CAFONAL PETTO O COSCIA? - LE NOZZE RAVETTO-GINEFRA, CON VELTRONI CHE CELEBRAVA, EMILIANO TESTIMONE, SALLUSTI SORRIDENTE E BRUNETTA BENEDICENTE - LA DEPUTATA SI È PRESENTATA CON LA COSCIA SGUAINATA E IL FUTURO SPOSO HA SUBITO MESSO LA MANO ''IN CACIARA'' - ''IL VESTITO L'HO DISEGNATO IO'', DICE LA BIONDA LAURA

Lo scorso novembre sembrava che l’amore fosse finito. E invece, poco dopo, è arrivato l’annuncio delle nozze: «Ci sposiamo per… incoscienza. E perché io amo Laura profondamente e voglio prendermi cura di lei», aveva spiegato Ginefra a 'Chi'. E Laura aveva rilanciato: «Dario ha ragione: tra noi il sentimento ha prevalso sulle nostre differenze»...

Condividi questo articolo


  • Foto LaPresse

     

    walter veltroni paolo del debbio alessandro sallusti walter veltroni paolo del debbio alessandro sallusti

    Da www.oggi.it

     

    Finalmente sposi Laura Ravetto e Dario Ginefra. Il matrimonio bipartisan (lei è deputata di Forza Italia, lui del Partito Democratico) è stato celebrato a Monopoli, in provincia di Bari, da Walter Veltroni. Il menù: ospiti vip e abito della sposa… un po’ osé.

     

    veltroni michele emiliano ravetto ginefra veltroni michele emiliano ravetto ginefra

    MATRIMONIO NEL CASTELLO - Il matrimonio è stato celebrato nel Castello di Carlo V. Testimone dello sposo, l’ex sindaco di Bari e governatore della Puglia Michele Emiliano. La Ravetto è arrivata a bordo di un’apecar. Indossava un abito di pizzo decisamente “mini”: «L’ho disegnato io, ho buttato giù il bozzetto e l’ho portato a un designer pugliese per realizzarlo», ha spiegato.

     

    titti renato brunetta titti renato brunetta nozze ginefra ravetto 35 nozze ginefra ravetto 35 nozze ginefra ravetto 32 nozze ginefra ravetto 32 nozze ginefra ravetto 33 nozze ginefra ravetto 33

    Lo scorso novembre sembrava che l’amore fosse finito. E invece, poco dopo, è arrivato l’annuncio delle nozze: «Ci sposiamo per… incoscienza. E perché io amo Laura profondamente e voglio prendermi cura di lei», aveva spiegato Dario in un’intervista a Chi. E Laura aveva rilanciato: «Dario ha ragione: tra noi il sentimento ha prevalso sulle nostre differenze».

    nozze ginefra ravetto 29 nozze ginefra ravetto 29 nozze ginefra ravetto 10 nozze ginefra ravetto 10 nozze ginefra ravetto 18 nozze ginefra ravetto 18 nozze ginefra ravetto 19 nozze ginefra ravetto 19 nozze ginefra ravetto 22 nozze ginefra ravetto 22 nozze ginefra ravetto 23 nozze ginefra ravetto 23 nozze ginefra ravetto 25 nozze ginefra ravetto 25 nozze ginefra ravetto 26 nozze ginefra ravetto 26 nozze ginefra ravetto 27 nozze ginefra ravetto 27 nozze ginefra ravetto 28 nozze ginefra ravetto 28 nozze ginefra ravetto 34 nozze ginefra ravetto 34 nozze ginefra ravetto 24 nozze ginefra ravetto 24 nozze ginefra ravetto 20 nozze ginefra ravetto 20 nozze ginefra ravetto 11 nozze ginefra ravetto 11 nozze ginefra ravetto 16 nozze ginefra ravetto 16 nozze ginefra ravetto 7 nozze ginefra ravetto 7 alessandro sallusti alessandro sallusti nozze ginefra ravetto 1 nozze ginefra ravetto 1 nozze ginefra ravetto 5 nozze ginefra ravetto 5 nozze ginefra ravetto 8 nozze ginefra ravetto 8 nozze ginefra ravetto 17 nozze ginefra ravetto 17 nozze ginefra ravetto 2 nozze ginefra ravetto 2 nozze ginefra ravetto 30 nozze ginefra ravetto 30 nozze ginefra ravetto 3 nozze ginefra ravetto 3 nozze ginefra ravetto 9 nozze ginefra ravetto 9

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY


    media e tv

    politica

    LICIA RONZULLI E MARTA FASCINA SONO I BERSAGLI GROSSI NELLA FAIDA DI FORZA ITALIA: “HANNO L'ARROGANZA DELL'ASSO PIGLIA TUTTO” – BERLUSCONI, ORMAI ANNEBBIATO, E’ INFLUENZABILE E I SUOI L’HANNO CAPITO: “GLI FILTRANO LE TELEFONATE, NEANCHE PARLAMENTARI DI VECCHIA DATA RIESCONO A PARLARGLI. PUNTANO A LIQUIDARE CHIUNQUE NON STIA CON LORO, METTONO NEL MIRINO PERFINO GIANNI LETTA E ANTONIO TAJANI” – “SILVIO È ORMAI TAGLIATO FUORI DAL MONDO, CONTROLLATO DAL FILTRO A MAGLIE STRETTE DI UN TANDEM MAGICO CHE GLI DETTA L'AGENDA E AGISCE IN SUO NOME”, “BERLUSCONI PRENDE DECISIONI CHE TENDE A CREDERE SIANO FARINA DEL SUO SACCO MA CHE GLI VENGONO INVECE SUBDOLAMENTE SUGGERITE”

    business

    IL SECONDO ADDIO IN QUATTRO MESI DI FRANCESCO GAETANO CALTAGIRONE DAL CDA GENERALI NON È NÉ ESTEMPORANEA NÉ IMPROVVISATA. ARRIVA DOPO UNA LUNGA SERIE DI SCAZZOTTATE, ESPLOSE NELLA PARTITA CHE HA PORTATO ALLA CONFERMA DELL'AD PHILIPPE DONNET - ENTRO UN MESE UN PAIO DI SCADENZE DIRANNO SE “CALTARICCONE” POTRÀ TORNARE A COLLABORARE CON IL SOCIO MEDIOBANCA, IL CDA E IL MANAGEMENT OPPURE RESTERÀ MINORANZA IN COMPAGNIA DI LEONARDO DEL VECCHIO (CHE HA COME LUI QUASI IL 10% DELLE QUOTE)

    cronache

    sport

    cafonal

    viaggi

    salute