“RISPARMIATECI CONDOGLIANZE E COCCODRILLI, GINO STRADA ERA UN BUONISTA DEL CAZZO PER QUELLI PER I QUALI ESISTONO GUERRE GIUSTE” – VAURO COMMENTA A MODO SUO LA MORTE DEL FONDATORE DI EMERGENCY: “ERA UN UTOPISTA CONVINTO CHE LA PACE SIA UN'UTOPIA REALIZZABILE CON LA VOLONTÀ E CON LA PASSIONE. UN SOGNATORE, UN REALISTA, UN CRETINO COME ME…”

-

Condividi questo articolo


gino strada emergency gino strada emergency

Vauro per "il Fatto quotidiano"

 

Risparmiateci condoglianze e coccodrilli. Gino Strada era un buonista del cazzo per tutti quelli, a destra e sinistra, per i quali esistono guerre giuste, specialmente quando hanno cariche di governo o autorità politica.

 

Oggi è morto un utopista convinto che la pace sia un'utopia realizzabile con la volontà e con la passione. Oggi è morto un sognatore che tentava di praticare i sogni. Oggi è morto un realista certo che la pace non si costruisce con le armi.

 

vauro vauro

Oggi è morto un cretino come me e come qualche altro. Spero solo che il cretinismo buonista sia contagioso più del Covid. La speranza è l'ultima a morire, dicono: ma con Gino io ho imparato che l'ultima a morire è la disperazione.

 

 

 

 

gino strada 3 gino strada 3

gino strada 2 gino strada 2 vignetta di vauro su gino strada vignetta di vauro su gino strada gino strada con la figlia cecilia 1 gino strada con la figlia cecilia 1 gino strada 1 gino strada 1 gino strada 5 gino strada 5 gino strada 4 gino strada 4 vignetta di vauro su gino strada vignetta di vauro su gino strada vignetta di vauro su gino strada vignetta di vauro su gino strada vignetta di vauro su gino strada vignetta di vauro su gino strada

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

VOLA, “GIMBO”, VOLA! DOPO IL TITOLO OLIMPICO "GIMBO" TAMBERI CONQUISTA L’ORO NEL SALTO IN ALTO AGLI EUROPEI DI MONACO! L’AZZURRO PIAZZA IL SALTO DECISIVO A 2.30. LA DEDICA ALLA SUA FUTURA MOGLIE CHIARA BONTEMPI – POI "GIMBO", IN TRANCE AGONISTICA, PROVA A SUPERARE ANCHE I 2.32 CON IL BRANO DI GIANNA NANNINI "BELLO E IMPOSSIBILE" IN SOTTOFONDO, MA NON RIESCE NELL’IMPRESA – "ORA L'ADDIO AL CELIBATO. SE CONTINUERO' A LAVORARE CON MIO PADRE COME ALLENATORE? ORA VEDREMO" - MALAGO' GODE: "SEMPRE PIU' IN ALTO..." - VIDEO

cafonal

viaggi

salute