“E’ STATA SOLO FORTUNA” (O MEGLIO, UNA DOPPIA BOTTA DI CULO CON LA C MAIUSCOLA) - TORNANO AL LEGITTIMO VINCITORE, UN MURATORE BRASILIANO, I 3 MILIONI DI EURO VINTI IN 20 GIORNI CON DUE "GRATTA E VINCI". ARCHIVIATA L’INCHIESTA. NESSUN RISCONTRO SU IRREGOLARITÀ O MISTERIOSE "SOFFIATE", MA SOLO FORTUNA. IL PIASTRELLISTA BRASILIANO CHE VIVE A MANTOVA SI PUÒ GODERE LA VINCITA E IL SUO ABNORME CULO…

-

Condividi questo articolo


Da tgcom24.it

 

un gratta e vinci milionario un gratta e vinci milionario

Tornano al legittimo vincitore i 3 milioni di euro vinti in 20 giorni con due "Gratta e Vinci", sequestrati per accertamenti dalla magistratura veronese. Lo ha detto a Il Corriere del Veneto il sostituto procuratore della Repubblica Alberto Sergi, che ha archiviato l'inchiesta. Nessun riscontro, dalle verifiche svolte dalla guardia di finanza, su irregolarità o misteriose "soffiate" da tabaccherie compiacenti, ma solo fortuna.

 

Il 4 febbraio un brasiliano che vive a Mantova aveva vinto un milione di euro con un biglietto preso in una tabaccheria nel modenese, poi il 24 dello stesso mese altri due milioni con un biglietto acquistato a Garda (Verona) assieme ad un amico, un veronese di 47 anni. L'uomo, da 3 anni in Italia, lavora come piastrellista.

gratta e vinci gratta e vinci gratta e vinci in tabaccheria gratta e vinci in tabaccheria

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute