA STATO CAUSATO DA UN MALORE” – I RISULTATI DELL’AUTOPSIA SUL CORPO DI EMANUELE MELILLO, L’AUTISTA DEL MINIBUS MORTO NELL’INCIDENTE DI CAPRI: “LE CAUSE SONO RICONDUCIBILI A LESIONI MULTIPLE AGLI ORGANI TORACO-ADDOMINALI” – SE NON SI È SENTITO MALE, PERCHÉ È FINITO FUORI STRADA? – LA SORELLA: “QUANDO IL TEMPO NON PERMETTEVA LA PARTENZA DELLE NAVI, RESTAVA A DORMIRE SULL’ISOLA IN UN SACCO A PELO IN UN DEPOSITO DEI BUS. SI DEDICAVA AL LAVORO SENZA RISPARMIO. È CAPITATO CHE LA SOCIETÀ FOSSE IN RITARDO CON I PAGAMENTI E LUI LAVORASSE GRATIS, SENZA LAMENTARSI…”

TORNA A CASA-LINO! – “LA VERITÀ” METTE IN FILA TUTTO QUELLO CHE NON QUADRA DELL’INVESTIMENTO IMMOBILIARE DI TA-ROCCO A ROMA: “NELLA CASA C'È UNA SOCIETÀ IN AFFITTO, CHE DA CONTRATTO DOVREBBE RIMANERE LÌ FINO AL 2024, CHE SI OCCUPA DI PRODURRE SOFTWARE E FIRMWARE. IL PRESIDENTE DEL CDA È TALE GIANNI CUOZZO, CHE SI PRESENTA COME HACKER” – “I RISK MANAGER A MAGGIO SCORSO HANNO SEGNALATO ANCHE DUE BONIFICI DI IMPORTO RILEVANTE. IL PRIMO ‘IN AVERE’ PER 349.973 EURO. SUCCESSIVAMENTE UNO IN USCITA, CON CAUSALE GIROCONTO, DI…

TARGATO SAVONA – IL PRESIDENTE DELLA CONSOB A DANIELE FRANCO: “RENZI MI ACCUSA CHE, ESSENDO STATO NOMINATO DA UN GOVERNO POPULISTA, FACCIO DELLE PREFERENZE. MINISTRO, SE SOLO HAI IL DUBBIO CHE POSSA FARE QUESTO, TI PREGO, INVITAMI A FARE FAGOTTO E ANDARMENE”. PECCATO CHE LA NOMINA DELL’AUTHORITY NON SIA DI COMPETENZA DEL TESORO! – COME MAI, SE IL LIBRO DI MATTEUCCIO È USCITO IL 13 LUGLIO, TUTTI SI ACCORGONO DELLE FRASI SULL’INTRECCIO CAIRO-CONTE-SAVONA SOLTANTO ADESSO? FORSE PERCHÉ LE HANNO LETTE IERI SU DAGOSPIA?

“ESISTE ANCORA IL DIRITTO DI SBAGLIARE?” – MICHELE SERRA E IL LICENZIAMENTO DEL DIRETTORE ARTISTICO DELLA CERIMONIA D’APERTURA DELLE OLIMPIADI DI TOKYO, KENTARO KOBAYASHI, PER UNA CAZZATA SULL’OLOCAUSTO DETTA 23 ANNI FA: “DAVVERO PUÒ ESISTERE PRESCRIZIONE PER CORROTTI E MAFIOSI, E NON PER UN ARTISTA CHE VEDE DISTRUTTO IL SUO ECCELLENTE LAVORO DI OGGI A CAUSA DI UNA SCEMENZA GIOVANILE VOMITATA DAGLI ARCHIVI? NON AVETE ANCHE VOI L'IMPRESSIONE CHE L'OSSESSIONE DELLA PUREZZA STIA FACENDO USCIRE DI SENNO IL MONDO?” – VIDEO

OTTANTA VOGLIA DI MATTARELLA – UGO MAGRI: “GUAI A CONSIDERARE MATTARELLA UN PRESIDENTE ‘DIMEZZATO’ DAL SEMESTRE BIANCO” – “LA COINCIDENZA DEL DOPPIO ENERGICO INTERVENTO COL GIORNO DEL COMPLEANNO NON È CASUALE. PUÒ SIGNIFICARE CHE NON STIAMO VIVENDO TEMPI NORMALI E, DUNQUE, C'È POCO DA FESTEGGIARE. ALTRA POSSIBILE INTERPRETAZIONE: FINO ALL'ULTIMO ISTANTE DEL SUO MANDATO, L'ATTUALE INQUILINO DEL COLLE SI REGOLERÀ COME SE FOSSE IL PRIMO. CONTRO GLI IRRESPONSABILI, IL PRESIDENTE POTREBBE SFODERARE L'ARMA FINALE..."

“FIGURARSI SE PASSO TRA I BAMBINI CON UNA PISTOLA ADDOSSO. NON FACCIO LO SCERIFFO, SONO UN MEDICO” – IL CANDIDATO SINDACO DEL CENTRODESTRA A MILANO, LUCA BERNARDO, REPLICA PICCATO ALLE ACCUSE DEL CONSIGLIERE REGIONALE MICHELE USUELLI: “NON HO MAI GIRATO ARMATO IN OSPEDALE. DIECI ANNI FA HO OTTENUTO UN PORTO D’ARMI DA DIFESA, COME LA MAGGIOR PARTE DEI MEDICI…”. MA CHE DICE? FORSE HA CONFUSO IL CONCETTO DI "MEDICI IN PRIMA LINEA"? È FINITO PRIMA ANCORA DI COMINCIARE LA CAMPAGNA ELETTORALE...

“DRAGHI È LA QUINTESSENZA DI UNA VISIONE AUTORITARIA E RICATTATORIA DEL POTERE TECNOCRATICO” – IL DELIRIO COMPLOTTARO DEL GIURISTA UGO MATTEI, CHE È SCESO IN PIAZZA CASTELLO A TORINO INSIEME AI NO-VAX E A FORZA NUOVA: “QUANDO SI COMBATTE PER UNA CAUSA GIUSTA NON SI CHIEDONO LE CREDENZIALI” – “IL GREEN PASS È IL PUGNO SUL TAVOLO DI UN POTERE POLITICO CONDIZIONATO E CORROTTO DAL CAPITALE PRIVATO MULTINAZIONALE. CI SONO CITTADINI CHE NON SI FIDANO DEI NOSTRI GOVERNANTI. GENTE CHE DÀ IL GIUSTO PESO ALL'OPACITÀ DI UN SISTEMA IN CUI I RAPPORTI FRA BIG PHARMA E GOVERNI SONO SEGRETATI E IN CUI SI DEMONIZZA QUALUNQUE DISSENSO”

“SE NON CI VACCINIAMO TUTTI, ALLA FINE DI QUESTA FASE POTREMMO AVERE MOLTI MORTI ANCHE IN ITALIA” – IL PROFESSOR GIUSEPPE REMUZZI: “LA FRASE DI DRAGHI È TECNICAMENTE INECCEPIBILE. OGGI ESISTONO DUE EPIDEMIE: QUELLA DEI VACCINATI E QUELLA DEI NON VACCINATI. LA PRIMA È PARAGONABILE A UN’INFLUENZA, LA SECONDA È UN’INFEZIONE POTENZIALMENTE LETALE” – “SBAGLIA CHI PARLA DI ‘LIMITAZIONE DELLA LIBERTÀ’ SUL GREEN PASS: ANCHE LA PATENTE POTREBBE ESSERE VISTA IN QUESTO MODO, MA NON VOGLIAMO CHE UNA PERSONA CHE NE È PRIVA GUIDI LA MACCHINA…”

IL CINEMA DEI GIUSTI – MI CHIEDE DAGO IL PERCHÉ DI QUESTA REAZIONE DI TANTI TRENTA-QUARANTENNI ALLA SCOMPARSA DI LIBERO DE RIENZO, E ALL'ANTIPATICO TRATTAMENTO RISERVATO AL CASO DA CRONACA DELLA SUA MORTE DAI GIORNALI. NON SI RENDE CONTO DAGO CHE MOLTO PIU' DI TANTI ATTORI, ANCHE CELEBRI, LIBERO E IL SUO PERSONAGGIO IN "SANTA MARADONA" SIANO DIVENTATI DI CULTO PERCHÉ RAPPRESENTINO PER QUELLA GENERAZIONE L'ESATTA IMMAGINE DI QUEL CHE STAVANO VIVENDO E SOGNANDO E NON È MAI STATO REALIZZATO. UNA GENERAZIONE DI ORFANI DI TUTTO, A COMINCIARE DELL'IDEOLOGIA – VIDEO