UN PENSIERO SIERO-POSITIVO! - VITTORIO SGARBI: “L’AIDS? LO PRENDONO SOLO I GAY: NON ESISTONO ETEROSESSUALI MORTI DI AIDS E IO NON USO IL PRESERVATIVO - IL VERO PERICOLO È SCOPARE CON LA STESSA PERSONA. L’UNICA ARMA È TOCCARE E FIGARE, TOCCARE E FIGARE: CIOÈ CAMBIARE SEMPRE PARTNER”

Condividi questo articolo


Da “Radio 24 - la Zanzara”

 

sgarbi nudo massimo sestini sgarbi nudo massimo sestini

A La Zanzara su Radio 24 Vittorio Sgarbi parla di preservativi e Aids. Esponendo una sua (curiosa) teoria: “Io non ho mai comprato e indossato un preservativo. E non ho mai rischiato, perché il vero pericolo è scopare con la stessa persona: è pericolosissimo. L’unica arma intelligente è toccare e figare, toccare e figare: cioè cambiare sempre partner”.

 

SGARBI SGARBI

Di fronte allo stupore dei conduttori Sgarbi insiste: ”La possibilità che tu abbia un danno è nell’insistenza sulla stessa area. Se non insisti  su nessuna donna e su tutte sorvoli, non c’è rischio Io non ho mai avuto paura, la figa non ha denti. Se tu vai sempre con una moglie, con la stessa persona puoi prendere l’Aids, se invece ne fai una e poi scappi sei più veloce tu della malattia. L’unica arma intelligente e toccare e poi via”.

 

Ma è il contrario di tutto quello che dicono i medici, gli esperti, le organizzazioni mondiali, dicono ancora i conduttori: “Ci raccontano un sacco di balle. E’ pericolosissimo andare solo con una donna, insistere su una stessa area. Bisogna invece volare su tante, si chiama volo d’uccello”.

 

sgarbi oltre il limite 5 sgarbi oltre il limite 5

Esiste l’Aids secondo te?: “Sì, ma non esiste un morto di Aids totalmente eterosessuale. Che non sia prevalentemente gay, quelli che praticano rapporti anali. Ditemi voi chi, un nome di un eterosessuale morti di Aids. Non esistono. Fidel castro ha scopato 35mila donne e non mi pare sia morto. Warren Beatty 12 mila, la stessa cosa”.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

È STATO DAVVERO UN “BLACK FRIDAY” – IERI LE BORSE EUROPEE HANNO BRUCIATO 390 MILIARDI DI CAPITALIZZAZIONE PER LA PAURA CHE LA VARIANTE “OMICRON” DEL COVID PORTI A NUOVE CHIUSURE CHE DISTRUGGEREBBERO L’ECONOMIA – IGNAZIO VISCO: “IL NUOVO INCREMENTO DI CONTAGI SPOSTA IN AVANTI LA PROSPETTIVA POST-PANDEMIA”. CHE FARANNO I BANCHIERI CENTRALI, CHE STAVANO PENSANDO DI RIALZARE I TASSI PER SCONGIURARE L’INFLAZIONE? LA RISPOSTA ARRIVA DAL PETROLIO, CHE IERI È CROLLATO DEL 10%...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute