“MARADONA? UN VIOLENTATORE” – IN UNA PARTITA AMICHEVOLE DI CALCIO FEMMINILE PAULA DAPENA RESTA DI SPALLE DURANTE IL MINUTO DI SILENZIO DEDICATO A DIEGO: “LA DATA DELLA MORTE DI MARADONA COINCIDE CON QUELLA DELLA GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. SE NON MERITANO UN MINUTO DI SILENZIO LORO, ALLORA IO NON SONO DISPOSTA A OSSERVARLO PER…”

-

Condividi questo articolo

Da gianlucadimarzio.com

 

dapena dapena

Paula Dapena, calciatrice del Viajes Interrias FF, non ha osservato il minuto di silenzio in onore di Diego Armando Maradona nel prepartita della sfida contro il Deportivo La Coruna.

 

Tutti in piedi, tranne una. Che è rimasta seduta, di spalle, nel bel mezzo del campo. Nel prepartita della sfida tra Viajes Interrias e Deportivo La Coruna, match amichevole di calcio femminile, la 24enne Paula Dapena si è rifiutata di osservare il minuto di silenzio per la scomparsa di Diego Armando Maradona.

 

 

dapena dapena

"Già prima di entrare in campo, avevo comunicato alle mie compagne come mi sarei comportata - ha dichiarato la calciatrice ai microfoni di Marca -. La data della morte di Maradona coincide con quella della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: non mi sembra che sia stato osservato un minuto di silenzio per tutte le vittime di queste violenze. Se non meritano un minuto di silenzio loro, allora io non sono disposta a osservarlo per ricordare un violentatore".

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIPPITEL – I FRIGNONI E GLI SCAZZI FAMILIARI DI “C’È POSTA PER TE” SU CANALE 5 NON HANNO RIVALI: MARIA LA SANGUINARIA CONQUISTA IL SABATO SERA CON IL 29.6% - SU RAI1 “AFFARI TUOI” SI FERMA AL 16.8% - SU RAI3 “LA DANNAZIONE DELLA SINISTRA – CRONACHE DI UNA SCISSIONE” (4.4%), SU ITALIA 1 “KUNG FU PANDA 3” (4.6%) – “STRISCIA” (17.2%), GRAMELLINI SU RAI 3 (6.9%), GENTILI (5%), GRUBER (4.8%) – NEL POMERIGGIO “AMICI”  20.6% ANNIENTA LA PEREGO CHE CALA ANCORA AL 2.4%

politica

“DOBBIAMO DIRE MESSA CON I FRATI CHE CI SONO” – IL VOLTO DEL DECADIMENTO DELLA CLASSE POLITICA ITALIANA E' BEN RAPPRESENTATO DA BRUNO TABACCI. UN POLITICO PER TUTTE LE MEZZESTAGIONI CHE CONTE HA ARRUOLATO COME “PASTORE” PER CERCARE PECORELLE “RESPONSABILI”: “CREDO CHE PUNTELLARE LA MAGGIORANZA SIA POSSIBILE, ANCHE SE SERVE UN VENTAGLIO DI FORZE PIÙ AMPIO. IL RIMPASTINO NON BASTA. PERÒ NON C'È ALTERNATIVA A CONTE” – “IPOTESI GOVERNISSIMO? UNA SCIOCCHEZZA TOTALE. DRAGHI? IL SUO NOME NON È SUL TAVOLO: È UNA BUFALA DI RENZI…”

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute