1. DOPO HOLLANDE, FANNO FURORE LE CRISI PRESIDENZIALI: ORA TOCCA A OBAMA & MICHELLE 2. A SBATTERE IN COPERTINA LA CRISI CONIUGALE DELLA PRIMA COPPIA DELLA CASA BIANCA È IL MICIDIALE ‘’NATIONAL ENQUIRER’’, LA RIVISTA PIU’ SCANDALOSA D’AMERICA 3. SECONDO LE FONTI (CHE L’ENQUIRER DEFINISCE “VICINE AL DUO PRESIDENZIALE”) MOGLIE E MARITO DORMONO ORA IN DIVERSE STANZE DA LETTO E MICHELLE STA PREPARANDOSI A SCARICARE BARACK E SERIAMENTE CONTEMPLANDO IL DIVORZIO 4. “IL MATRIMONIO È ROVINATO. I DUE AVEVANO AVUTO UN ANDAZZO TORMENTATO PER ANNI, E PRINCIPALMENTE SONO STATI INSIEME PER IL BENE DELLE FIGLIE E PER LA CARRIERA POLITICA”. NON A CASO, QUANDO BARACK È RIENTRATO NELLA CAPITALE DOPO LE VACANZE NATALIZIE, LA FIRST LADY È RIMASTA PER UNA SETTIMANA IN PIÙ ALLE HAWAII

Condividi questo articolo


Glauco Maggi per "Liberoquotidiano.it"

«Esclusiva mondiale: il matrimonio di Obama esplode». A sbattere in copertina la crisi coniugale della Prima Coppia è il National Enquirer, il celebre giornale patinato Usa specializzato negli scandali delle celebrità. Fino a quando, alla fine del 2007, i suoi reporter non esposero con precisione inoppugnabile la love story extraconiugale del senatore democratico John Edwards, inchiesta che stroncò la sua carriera di aspirante presidente e portò al divorzio dalla moglie malata di cancro, gli scoop della rivista potevano anche essere presi sottogamba.

Obama e thorning schmidt scherzano durante la funzione e michelle non gradisceObama e thorning schmidt scherzano durante la funzione e michelle non gradisce NATIONAL ENQUIRER SULLA CRISI TRA OBAMA E MICHELLENATIONAL ENQUIRER SULLA CRISI TRA OBAMA E MICHELLE

Oggi è d'obbligo un certo rispetto per il lavoro dei segugi di quella redazione, anche perché i dettagli della querelle scoppiata in dicembre alla Casa Bianca seguono altri momenti difficili della vita della coppia, a partire dal 2000 quando Obama perse male una elezione locale primaria a Chicago (con un imbarazzante rapporto di un voto su tre) e Michelle, che non lo voleva in politica, si arrabbiò per non essere stata ascoltata.

Alcuni libri hanno poi documentato gli «alti e bassi» della relazione, ora al ventiduesimo anno, e ora tocca al gossip. «Ne ho abbastanza! », avrebbe aggredito una furiosa Michelle qualche settimana fa il marito, al rientro a Washington, dopo l'umiliazione subita ai funerali in Sud Africa di Nelson Mandela e repressa nel suo sguardo cupo allo stadio. Barack, di fronte alla platea internazionale delle tv, si era prodotto nel famigerato «flirt digitale» della auto-foto guancia a guancia con Helle Thorning-Schmidt, la bella bionda primo ministro della Danimarca.

Michelle Obama non intende partecipareMichelle Obama non intende partecipare

I due ridevano come liceali in gita e l'opinione pubblica americana aveva biasimato Obama per il cattivo gusto. Per la moglie è stata un'offesa personalissima, la goccia che ha fatto traboccare il vaso. L'esperta di linguaggio del corpo Lillian Glass, che ha valutato per conto dell'Enquirer le fotografie di Barack, 52 anni, e della leader danese, 46 anni (il cui marito vive Svizzera, ed è «gay o forse bisessuale», secondo il commercialista della coppia), è rimasta choccata dall'atteggiamento del presidente Usa: «È stato estremamente umiliante per la First Lady».

Secondo le fonti (che l'Enquirer definisce «vicine al duo presidenziale») moglie e marito dormono ora in diverse stanze da letto e Michelle sta preparandosi a scaricare Barack e seriamente contemplando il divorzio. «Il matrimonio è rovinato. I due avevano avuto un andazzo tormentato per anni, e principalmente sono stati insieme per il bene delle figlie e per la carriera politica», hanno riferito le gole profonde.

La First Lady Michelle scocciata dallilarit tra Obama e la premier daneseLa First Lady Michelle scocciata dallilarit tra Obama e la premier danese

«Ma adesso Michelle è fuori di sé, si sente presa in giro davanti al mondo e gli urla "non ne posso più"». Non a caso, quando Barack è rientrato nella capitale dopo le vacanze natalizie, la First Lady è rimasta per una settimana in più alle Hawaii. La spiegazione ufficiale dei sette giorni di distacco, fornita dal portavoce della Casa Bianca Jay Carney, è originale, ma regge solo per chi se la vuole bere: «È stato un dono di Barack. Chi ha dei figli sa che dire alla moglie che può starsene via alcuni giorni in più da casa è veramente un grande regalo».

MICHELLE OBAMA NEGLI ANNI OTTANTAMICHELLE OBAMA NEGLI ANNI OTTANTA

L'Enquirer riferisce pure che la coppia pianifica di vivere a 5mila miglia di distanza alla fine del 2016. Il presidente ha deciso che si trasferirà nella nativa Honululu, dove sarà eretta la sua Biblioteca Presidenziale. Michelle, invece, ha intenzione di rimanere a Washington, DC, fino a quando la più giovane delle due figlie, Sasha, che ora ha 12anni, non finirà le medie e poi il liceo privato. Malia, 15 anni, è in seconda media superiore.

BARACK E MICHELLE OBAMABARACK E MICHELLE OBAMA

È facilmente prevedibile che il prossimo venerdì 17, quando la First Lady compirà 50 anni, al suo party alla Casa Bianca con tanto di Adele e Beyoncé (ma senza cena di gala a carico dei contribuenti, ci saranno solo i dolci: Michelle ha già fatto spendere alla zio Tom qualche milione in più per il prolungato soggiorno alle Hawaii...) tra i due sposi saranno solo sorrisi e baci e belle parole. Ma dopo, a nanna in camere separate.

NATIONAL ENQUIRER SULLA CRISI TRA OBAMA E MICHELLENATIONAL ENQUIRER SULLA CRISI TRA OBAMA E MICHELLE

 

COPERTINA DEL NATIONAL ENQUIRER SULLA CRISI TRA OBAMA E MICHELLECOPERTINA DEL NATIONAL ENQUIRER SULLA CRISI TRA OBAMA E MICHELLE

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO

LA SORA GIORGIA DOVRÀ FARE PIPPA: SULL'ABORTO MACRON E BIDEN NON HANNO INTENZIONE DI FARE PASSI INDIETRO. IL TOYBOY DELL'ELISEO HA INSERITO IL DIRITTO ALL'INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA IN COSTITUZIONE, E "SLEEPY JOE" SI GIOCA LA RIELEZIONE CON IL VOTO DELLE DONNE - IL PASTROCCHIO DELLA SHERPA BELLONI, CHE HA FATTO SCOMPARIRE DALLA BOZZA DELLA DICHIARAZIONE FINALE DEL G7 LA PAROLA "ABORTO", FACENDO UN PASSO INDIETRO RISPETTO AL SUMMIT DEL 2023 IN GIAPPONE, È DIVENTATO UN CASO DIPLOMATICO - FONTI ITALIANE PARLANO DI “UN DISPETTO COSTRUITO AD ARTE DA PARIGI ”

DAGOREPORT! GIORGIA MELONI È NERVOSA: GLI OCCHI DEL MONDO SONO PUNTATI SU DI LEI PER IL G7 A BORGO EGNAZIA. SUL TAVOLO DOSSIER SCOTTANTI, A PARTIRE DALL’UTILIZZO DEGLI ASSET RUSSI CONGELATI PER FINANZIARE L’UCRAINA - MINA VAGANTE PAPA FRANCESCO, ORMAI A BRIGLIE SCIOLTE – DOPO IL G7, CENA INFORMALE A BRUXELLES TRA I LEADER PER LE EURONOMINE: LA DUCETTA ARRIVA DA UNA POSIZIONE DI FORZA, MA UNA PARTE DEL PPE NON VUOLE IL SUO INGRESSO IN  MAGGIORANZA - LA SPACCATURA TRA I POPOLARI TEDESCHI: C'È CHI GUARDA A DESTRA (WEBER-MERZ) E CHI INORRIDISCE ALL'IDEA (IL BAVARESE MARKUS SODER) - IL PD SOGNA UN SOCIALISTA ITALIANO ALLA GUIDA DEL CONSIGLIO EUROPEO: LETTA O GENTILONI? - CAOS IN FRANCIA: MACRON IN GUERRA CON LE PEN MA I GOLLISTI FLIRTANO CON LA VALCHIRIA MARINE

DAGOREPORT – DOPO LE EUROPEE, NULLA SARÀ COME PRIMA! LA LEGA VANNACCIZZATA FA PARTIRE IL PROCESSO A SALVINI: GOVERNATORI E CAPIGRUPPO ESCONO ALLO SCOPERTO E CHIEDONO LA DATA DEL CONGRESSO – CARFAGNA E GELMINI VOGLIONO TORNARE ALL’OVILE DI FORZA ITALIA MA TAJANI DICE NO – CALENDA VORREBBE TORNARE NEL CAMPO LARGO, MA ORMAI SI È BRUCIATO (COME RENZI) – A ELLY NON VA GIÙ RUTELLI: MA LA VITTORIA DEL PD È MERITO DEI RIFORMISTI DECARO,BONACCINI, GORI, RICCI, CHE ORA CONTERANNO DI PIÙ – CONTE NON SI DIMETTE MA PATUANELLI VUOLE ACCOMPAGNARLO ALL’USCITA