LOSI MY RELIGION! IL MONDO DEL CALCIO PIANGE IL GRANDE GIACOMINO LOSI: L’EX CAPITANO DELLA ROMA E’ MORTO A 88 ANNI – NATO A SONCINO (CREMONA), ERA IL TERZO GIOCATORE CON PIÙ PRESENZE IN MAGLIA GIALLOROSSA DOPO TOTTI E DE ROSSI - HA VINTO DUE COPPE ITALIA (NEL 1964 E NEL 1969), E LA COPPA DELLE FIERE NEL 1961 –  IL GOL DELLA VITTORIA CONTRO LA SAMPDORIA NEL GENNAIO 1961, REALIZZATO NONOSTANTE UN INFORTUNIO, GLI VALSE IL SOPRANNOME DI “CORE DE ROMA” – E’ STATO ALLENATORE ANCHE DELLA NAZIONALE ATTORI – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Da corrieredellosport.it

giacomo losi 4 giacomo losi 4

Giacomo Losi non c’è più. Core de Roma si è spento all’età di 88 anni. Ha giocato per 15 stagioni con la maglia giallorossa, diventando un simbolo del club da capitano. Per tantissimo tempo, infatti, per oltre quattro decenni, è stato il giocatore con più presenze nella Roma, prima di essere superato in epoca moderna da Francesco Totti e Daniele De Rossi. In totale ha disputato 386 partite.

 

La sua parabola nella Roma va dal 1954 fino al 1969: ha vinto per due volte la Coppa Italia e la Coppa delle Fiere. "Zio Giacomo stasera è andato in cielo”, ha ricordato Massimo Liofredi. “E’ rimasto attaccato fino all’ultimo alla maglia giallorossa, per cui aveva un amore smisurato e che continuava a seguire in ogni occasione. Per tanti anni è stato il giocatore più rappresentativo della As Roma, battuto in fotofinish dai grandi Francesco Totti e Daniele De Rossi”.  Losi lascia la moglie Luciana Renzi e il figlio Roberto e i nipoti.

 

 

giacomo losi totti giacomo losi totti

Nato a Soncino (Cremona) il 10 settembre del 1935, Losi debuttò come calciatore a 14 anni con la squadra locale della Soncinese nel ruolo di mezz’ala. Nel 1951 venne acquistato dalla Cremonese per 500 mila lire. A Cremona disputò due stagioni conquistando la serie C e soprattutto mettendosi in evidenza nel ruolo di terzino, tanto che nel 1953 venne acquistato dalla Roma per 8 milioni di lire. Ha esordito in Serie A a Roma contro l'Inter il 20 marzo 1955.

giacomo losi de rossi giacomo losi de rossi

 

A partire dalla stagione 1955-1956 divenne titolare della squadra e lo restò quasi sempre sino a fine carriera. Giocò nella Roma fino al 1969, collezionando 386 presenze totali, di cui 299 da capitano, senza mai subire nessun provvedimento disciplinare (fu ammonito solamente nell'ultima partita disputata).

 

Nella stagione 1968-1969, con l'arrivo di Helenio Herrera sulla panchina romanista, ricordato anche in una recente intervista, venne messo in disparte dopo le prime 8 giornate e per questo lasciò la Roma a fine stagione per disputare la sua ultima annata da calciatore nella Tevere Roma, in Serie D. Con la Roma ha vinto due Coppe Italia (nel 1963-1964 e nel 1968-1969), e la Coppa delle Fiere nel 1960-1961. In campionato il miglior piazzamento è stato il secondo posto nel 1954-1955.

giacomo losi 3 giacomo losi 3

 

Il 20 settembre 2012 è stato tra i primi 11 giocatori a essere inserito nella hall of fame ufficiale romanista. Losi ha giocato anche in Nazionale (11 le presenze totali), debuttando il 13 marzo del 1960 nell'amichevole persa 3-1 contro la Spagna a Barcellona. Fu quindi schierato in tutte le partite della squadra azzurra sino ai Mondiali del Cile del 1962, indossando anche la fascia di capitano allo Stadio Heysel di Bruxelles, nella partita Belgio-Italia del 13 maggio 1962, nella quale esordì il diciottenne Gianni Rivera.

 

giacomo losi 33 giacomo losi 33

Giacomo Losi, la carriera da allenatore

Come allenatore è stato tecnico in Serie D per la Tevere Roma (1970 – 1971). E’ stato poi allenatore ad Avellino, Turris, Lecce, Salernitana, Alessandria, Bari (con cui ottenne una promozione in Serie B nel 1976-1977[), Banco di Roma[, Piacenza, Casarano, Nocerina e Juve Stabia. A Roma è stato a lungo responsabile della scuola calcio Nuova Valla Aurelia (nel quartiere di Valle Aurelia) e ha allenato anche la nazionale Attori.

 

giacomo losi giacomo losi giacomo losi vincenzo malago giacomo losi vincenzo malago vincenzo malago premia giacomo losi vincenzo malago premia giacomo losi giancarlo de sisti giacomo losi giancarlo de sisti giacomo losi giacomo losi vincenzo malago jacopo volpi giacomo losi vincenzo malago jacopo volpi giacomo losi giacomo losi giacomo losi giacomo losi giacomo losi cover giacomo losi cover

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…