CAFONALINO – DISCOMUSIC, FIUMI DI VERDICCHIO E TANTO CALCIO AL COMPLEANNO DI GUIDO D’UBALDO, FIRMA STORICA DEL "CORRIERE DELLO SPORT" E SEGRETARIO NAZIONALE DELL’ORDINE DEI GIORNALISTI – DA MAURIZIO BATTISTA AD ALDO CAZZULLO, DA FILIPPO CECCARELLI A DODO CHIERICO, CAMPIONE D’ITALIA CON LA ROMA DI LIEDHOLM NEL 1983: ECCO CHI C’ERA…

-

Condividi questo articolo


guido dubaldo ringrazia gli amici guido dubaldo ringrazia gli amici

Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

 

Testo di Laura Persichini

 

Un compleanno che fa Notizia. Per festeggiare i suoi 57 anni Guido D’Ubaldo, neo segretario nazionale dell’Ordine dei giornalisti e firma storica del Corriere dello Sport ha radunato personaggi del mondo del calcio, grandi penne e volti noti dello spettacolo. Tra i primi ad arrivare Maurizio Battista, che non si è negato al ruolo di Selfie man. Ha

laura melidoni andrea di santo simona rolandi laura melidoni andrea di santo simona rolandi

scherzato con Maurizio Biscardi che tiene in vita con successo il Processo ideato dal padre. Il direttore sportivo del Frosinone, Marco Giannitti, che tenta una nuova scalata alla serie A, ha fatto capannello con Dodo Chierico, campione d’Italia con la Roma di Liedholm nell’82-83 e Gianluca Colonnello, vecchia conoscenza della serie A.

guido dubaldo e maurizio battista guido dubaldo e maurizio battista

 

Alla spicciolata irrompono a Villa Rosantica, nello splendido scenario sull’Appia, Aldo Cazzullo e signora, Claudio Sardo, Andrea Garibaldi, Filippo Ceccarelli e Elena Polidori, Fabrizio Paladini e Silvia Marocchi. La Repubblica era degnamente rappresentata da Peppe Smorto, Massimo Mazzitelli, Valerio Berruti (con la sempre affascinante moglie Laura Melidoni), Gianluca Moresco, Andrea Galdi e Giulio Cardone, ai quali si è aggiunta Alessandra Paolini con il marito Stefano Marroni, che ha scherzato sulle sorti della Lazio con Franco Melli.

 

Il Messaggero ha schierato Marco Conti, Ugo Trani e Giorgio Belleggia. Sempre bellissima Giovanna Cavalli, una delle migliori penne del Corriere della Sera. Ha conquistato la scena il direttore di Leggo, Alvaro Moretti. Volti televisivi come Paolo Assogna, Carlo Paris, Fabrizio Failla, Simona Rolandi, Ida Baldi e Francesca Benvenuti. L'ufficio stampa della Roma presente al gran completo.

odoacre chierico e maurizio biscardi odoacre chierico e maurizio biscardi

 

Le mascelle della stampa sono state messe a dura prova dal ricco buffet marchigiano, salumi e formaggi, farfalle e polpette, con l’immancabile porchetta, che non passa mai di moda. Il tutto innaffiato da fiumi di Verdicchio e Lacrima di Morro d’Alba di Giusy Marconi, sommeliera e viticoltrice. D’Ubaldo, ormai stremato, ha spento le candeline davanti a

guido dubaldo e gianluca colonnello guido dubaldo e gianluca colonnello

quasi duecento amici prima del divertentissimo cameo di Gianfranco Butinar. Poi gli irriducibili per smaltire le calorie in eccesso accumulate durante la cena si sono scatenati in pista con Disco music degli anni Ottanta

valerio berruti laura melidoni stefano marroni valerio berruti laura melidoni stefano marroni aldo cazzullo marco conti aldo cazzullo marco conti aldo cazzullo guido dubaldo aldo cazzullo guido dubaldo bernardette e graziella morino bernardette e graziella morino alvaro moretti valerio berruti alvaro moretti valerio berruti andrea balzanetti piercarlo presutti andrea balzanetti piercarlo presutti andrea garibaldi e fabrizio paladini andrea garibaldi e fabrizio paladini andrea di santo simona rolandi andrea di santo simona rolandi compleanno di guido dubaldo compleanno di guido dubaldo buffet per gli ospiti buffet per gli ospiti compagni di scuola compagni di scuola claudio sardo guido dubaldo claudio sardo guido dubaldo delia guerrera piercarlo presutti flavio natalia mariagrazia napolitano delia guerrera piercarlo presutti flavio natalia mariagrazia napolitano ettore viola maurizio cenci ettore viola maurizio cenci ettore viola salvatore castello paolo assogna ettore viola salvatore castello paolo assogna franco melli stefano marroni guido dubaldo franco melli stefano marroni guido dubaldo fabrizio paladini andrea balzanetti fabrizio paladini andrea balzanetti fabrizio paladini silvia marocchi fabrizio paladini silvia marocchi fanciulle autoinvitate fanciulle autoinvitate foto di gruppo per i trapanesi foto di gruppo per i trapanesi fiamma izzo laura melidoni fiamma izzo laura melidoni guido dubaldo roberto natale guido dubaldo roberto natale franco melli franco melli giampiero spirito giampiero spirito gianfranco butinar il comico (1) gianfranco butinar il comico (1) gianfranco butinar il comico (2) gianfranco butinar il comico (2) giorgio belleggia con la moglie martina giorgio belleggia con la moglie martina guido dubaldo marco conti stefano barigelli guido dubaldo marco conti stefano barigelli valerio berruti bruno de biase valerio berruti bruno de biase giulio cardone con moglie giulio cardone con moglie giusy marconi guido dubaldo giusy marconi guido dubaldo goffredo de marchis guido dubaldo goffredo de marchis guido dubaldo guido dubaldo marco giannitti guido dubaldo marco giannitti regali per il festeggiato regali per il festeggiato guido dubaldo con elena polidori guido dubaldo con elena polidori guido dubaldo con la moglie delia e il figlio luca guido dubaldo con la moglie delia e il figlio luca guido dubaldo e aldo cazzullo guido dubaldo e aldo cazzullo laura nasso guido dubaldo giovanna cavalli laura nasso guido dubaldo giovanna cavalli il dj della festa il dj della festa i bill mav entertainment i bill mav entertainment invitati al compleanno (1) invitati al compleanno (1) odoacre chierico con angelo tata odoacre chierico con angelo tata roberto natale goffredo de marchis roberto natale goffredo de marchis ugo trani e franco melli ugo trani e franco melli paolo assogna silvia scotti paolo assogna silvia scotti paolo assogna guido dubaldo paolo assogna guido dubaldo paolo serventi longhi roberto natale paolo serventi longhi roberto natale paolo serventi longhi andrea balzanetti paolo serventi longhi andrea balzanetti roberto natale roberto natale piercarlo presutti e flavio natalia piercarlo presutti e flavio natalia pino rinaldi 1 pino rinaldi 1 pino rinaldi pino rinaldi porchetta per gli ospiti porchetta per gli ospiti polpettine al sugo per gli ospiti polpettine al sugo per gli ospiti roberto rossi con un antipastino roberto rossi con un antipastino si balla (1) si balla (1) si balla (2) si balla (2)

 

aldo cazzullo aldo cazzullo bruno de biase e bernardette bruno de biase e bernardette filippo ceccarelli claudio sardo filippo ceccarelli claudio sardo gianfranco butinar con la fidanzata gianfranco butinar con la fidanzata guido dubaldo gianluca moresco franco melli guido dubaldo gianluca moresco franco melli guido dubaldo ugo trani franco melli guido dubaldo ugo trani franco melli i trapanesi con guido dubaldo i trapanesi con guido dubaldo invitati al compleanno (2) invitati al compleanno (2) invitati al compleanno (3) invitati al compleanno (3) liliana sargenti col marito franco melli liliana sargenti col marito franco melli lilli e alberto mandolesi lilli e alberto mandolesi luca pavoni maurizio biscardi luca pavoni maurizio biscardi luciano verrecchia luciano verrecchia maurizio dischino giampiero spirito maurizio dischino giampiero spirito roberto natale goffredo de marchis roberto natale goffredo de marchis salvatore castello con ettore viola salvatore castello con ettore viola stefano barigelli stefano barigelli ugo trani ugo trani

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…

DAGOREPORT! - IL VENTO STA CAMBIANDO? A OTTOBRE, SI RITORNA ALLE URNE? SALVINI MOLLA MELONI? - DELIRIO PER I SONDAGGI CHOC DELLE REGIONALI IN SARDEGNA: ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, AVREBBE DUE PUNTI DI VANTAGGIO SUL MELONIANO TRUZZU - IN VISTA DELLE EUROPEE, UNA SCONFITTA SAREBBE UN PESSIMO SEGNALE PER LA MELONA - SALVINI AL MURO: SE LA LEGA VA SOTTO L’8%, POTREBBE TOGLIERE L’APPOGGIO AL GOVERNO - IN CASO DI CRISI, NESSUN GOVERNO TECNICO: SI VOTA SUBITO, A SETTEMBRE/OTTOBRE. LA MELONA VUOLE CAPITALIZZARE IL CONSENSO, PRIMA DELL'ARRIVO DELLA CRISI ECONOMICA - RESO INERTE TAJANI, PER GOVERNARE, LA DUCETTA HA BISOGNO DI UNA LEGA DESALVINIZZATA - E NON È DETTO CHE IL CAPITONE RIMANGA AL SUO POSTO: LA BASE ELETTORALE DEL CARROCCIO HA UN DNA MODERATO E PRAGMATISTA, E NE HA PIENE LE PALLE DELLA POLITICA DESTRORSA, AFFOLLATA DI LE PEN E NAZISTOIDI. I FEDRIGA, I ZAIA, I FONTANA, I GIORGETTI SONO LEGHISTI BEN COMPATIBILI CON GIORGIA “FASCIO TUTTO IO!”. E’ SALVINI CHE SI È ESTREMIZZATO

DAGOREPORT! FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI. ALESSANDRA TODDE, CANDIDATA DI SCHLEIN+CONTE, RAGGIUNGE IL 45% MENTRE PAOLO TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI, SI DEVE ACCONTENTARE DEL 42,5%. SEMPRE A SINISTRA, RENATO SORU, CON LA SUA 'COALIZIONE SARDA’, INTASCA L'11,2% - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER IL FATIDICO “CAMPOLARGO” PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ NAZIONALE-. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? “IO SO’ GIORGIA” HA QUASI DEL TUTTO CASSATO L’IDEA SULLA SUA CANDIDATURA ALLE EUROPEE. FRATELLI D'ITALIA CHE NON SUPERA IL 30% CON LA LEADER IN CAMPO SAREBBE VISSUTO ALLA STREGUA DI UN CLAMOROSO FLOP