“NON ERO L’AMANTE DI SGARBI, ERO LA SUA BIOGRAFA” - “LA CONFESSIONE” DI BARBARA ALBERTI A PETER GOMEZ: “HO VIAGGIATO CON VITTORIO PER TRE, QUATTRO ANNI. RAPPORTI D’AMORE, DI SESSO? MAI AVUTI. A VOLTE L’HO CRITICATO, PERCHÉ CRITICAVO CERTE POSIZIONI POLITICHE. E POI HO CAPITO CHE LUI È AL DI LÀ DEL GIUDIZIO. LUI È UN'OPERA D'ARTE. PUÒ ESSERE SQUISITO E PUÒ ESSERE… " - VIDEO

-

Condividi questo articolo


BARBARA ALBERTI: "SGARBI? È UN'OPERA D'ARTE. NON ERO LA SUA AMANTE, MA LA SUA BIOGRAFIA"

 

 

 

Anticipazione da “La Confessione - Nove”

 

barbara alberti a la confessione 4 barbara alberti a la confessione 4

Nuova intervista senza filtri sul Nove a “LA CONFESSIONE” di Peter Gomez: venerdì 29 ottobre alle 22:45, come sempre dopo il live di Fratelli di Crozza, il direttore de ilfattoquotidiano.it incontra la scrittrice e giornalista Barbara Alberti.

 

La Alberti racconta la sua relazione con Vittorio Sgarbi, con il quale ha viaggiato per quattro anni per portare a termine 'Il promesso sposo' nel 1994, un ritratto dedicato proprio al critico d'arte e presentato sotto le spoglie di un'autobiografia “mancata”.

barbara alberti parla di vittorio sgarbi a la confessione barbara alberti parla di vittorio sgarbi a la confessione

 

"Io a volte l’ho criticato, perché non capivo, perché criticavo certe posizioni politiche - ha spiegato l'autrice di 'Vangelo secondo Maria' - E poi ho capito che lui è al di là del giudizio. Lui è un'opera d'arte". "Lei ha avuto una relazione, anche lunga, con Sgarbi?", ha chiesto il conduttore.

 

"Non era il mio fidanzato, era l'oggetto della mia biografia e io ero la sua biografia. Ho viaggiato con lui per tre, quattro anni", ha ribattuto la scrittrice. "Ma che anni sono stati? Voi avevate anche rapporti d'amore, di sesso?", ha insistito Gomez.

Vittorio Sgarbi Vittorio Sgarbi

 

"Mai avuti… adesso scusi, queste cose si raccontano a letto, non si raccontano a tavola!", ha risposto divertita l'ex concorrente del quarto Gf Vip. "Sì, si raccontano a La Confessione", ha detto ancora il giornalista. "Io non ero l'amante di Sgarbi, ero la biografa di Sgarbi", ha proseguito l'autrice della celebre rubrica Parliamo d'amore su Amica.

 

barbara alberti a la confessione 2 barbara alberti a la confessione 2

 "Però spesso appare come un gran maleducato", ha puntualizzato il conduttore. Tuttavia, per la Alberti: "Non si sa mai chi sia lui. Può essere squisito e può essere… Lui è un vero anarchico con se stesso. Secondo me, non sa neanche lui chi sia davvero, è un divenire".

 

"Ma le chiedo: è realmente intelligente? Perché, per esempio, sul Covid sta dicendo grandi sciocchezze", ha detto ancora il direttore di Fq Millennium. "Mah, tutti gli intelligenti possono dire delle stupidaggini", ha concluso ironicamente la scrittrice umbra. 

 

barbara alberti barbara d urso vittorio sgarbi barbara alberti barbara d urso vittorio sgarbi

LA CONFESSIONE (14x30’) è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sulla piattaforma streaming discovery+. NOVE è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

vittorio sgarbi vittorio sgarbi vittorio sgarbi barbara alberti vittorio sgarbi barbara alberti VITTORIO SGARBI VITTORIO SGARBI barbara alberti a la confessione barbara alberti a la confessione VITTORIO SGARBI CON IL ROSARIO REGALATO DA SALVINI VITTORIO SGARBI CON IL ROSARIO REGALATO DA SALVINI barbara alberti a la confessione 1 barbara alberti a la confessione 1 barbara alberti a la confessione 5 barbara alberti a la confessione 5 vittorio sgarbi vittorio sgarbi barbara alberti a la confessione 3 barbara alberti a la confessione 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“HO USATO UN’ESPRESSIONE INFELICE” – MARIO MONTI FA RETROMARCIA SULLA CENSURA DELLA STAMPA E SULL’”INFORMAZIONE MENO DEMOCRATICA” SUL VIRUS E METTE IN MEZZO CONCITA DE GREGORIO, DAVID PARENZO, MARCO DAMILANO CHE NON HANNO DETTO MEZZA PAROLA SULLA FRASE CHOC: “IL TEMA ESISTE ED È STATO RITENUTO IMPORTANTE DAI TRE AUTOREVOLI GIORNALISTI IN STUDIO CON I QUALI SI È SVOLTO UN INTERESSANTE DIBATTITO” – E SU BERLUSCONI AL COLLE: “NEL 2013 AVREBBE AVUTO I VOTI SE NON FOSSE STATO PER SCELTA CIVICA…”

business

DEL VECCHIO HA UN GRILLI PER LA TESTA - L’EX DIRETTORE GENERALE DEL TESORO, OGGI A JP MORGAN, È IL GRANDE CONSIGLIERE DEL PAPERONE DI AGORDO - ARNESE: “A GRILLI SI DEVE LA ‘VISIONE’ DI DEL VECCHIO PER IL COLOSSO ASSICURATIVO TRIESTINO. MA SE È VERO CHE GRILLI È LA MUSA DI DEL VECCHIO SULLE QUESTIONI “ALTE”, DI STRATEGIA, NON PER QUESTO JP MORGAN RINUNCIA ALLA CUCINA RUSTICA. TRA LONDRA E MILANO, INFATTI, SONO DIVERSI I BANCHIERI CHE GIURANO DI AVER VISTO UN DOSSIER TARGATO JP MORGAN TUTTO DEDICATO ALLO SCORPORO DEGLI IMMOBILI DELLE GENERALI…”

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute