COME TI LECCO - UN 41ENNE DI LECCO FA SESSO CON UN TRANS E POI VIENE RICATTATO: "SE NON PAGHI DICIAMO TUTTO ALLA TUA FAMIGLIA" - IL POVERO ALLOCCO HA RACCONTATO DI AVER AVUTO DIVERSI RAPPORTI CON LA TRANS E DI AVER ACQUISTATO ANCHE DELLA DROGA FINO A QUANDO LEI E IL SUO COMPLICE L’HANNO…

-

Condividi questo articolo

Da https://giornaledilecco.it

 

LA TRANS E IL RAGAZZO LA TRANS E IL RAGAZZO

Lecchese fa sesso con un trans e poi viene ricattato: due in manette. Ad essere arrestati nei giorni scorsi dai Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco sono stati ALBINO GIRALDO Luis Alberto, 40enne, originario del Perù e CHIPARCA Marian Ovidiu, 30enne, originario della Romania, residenti in Milano. L’accusa, nei confronti di entrambi è quella di  estorsione continuata in concorso.

 

A far scattare le  indagini, svolte dai militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo, è stata la denuncia presentata da un 41enne residente in provincia di Lecco. L’uomo infatti ha raccontato ai militari  di aver avuto diversi rapporti sessuali con ALBINO GIRALDO Luis Alberto, transessuale dedito alla prostituzione nella vicina provincia di Como che si faceva chiamare Silvana. Durante gli incontri a luci rosse il trans inoltre aveva ceduto al 41enne anche diverse dosi di droga.

 

LA TRANS E IL RAGAZZO LA TRANS E IL RAGAZZO

Il ricatto a luci rosse

Ma la situazione è trascesa ben presto tanto che “Silvana” e Ovidiu, che si spacciava per suo marito, hanno  iniziato a ricattate il lecchese. “Se non paghi diciamo tutto alla tua famiglia” avrebbero detto i due al malcapitato chiedendogli il pagamento di svariate migliaia di euro e minacciandolo di  gravi conseguenze sia sul piano fisico sia sul piano morale.

 

Gli arresti

L’attività, coordinata dalla Procura della Repubblica di Como, supportata da intercettazioni e mirati servizi di osservazione, controllo e pedinamento sul territorio ha consentito agli investigatori di arrestare, lo scorso 11 marzo,  “Silvana” in flagranza di reato a Inverigo, mentre riceveva dalla sua vittima ben 4.500 euro in contanti. Il provvedimento di arresto nei confronti di Ovidiu è invece stato eseguito il 15.

BACIO TRANS BACIO TRANS

 

Non un caso isolato

Al momento i due si trovano in carcere a Como e a Milano disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Sembra comunque che il lecchese non sia l’unica vittima.

 

Condividi questo articolo

media e tv

PER LA SERIE "AO', GUARDA CHE TOCCA FA' PE' CAMPA'", CHI È ALESSANDRA CANTINI, LA ‘SCRITTRICE’ LIVORNESE CHE IERI SI È BUTTATA ADDOSSO A CONTE CHIEDENDO UN SELFIE “HOT” - LA SVALVOLATA, FAMOSA PER AVER MOSTRATO LE CHIAPPE DA CHIAMBRETTI, PRECISA: "LE MUTANDE NON CE LE AVEVO, PERÒ L’HO PROVOCATO, VOLEVO DIRGLI CI LASCIA TUTTI SENZA NIENTE, FATE SCHIFO'' - SU INSTAGRAM RINCARA: ”PROF SI TENGA PURE LA MUSERUOLA, IO NON NE HO BISOGNO E A MENO DI UN METRO VI SBRANEREI GIÀ.PECCATO CHE NON HO TEMPO DI TOGLIERMI LE MUTANDE E FARE SCANDALO... " - VIDE+FOTO HOT DI UNA FROLLOCCONA CHE HA BUTTATO LA SUA VITA IN CACIARA

politica

business

BRAGANTINI REPLICA, DAGO RISPONDE – ‘’OBIETTO AL FATTO DI ESSER DIPINTO COME UOMO LEGATO AD UBI. HO DOVUTO PERFINO FAR CAUSA AD UBI. SEMMAI HO DEI LEGAMI PROFESSIONALI CON INTESA" – DAGO: ''A GIUDICARE DAL SUO ARTICOLO NON SI DIREBBE CHE LEI SI SIA LASCIATO IN MALO MODO CON UBI, ANZI SEMBRA CHE NE SUBISCA ANCORA IL RICHIAMO. EVIDENTEMENTE, NON HA MESSO UN SOLO MOTIVO FAVOREVOLE ALL’OPS DI INTESA SU UBI PROPRIO PERCHÉ HA DEI LEGAMI PROFESSIONALI ATTUALI, TRAMITE UNA SOCIETÀ DA LEI PRESIEDUTA, CON INTESA. ALTRIMENTI, QUALCHE MOTIVO FAVOREVOLE NON AVREBBE CERTO FATICATO A TROVARLO"

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute