DA PREDESTINATO A PRE-CESTINATO, IL TRISTE DECLINO DEL "MAESTRO" PIRLO - "LA STAMPA" DELLA FAMIGLIA AGNELLI LO HA GIA' ESONERATO: "IL SUO DESTINO È SEGNATO: NON SARÀ PIÙ L'ALLENATORE JUVENTINO DELLA PROSSIMA STAGIONE, ANCHE SE HA UN CONTRATTO FINO AL 30 GIUGNO 2022, E ADESSO RISCHIA ANCHE DI ESSERE ESONERATO NEL TENTATIVO DI SALVARE IL SALVABILE. NON DOVEVA SBAGLIARE NELLO SPAREGGIO CHAMPIONS ED INVECE SI TROVA A RACCOGLIERE I COCCI DI UNA JUVE FALLIMENTARE" - SCONCERTI: "LA SUA E' UNA SQUADRA MAI NATA E PIRLO LO SA: È ENTRATO NELLA JUVENTUS PIÙ SBANDATA DEGLI ULTIMI VENTI ANNI"


MAI FINIRE A PROCESSO CONTRO UN MAGISTRATO - VITTORIO FELTRI: "NEGLI ANNI NOVANTA DAVIGO EBBE A QUERELARMI PERCHE' AVEVO SCRITTO CHE ERA SEMPRE STATO IL PRIMO DELLA CLASSE, FIN DA PICCOLO. PERÒ AVEVA UN DIFETTO. ESEGUIVA I COMPITI PERFETTAMENTE, TUTTAVIA NON CONSENTIVA AI COMPAGNI DI CLASSE DI COPIARE I SUOI ELABORATI, NASCONDENDOLI CON LA CARTA ASSORBENTE. IL MIO ERA UN BRANO SCHERZOSO E LUI INVECE DI FARE UNA RISATA PENSÒ DI DENUNCIARMI. SI VA A PROCESSO PER DIFFAMAZIONE E SORPRENDENTEMENTE VENGO CONDANNATO. STESSA COSA CON LA BOCCASSINI. SCRISSI CHE…"

"STORARI HA AGITO BENE, E' NORMALE CHE UN PM SI RIVOLGA A COLLEGHI PIÙ ESPERTI" - PALAMARA INTERVIENE NEL CASO DEI VERBALI SECRETATI DI AMARA "USCITI" DALL PROCURA DI MILANO: "SU DAVIGO NON PARLO PERCHÉ NON SO ANCORA COSA ABBIA FATTO DI QUEI VERBALI. SE IL CSM CHIEDE A UNA PROCURA ATTI DI UNA INDAGINE CHE COINVOLGE MAGISTRATI, HA IL DIRITTO DI OTTENERLI. E SE UNA PROCURA ISCRIVE UN MAGISTRATO NEL REGISTRO DEGLI INDAGATI HA L'OBBLIGO DI COMUNICARLO SUBITO AL CSM: PER EVITARE, PER ESEMPIO, CHE UN INDAGATO VENGA PROMOSSO. IL SEGRETO ISTRUTTORIO NON PUÒ ESSERE OPPOSTO MA NEI FATTI LE PROCURE PENSANO CHE IL CSM SIA UN COLABRODO E SI TENGONO STRETTE LE NOTIZIE"

"FEDEZ E' IL NULLA E CON IL DDL ZAN LA SINISTRA CONFONDE I DIRITTI CON I SUOI DESIDERI" - PER SENTIRE QUALCOSA "DE SINISTRA" CI VOLEVA MARCO RIZZO: "AL CONCERTONE DEL PRIMO MAGGIO C'ERANO I LOGHI DELLE BANCHE E UN CANTANTE CHE VENDE SMALTI AI MASCHI. NON NE POSSO PIÙ - LA MUTAZIONE GENETICA DELLA SINISTRA ITALIANA INIZIA NEGLI ANNI SETTANTA, CON L'AVVENTO DEL FEMMINISMO E DELL' ECOLOGISMO DA SALOTTO. NEL NOME DEI DIRITTI CIVILI HANNO BUTTATO A MARE I DIRITTI SOCIALI: IL LAVORO, LA CASA, LA SALUTE, LA SCUOLA - QUELLO DI SALVINI È UN SOVRANISMO DI CARTONE: IERI INNEGGIAVA ALLA RUSSIA, OGGI CANDIDA UN BANCHIERE COME DRAGHI AL QUIRINALE"

LA DECISIONE DELL'UE DI NON RINNOVARE IL CONTRATTO CON ASTRAZENECA NON E' LEGATO ALL'EFFICACIA DEL VACCINO MA ALLE INEFFICIENZE DELL'AZIENDA CHE NON HA RISPETTO TEMPI E VOLUMI DELLE CONSEGNE, VIOLANDO SISTEMATICAMENTE IL CONTRATTO - A BRUXELLES CONTESTANO AD ASTRAZENECA DI NON AVERE NEMMENO UN PIANO "AFFIDABILE" PER GARANTIRE CONSEGNE PUNTUALI IN FUTURO - L'INCOGNITA SUI RICHIAMI, PREVISTI DOPO TRE MESI: DA QUI A FINE GIUGNO DOVREMMO RICEVERE CIRCA 6 MILIONI DI DOSI, DA USARE IN GRAN PARTE PER FAR COMPLETARE IL CICLO AGLI OLTRE 5 MILIONI DI ITALIANI CHE HANNO RICEVUTO LA PRIMA DOSE…

SALVINI HA IL MAL DI MARE - IL LEADER DELLA LEGA È IL PIÙ PREOCCUPATO DI TUTTI DALLA RIPRESA DEGLI SBARCHI: COME GESTIRÀ L’EMERGENZA MARIO DRAGHI? LA MELONI HA GIÀ INIZIATO A INVOCARE BLOCCHI NAVALI, E IL PREMIER DOVRÀ RIUSCIRE A TROVARE UNA SINTESI CHE VADA BENE AL CARROCCIO E ALLA SINISTRA DI PD E LEU – NEI PROSSIMI GIORNI SARÀ CONVOCATA UNA CABINA DI REGIA. DRAGHI INSISTE SUGLI ACCORDI BILATERALI CON LIBIA E TUNISIA E LA RICHIESTA DI UN SOSTEGNO CONCRETO DA PARTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA…

CONTE SI SCHIANTA SUL CAMPIDOGLIO – I CINQUE STELLE FANNO SALTARE LA CANDIDATURA DI ZINGARETTI COME SINDACO: L’EX SEGRETARIO DEL PD AVEVA DATO L’OK, MA SOLO CON LA GARANZIA CHE LA GIUNTA IN REGIONE NON SAREBBE CADUTA. E I GRILLINI, COMPRESA ROBERTA LOMBARDI, ARCI-NEMICA DELLA RAGGI, HANNO DETTO NO - ALLA FINE LETTA CHIAMA GUALTIERI, CHE ROMPE LA RISERVA, E CONTE INTERVIENE PUBBLICAMENTE PER APPOGGIARE LA RAGGI. IACOBONI: “RIMANE SOLO IL PD A PENSARE CHE ESERCITI UNA LEADERSHIP NEL MONDO M5S. ZERO. RAGGI L’HA IGNORATO E…”

INTER, DOPO LO SCUDETTO SI TIRA LA CINGHIA - IL PRESIDENTE ZHANG PROPORRÀ AI GIOCATORI, CHE POSSONO RIFIUTARE, LA RINUNCIA A DUE MENSILITÀ O IL DIFFERIMENTO DEL PAGAMENTO (E’ UNA MANOVRA GIÀ FATTA DALLA JUVE L’ANNO SCORSO). L’OBIETTIVO È RIDURRE DI 30 MILIONI IL COSTO DEL LAVORO - SE INVECE I GIOCATORI DOVESSERO RIFIUTARSI E PRETENDERE IL DOVUTO SUBITO, LA PROPRIETÀ NON POTRÀ FAR ALTRO CHE PAGARE PER NON INCORRERE IN SANZIONI CHE SI TRADUCONO, IL PIÙ SPESSO DELLE VOLTE, IN PUNTI DI PENALIZZAZIONE…

“NERO È BELLO” BY MUGHINI - NEL 1980 IL GIORNALISTA ESPLORÒ CON UN’INCHIESTA GLI AMBIENTI GIOVANILI DELLA DESTRA NEOFASCISTA ITALIANA: “I DIRIGENTI DEL FRONTE NAZIONALE DELLA GIOVENTÙ VOLEVANO CHE ALLA FINE DELLA TRASMISSIONE GIORGIO ALMIRANTE POTESSE COMMENTARLA, UNA SORTA DI BENEDIZIONE. NOI CHE SIAMO LAICI, BENEDIZIONI NON NE ACCETTIAMO DA NESSUNO...” - GLI AUTORI PIÙ LETTI DAI VENTENNI, LE POSIZIONI SUL NAZISMO, SULLA PENA DI MORTE E QUEL LAPSUS SUGLI EBREI... VIDEO

QUESTO NON È TIFO, È COLERA - LA FIGLIA DELL'ALLENATORE DEL PESCARA, GRASSADONIA, AGGREDITA A SALERNO DAI TIFOSI: LA SQUADRA ABRUZZESE LUNEDÌ AFFRONTERÀ LA SALERNITANA (SQUADRA DOVE HA GIOCATO E ALLENATO LO STESSO GRASSADONIA) NEL MATCH DECISIVO PER LA SERIE A - LA MADRE SU FACEBOOK: “NOSTRA FIGLIA, DICIOTTENNE, È STATA MINACCIATA E PRESA A SPINTONI E CALCI AFFINCHÉ IL PAPÀ CAPISCA. LA NOSTRA VITA CONTINUERÀ LONTANO DA SALERNO” - DOPO LA DENUNCIA, I CARABINIERI SONO ALLA RICERCA DEI RESPONSABILI...

L’UOMO NERO D’ITALIA - EUGENIO CEFIS È SOSPETTATO DI AVER FONDATO LA P2, AVER DESIGNATO COME SUCCESSORE LICIO GELLI, AVER COMPLOTTATO CONTRO LO STATO, ESSERE IL MANDANTE OCCULTO DELL'OMICIDIO MATTEI, AVER AVALLATO IL SISTEMA DELLE TANGENTI, AVER DEVIATO I SERVIZI SEGRETI E CONTROLLATO LA STAMPA - CHI HA INDAGATO SU DI LUI, COME IL GIORNALISTA MAURO DE MAURO E LO SCRITTORE PIER PAOLO PASOLINI, E’ MORTO - LA STORIA SULLA MORTE DEL CANTAUTORE RINO GAETANO E I RIFERIMENTI A CEFIS NELLA CANZONE “BERTA FILAVA” - IL LIBRO DI PAOLO MORANDO...