HIJAB PORN - LA PORNO STAR MUSULMANA NADIA ALI È STATA BANDITA DAL PAKISTAN PER AVER GIRATO UN FILM A LUCI ROSSE CON IL VELO - LEI SE NE FREGA E CONTINUA A FARE PORNO E PRATICARE LA RELIGIONE ISLAMICA TUTTI I GIORNI - VIDEO-INTERVISTA

Condividi questo articolo


VIDEO - GETTING REAL CON UNA PORNO STAR MUSULMANA

 

Da http://www.dailymail.co.uk

 

nadia ali 6 nadia ali 6

La porno star Nadia Ali, 25 anni, che è stata bandita dal Pakistan dopo aver girato alcune 'scene a luci rosse' in abito islamico, racconta in un’intervista la vita e il suo lavoro lontana da casa, mentre continua a praticare la religione musulmana regolarmente, nonostante i divieti e le intimidazioni.

 

La ragazza è entrata nell’industria del porno come ballerina due anni fa, poi è diventata escort e porno star. Oggi vive a Los Angeles lontano dalla famiglia in Pakistan, e prima dei suoi show si allunga le sopracciglia e indossa il velo. La ragazza è furba e ha capito che così è in grado di attirare centinaia di spettatori. Tra i suoi diversi progetti, è stata la protagonista di film controverso intitolato “Women of the Middle East”, con lo slogan: ‘Quella che potrebbe essere la collezione porno di Bin Laden’. Con il suo lavoro, spera di aiutare le donne islamiche a liberarsi sessualmente e ‘fare la differenza’ in Pakistan. Si è anche dedicata a pellicole lesbo in protesta contro il suo paese che vieta l’omosessualità.

nadia ali 7 nadia ali 7

Nadia racconta nella video-intervista: “Io sono islamica praticante, credo nella pace e nei sani principi, nel non rubare, nell’essere umili, felici, grati”.

 

nadia ali 4 nadia ali 4 nadia ali 8 nadia ali 8 nadia ali 3 nadia ali 3 nadia ali 5 nadia ali 5 nadia ali nadia ali nadia ali 2 nadia ali 2

“Uno dei più grandi peccati è l’adulterio, soprattutto se fatto più volte al giorno. In quanto escort non sarà perdonata, ne sono consapevole, ma continuo a pregare”.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

BUTTI LA RETE (COMINCIAMO BENE...) – IL RESPONSABILE TELECOMUNICAZIONI DI FRATELLI D’ITALIA ALESSIO BUTTI SMENTISCE "IL FOGLIO" SULLA RETE UNICA - "SIAMO FORTEMENTE CONTRARI AL PIANO DI VENDITA DELLA RETE TIM. LA RETE UNICA DEVE RIMANERE IN CAPO A TIM. MA CON CONTROLLO E GESTIONE DI CDP" – CERASA (DIRETTORE DE "IL FOGLIO"): IL PIANO DI FRATELLI D’ITALIA E’ FAR COMPRARE OPEN FIBER A TIM E POI FAR COMPRARE TIM A CDP. MI PARE ISPIRATO AL MODELLO MADURO (NAZIONALIZZARE TUTTO)…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute