UNA MORTE CHIAMA L’ALTRA – TRAGEDIA FAMILIARE NELLO STATO DI NEW YORK DOVE UN PAPÀ DI 59 ANNI È STATO TROVATO MORTO ACCANTO AL CORPO DEL FIGLIO DI 2 ANNI – SECONDO I RISULTATI DELL’AUTOPSIA, L’UOMO È DECEDUTO PER UN INFARTO: IL PICCOLO, RIMASTO SOLO, NON CE L’HA FATTA ED È MORTO DI FAME POCHI GIORNI DOPO… 

-

Condividi questo articolo


Da www.lastampa.it

 

david conde senior 1 david conde senior 1

Tragedia familiare nello stato di New York. Padre e figlio di 2 anni sono morti nel proprio appartamento a poca distanza uno dall’altro. Le vittime sono David Conde Senior, 59 anni, e il piccolo David Conde Jr. L’uomo è deceduto in casa dopo aver avuto un infarto, il bimbo, rimasto solo, è morto invece di fame.

 

È successo a Geneva, a circa 45 miglia a sud-est di Rochester e 55 miglia a sud-ovest di Syracuse, nello stato di New York (Stati Uniti), lo scorso febbraio. Ma solo nelle ultime ore è arrivata la conferma sulla dinamica di quanto successo, ben nove mesi dopo i fatti. 

 

Le forze dell'ordine erano state allertate dopo che nessuno dei familiari era riuscito a mettersi in contatto con il 59enne per oltre una settimana. Il padre è morto naturalmente per «malattie cardiovascolari», ha detto in una nota il dipartimento dello sceriffo della contea, mentre la causa della morte del bambino è stata la fame: «È stato accidentale», ha aggiunto.

david conde jr david conde jr

 

«Si ritiene che il signor Conde sia morto per primo e che il bambino non sia stato in grado di ottenere alcun nutrimento dopo la morte del padre», ha concluso la dichiarazione.

david conde senior 2 david conde senior 2 david conde senior e il figlio 1 david conde senior e il figlio 1

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – DR. GIORGIA E MRS. MELONI: LA DUCETTA CAMALEONTE SI SDOPPIA TRA ITALIA E UE! IN CASA PARTE DI CAPOCCIA CON DE LUCA, IN EUROPA FA IL GIOCO DELLE TRE CARTE PER SPUNTARE UN COMMISSARIO DECENTE PER L’ITALIA. E DOPO LE EUROPEE LA PERSONALITÀ DI “QUELLA STRONZA” (AUTO-CIT.) SUBIRÀ UNA NUOVA SCISSIONE: SCHIERATA ALL’OPPOSIZIONE COME LEADER DI ECR, ALLEATA “AFFIDABILE” PER SOSTENERE URSULA – TAJANI PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE? È UNA PROVOCAZIONE DEI TEDESCHI PER METTERE ALL’ANGOLO LA DUCETTA – LE TRAME DI MACRON E SCHOLZ: MAI CON I CONSERVATORI…

LA SCENEGGIATA NAPOLETANA DELLA MELONI! – IL VIDEO DELLA DUCETTA CHE IMBRUTTISCE VINCENZO DE LUCA (“SONO QUELLA STRONZA DELLA MELONI”) SOMIGLIA TANTO A UNA SCENEGGIATA PREPARATA A TAVOLINO: IL CAPO UFFICIO STAMPA DI PALAZZO CHIGI, FABRIZIO ALFANO, ERA POSIZIONATO COL CELLULARE PRONTO A FILMARE LA SCENA, CHE POI È STATA AMPLIFICATA DAI CANALI SOCIAL VICINI ALLA PREMIER - COME MAI DE LUCA NON HA RISPOSTO A TONO? PER LO “SCERIFFO” LA VENDETTA È UN PIATTO CHE VA SERVITO FREDDO. OCCHIO QUINDI ALLE PROSSIME DIRETTE SOCIAL... - VIDEO

FLASH! – INDOMABILE URSULA: SPOSATA DAL 1986 CON IL MEDICO HEIKO VON DER LEYEN, FRA IL 1988 E IL 1999 HANNO SFORNATO SETTE FIGLI (TRA CUI DUE GEMELLE), PRIMA PRESIDENTE DONNA DELLA COMMISSIONE EUROPEA, A 66 ANNI LA COCCA PREFERITA DI ANGELA MERKEL È STATA INCORONATA DA FORBES LA DONNA PIÙ POTENTE DEL MONDO. BENE, A BRUXELLES SI MORMORA CHE IL FASCINO BIONDO E GELIDO DI URSULA AVREBBE INCANTATO IL 53ENNE EURODEPUTATO TEDESCO DAVID MCALLISTER, SUO COMPAGNO DI PARTITO (CDU) E PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE AFFARI ESTERI DEL PARLAMENTO EUROPEO…

PAPA FRANCESCO NON È OMOFOBO, AL MASSIMO SOLO INGENUO: IL DISCORSO DELLA “FROCIAGGINE” SUI SEMINARI È STATO PRONUNCIATO IN UN INCONTRO A PORTE CHIUSE DAVANTI A PIÙ DI 200 VESCOVI, CHE NON VEDEVANO L’ORA DI SPUTTANARE IL “PROGRESSISTA” BERGOGLIO. È IL SEGNO CHE ANCHE IN VATICANO S'E' FRANTUMATO IL RISPETTO PER L'AUTORITA': I PRIMI DI CUI IL PONTEFICE NON PUÒ FIDARSI SONO LE “SUE” ECCELLENZE - ATTENZIONE A NON CEDERE AL "WOKISMO": BISOGNA SGANCIARE LINGUAGGIO E INTENZIONI...

FLASH! - CAMBI NELLA GUARDIA DI FINANZA: NINO MAGGIORE, ATTUALE COMANDANTE DEL COMANDO AEREO-NAVALE, SARÀ IL NUOVO COMANDANTE INTERREGIONALE SUD CON SEDE PALERMO.  AL SUO POSTO, ARRIVA FRANCESCO GRECO - PIERO BURLA DELLA GDF, CAPO DELL’UFFICIO CENTRALE PER LA SEGRETEZZA DEL DIS, È IN POLE POSITION PER FARE IL VICE DIRETTORE DEL DIS AL POSTO DI BRUNO VALENSISE. GLI ALTRI COMPETITOR SONO GIBILARO O CUNEO, SPONSORIZZATI DA ANDREA DE GENNARO. MENTRE BURLA È PORTATO DALLA BELLONI…