EH GIA’, IL “GALLO” E’ ANCORA QUA! IL BASSISTA DI VASCO CLAUDIO GOLINELLI INTERROMPE IL CONCERTO E VOLA IN OSPEDALE PER SOTTOPORSI A UN TRAPIANTO DI FEGATO: “INTERVENTO RIUSCITO” – IL MESSAGGIO DI VASCO CHE SU INSTAGRAM HA CONDIVISO ANCHE UN PENSIERO SULLA RIPRESA DELLA SCUOLA, “UNICO PONTE PER AGGRAPPARSI AL FUTURO" - LA CITAZIONE DI VICTOR HUGO: "CHI APRE LA PORTA DI UNA SCUOLA, CHIUDE UNA PRIGIONE". E CONDANNA L'IGNORANZA”

-

Condividi questo articolo

Laura Zangarini per il Corriere della Sera

 

vasco rossi Claudio Golinelli vasco rossi Claudio Golinelli

«L' intervento è andato bene, i parametri vitali sono soddisfacenti. Le funzioni del nuovo fegato sono buone e per ora non sono emersi problemi particolari. È un buon inizio». Lascia ben sperare il primo bollettino medico diramato ieri dal Sant' Orsola di Bologna, dopo il trapianto di fegato a cui è stato sottoposto lo storico bassista di Vasco Rossi, Claudio Golinelli, il «Gallo» per tutti, fan e amici.

 

Golinelli, 69 anni, soffre da tempo di problemi di salute.

 

Nel 2008 gli è stato diagnosticato un tumore al fegato, che lo ha costretto a fare dentro e fuori dagli ospedali per sottoporsi alle cure. Venerdì sera era atteso sul palco del Festival Rock di Priverno, in provincia di Latina, con il suo «Gallo Team», la super-band di cui fanno parte altri tre musicisti di grande esperienza, ancora animati dalla voglia di continuare a divertirsi facendo musica: Adriano Molinari (batterista di Zucchero), Fabrizio Foschini (tastierista degli Stadio) e Cristian «Cicci» Bagnoli (chitarrista e cantante della Steve Rogers Band e della Solieri Band).

vasco rossi Claudio Golinelli vasco rossi Claudio Golinelli

 

I quattri musicisti si apprestavano a salire sul palco, pronti ad affrontare un repertorio che comprende canzoni di Zucchero, di Vasco, degli Stadio e altri brani, tutti rivisitati in chiave rock, quando è arrivata la telefonata: «Devi venire immediatamente a Bologna per sottoporti al trapianto: è arrivato un fegato nuovo, quello che aspettavi».

 

Scortato da una macchina dei carabinieri dal palco fino al casello dell' autostrada, il «Gallo» ha affrontato i quattrocento chilometri per arrivare al Sant' Orsola, nel capoluogo emiliano, il terzo più grande centro in Italia per i trapianti di fegato dopo l' Ospedale S. Giovanni Battista di Torino e Pisa. Immediatamente dopo il ricovero, Golinelli è stato trasportato in sala operatoria per affrontare una lunga e delicata operazione chirurgica.

 

vasco rossi Claudio Golinelli vasco rossi Claudio Golinelli

Quello di venerdì non è stato un forfait isolato per il Gallo. Il 22 maggio di due anni fa, un malore gli aveva impedito di continuare il VascoNonStop Live 2018: era riuscito a tornare in scena per l' ultimo concerto a Messina. Ed era stato male anche un mese fa, prima di Ferragosto, quando aveva dovuto annullare un' altra esibizione. Il primo ad annunciare la riuscita dell' intervento è stato Cristian «Cicci» Bagnoli. In collegamento con il programma radio di Red Ronnie, «Let' s Spend Saturday Night Together», il musicista ha rassicurato i fan dell' amico e collega: «L' operazione è andata bene, tutto positivo. Il primario è soddisfatto».

 

La moglie di Gallo, Monia Donatini, ha aggiunto: «L' affetto che immancabilmente avete dimostrato per Claudio è stato un' onda di energia positiva che gli è arrivata tutta. L' intervento è andato bene, senza complicazioni. La strada è ancora lunga ma l' inizio è buono. Grazie per la forza che ci date».

vasco rossi Claudio Golinelli vasco rossi Claudio Golinelli

 

Non appena la buona notizia ha cominciato a diffondersi, sui social sono fioccati i messaggi di affetto di fan e amici del bassista. A partire da Vasco Rossi, che su Instagram ha postato due foto, una sul palco assieme a Golinelli e un selfie: «Forza Gallo - ha scritto -, siamo tutti con te!».

 

Un augurio circolato insieme a un altro messaggio postato qualche giorno fa su Facebook dal Komandante, e rilanciato ieri, in vista della ripresa della scuola, «unico ponte per aggrapparsi al futuro»: Vasco ha ricordato una frase del romanziere francese Victor Hugo: «"Chi apre la porta di una scuola, chiude una prigione" e condanna l' ignoranza».

vasco rossi zingaretti vasco rossi zingaretti vasco vasco vasco rossi vasco rossi vasco vasco vasco rossi vasco rossi vasco rossi scuola vasco rossi scuola

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“CONTE? IO SONO UN SOSTENITORE DELL’ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. NON NE VEDO DI MIGLIORI ALL'ORIZZONTE E QUINDI TUTTO SOMMATO….” - D’ALEMA SCATENATO AL PREMIO COLALUCCI – "IL CASO DIAWARA? QUI SIAMO OLTRE QUELLO CHE È ACCETTABILE. IL RESPONSABILE NE RISPONDA A SOCIETÀ E TIFOSI - DZEKO? SE A VERONA AVESSE GIOCATO, ALMENO SUL CAMPO AVREMMO VINTO" - GRAVINA: “IN OCCASIONE DI ITALIA-OLANDA A BERGAMO VORREMMO APRIRE OLTRE I MILLE SPETTATORI CONSENTITI” - I PREMIATI: FOTO

viaggi

salute