FATE SEMPRE LA TARA A QUEL CHE DICE TA-ROCCO - CASALINO SPARA UNA BALLA IN TIVÙ A "PIAZZA PULITA": "CONTE NON È MAI ANDATO DALLA D'URSO". FALSO: SI COLLEGÒ DALLA SALA OPERATIVA DELLA PROTEZIONE CIVILE UN ANNO FA, IL 23 FEBBRAIO 2020, A INIZIO PANDEMIA - LA CONDUTTRICE ANNUNCIÒ CHE GLI AVREBBE DATO DEL TU E L'EX PREMIER RISPOSE: “FACCIA PURE, FACCIA PURE”... - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Video: https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/livenoneladurso/coronavirus-in-diretta-giuseppe-conte_F310029701020C02

 

Giada Oricchio per www.iltempo.it

 

ROCCO CASALINO A PIAZZA PULITA DA CORRADO FORMIGLI ROCCO CASALINO A PIAZZA PULITA DA CORRADO FORMIGLI

A “Piazzapulita”, il programma di Corrado Formigli su LA7, giovedì 25 febbraio, Rocco Casalino “dimentica” il collegamento di Giuseppe Conte con il programma Mediaset “Live – Non è la D’Urso”: “Non è mai andato” esclama. Ma non è vero.

 

Rocco Casalino, ex portavoce del M5S e del premier Giuseppe Conte, è stato ospite di Corrado Formigli che gli ha ricordato tutti i no ad avere nella sua trasmissione esponenti del Movimento per una serie di scoop che danneggiavano l’immagine edulcorata del partito fondato da Beppe Grillo.

 

conte da barbara d urso 3 conte da barbara d urso 3

Quasi al termine di un’intervista in cui è stato messo più volte in difficoltà da Formigli, Casalino ha commentato il tweet del segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a favore di Barbara D’Urso poiché la trasmissione “Live – Non è la D’Urso” sarà chiusa in anticipo.

 

conte da barbara d urso 2 conte da barbara d urso 2

“C’è stata una polemica terribile, hanno sbranato Zingaretti fuori e dentro il partito, voglio il parere del comunicatore Casalino, fossi stato tu il portavoce lo avresti consigliato così? Tu li hai mandati tutti dalla D’Urso, Di Maio, Di Battista, da noi no, mai, da lei sì, tutti…” è stata la freccia tirata con tutto l’arco da Formiglie e Casalino ha risposto clamorosamente: “Conte non è mai andato… credo che ci sia un atteggiamento snob verso alcuni programmi, alcuni sono considerati di serie A e altri di serie B. Non lo so se lo avrei fatto, onestamente non lo so, ma l’attacco a Zingaretti per un tweet mi sembra ingiusto”.

 

conte da barbara d urso 11 conte da barbara d urso 11

Giuseppe Conte è stato ospite di “Live Non è la D’Urso” esattamente un anno fa, il 23 febbraio 2020, quando iniziò la pandemia. L’allora presidente del Consiglio si collegò dalla sala operativa della Protezione Civile e alla D’Urso che annunciò che gli avrebbe dato del tu, rispose: “Faccia pure, faccia pure”.

conte da barbara d urso conte da barbara d urso conte da barbara d urso 6 conte da barbara d urso 6 conte da barbara d urso 5 conte da barbara d urso 5 conte da barbara d urso 1 conte da barbara d urso 1 conte da barbara d urso 9 conte da barbara d urso 9 conte da barbara d urso 8 conte da barbara d urso 8 conte da barbara d urso 7 conte da barbara d urso 7 conte da barbara d urso 12 conte da barbara d urso 12 conte da barbara d urso 10 conte da barbara d urso 10 conte da barbara d urso 4 conte da barbara d urso 4 conte da barbara d urso 13 conte da barbara d urso 13

 

Condividi questo articolo

politica

“CICCIO” KIM METTE A DIETE LA COREA DEL NORD (MA NON SE STESSO) ANNUNCIANDO UNA NUOVA CARESTIA - IL PORCHETTONE DI PYONGYANG HA EVOCATO LA CRISI DEGLI ANNI NOVANTA, DOPO IL CROLLO DELL’URSS, QUANDO IN PATRIA MORIRONO DI FAME 225 MILA PERSONE (MA ALTRE STIME PARLANO DI 1 MILIONE DI MORTI TRA IL 94 E IL 98) - LA CRISI È DOVUTA ALLE SANZIONI INTERNAZIONALI CONTRO IL PROGRAMMA NUCLEARE, ALLA SPESA ECCESSIVA PER LE FORZE ARMATE, ALLE ALLUVIONI CHE HANNO DEVASTATO IL RACCOLTO DI CEREALI E RISO E ALLA CHIUSURA COMPLETA DELLA FRONTIERA CON LA CINA CAUSA COVID…

IL SILURO ANTI-ERDOGAN DI DRAGHI (“UN DITTATORE DI CUI SI HA BISOGNO”) HA MESSO D’ACCORDO GRAN PARTE DELL’UE, AMERICANI, SOVRANISTI, ANTI ISLAMICI E FILO-CURDI - MA ANDIAMOCI PIANO: L’INTERSCAMBIO CON LA TURCHIA AMMONTA A CIRCA 20 MILIARDI L'ANNO - A LEONARDO TEMONO PER LA COMMESSA DI ANKARA PER L'ACQUISTO DI 15 ELICOTTERI - TREMA LA GERMANIA (CHE HA 3 MILIONI DI TURCHI IN CASA): SE ANCHE L'ITALIA SI SPOSTA SU POSIZIONI DECISAMENTE ANTI-ERDOGAN COME GIÀ LA FRANCIA, GRECIA E CIPRO, DIALOGARE CON LA TURCHIA SARA’ PIU’ DIFFICILE…