IL DRONE DEL COGLIONE – UN TURISTA POLACCO DI 40 ANNI HA AZIONATO UN DRONE ALL’INTERNO DEL COLOSSEO NONOSTANTE IL PERSONALE ADDETTO AL CONTROLLO GLIELO AVESSE IMPEDITO: L’UOMO SE N’È FOTTUTO DELL’AVVERTIMENTO E, UNA VOLTA DENTRO L’ANFITEATRO, HA FATTO VOLARE IL SUO DRONE FACENDOLO PRECIPITARE SU UNA GRADINATA DEL MONUMENTO -  È STATO DENUNCIATO PER…

-

Condividi questo articolo

Da "www.corriere.it"

 

drone 2 drone 2

Il personale addetto al controllo dei biglietti lo aveva diffidato dall’usare il drone durante la visita all’interno del Colosseo, ma un 40enne, cittadino polacco, lo ha azionato lo stesso facendolo precipitare dopo pochi secondi su una delle gradinate del monumento.

 

Lunedì mattina agenti del gruppo Sicurezza sociale urbana della polizia locale, durante uno dei quotidiani servizi a contrasto dell’abusivismo commerciale, hanno denunciato il proprietario del drone e sequestrato il velivolo.

 

colosseo colosseo

A chiamare i vigili, sono stati gli stessi responsabili alla sicurezza dell’Anfiteatro Flavio appena hanno visto che il drone era stato azionato ed era caduto, per fortuna, senza causare danni ai reperti archeologici o alle persone presenti. Il turista, al termine delle procedure di identificazione, è stato denunciato per il mancato rispetto del divieto di sorvolo in vigore sulla Capitale.

 

drone 1 drone 1 colosseo colosseo colosseo colosseo

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

È VERO CHE C’È UNO SPRAY ANTICOVID CHE COSTA 3 EURO E SI POTRÀ COMPRARE IN FARMACIA COME DICE “LIBERO”? È UN PO’ PIÙ COMPLICATO DI COSÌ - L’ENDOVIRSTOP PROMETTE MIRACOLI: NE BASTANO 4-5 SPRUZZATE IN GOLA AL GIORNO PER PREVENIRE IL CORONAVIRUS E CURARNE LE FORME INIZIALI, MA È STATO BOCCIATO DALL’AIFA PER BEN DUE VOLTE - IN REALTÀ È UN INTEGRATORE ALIMENTARE A BASE DI CICLODESTRINA, CHE SECONDO GLI ESPERTI NON È IN GRADO DI CURARE MALATTIE, MA SOLO CONTRIBUIRE A PRESERVARE UNO STATO DI BENESSERE…

sport

TOP OF THE “POZ” – "IO COCAINOMANE? MI SONO GODUTO LA VITA MA NON MI SONO MAI DROGATO" – POZZECCO SI RACCONTA IN UN LIBRO – I FLIRT CON CACCIATORI E DE GRENET, LE SBRONZE OMERICHE (“MA SEI GIORNI SU SETTE ERO IN PALESTRA A FARMI IL CULO”), LE 22 VITTORIE CONSECUTIVE SULLA PANCHINA DI SASSARI (“HO AVUTO CULO”) E QUELLA VOLTA CHE CON LA CACCIATORI TIRARONO NOCCIOLINE AD ALBERTO SORDI – “SONO STATO UN CRETINO? IO SONO ANCHE IL CRETINO CHE ERO. NON E’ CHE SEI SEMPRE LO STESSO…” – VIDEO

cafonal

viaggi

salute