PATRIZIA PRESTIPINO SCRIVE A DAGOSPIA PER RISPONDERE ALLA BATTUTA DI UN COLLEGA DEM PER LE SUE CHIACCHIERE CON COSIMO FERRI: “AL “SIMPATICO” PARLAMENTARE DEL PD, FORSE INVIDIOSO DEL MIO COMODO POSTO COLLOCATO ALL’ESTREMA SINISTRA E DELL’AFFIATAMENTO CHE ABBIAMO, IN QUESTE FILE, TRA TANTI COLLEGHI, CONSIGLIEREI DI EVITARE L’ASSUNZIONE DI ALCOOL ALLA BUVETTE E…”

-

Condividi questo articolo

Patrizia Prestipino Patrizia Prestipino

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Al “simpatico” parlamentare del Pd, forse invidioso del mio comodo posto collocato all’estrema sinistra e dell’affiatamento che abbiamo, in queste file, tra tanti colleghi, consiglierei di evitare l’assunzione di alcool alla buvette. Questo, non solo gli eviterebbe di aprire bocca e dare fiato, ma gli permetterebbe anche di concentrarsi meglio sul suo lavoro di opposizione, guardando verso l’altra  parte dell’emiciclo, dove sono collocati gli avversari da combattere. Quanto a me e Cosimo Ferri, hic manebimus optime.

Patrizia Prestipino

 

PATRIZIA PRESTIPINO PATRIZIA PRESTIPINO

Dal ROMASPIA del 19 luglio 2019

Battutaccia di un parlamentare Pd alla buvette mercoledì mattina sul fatto che Patrizia Prestipino e Cosimo Ferri siedono affiancati nell’aula della Camera: “Dio lo fa e poi li accoppia”. Cosa avrà voluto dire? Ah, saperlo…

PATRIZIA PRESTIPINO PATRIZIA PRESTIPINO

 

 

Condividi questo articolo

politica

TESTA DI BRIGATISTA - RAIMONDO ETRO SU GIORGIA MELONI (CHE ANNUNCIA QUERELA): ''NANA COATTA SGRAZIATA FASCIA, IL SUO FIDANZATO HA AVUTO CORAGGIO A GONFIARLA. SPERO CHE PRIMA NON ABBIA DOVUTO ANCHE (…) A MENO CHE NON GLI PIACCIA IL SAPORE DI (…)''. CONDANNATO A 20 ANNI PER L'OMICIDIO MORO, OGGI INCASSA IL REDDITO DI CITTADINANZA E PASSA LE GIORNATE A SCRIVERE INSULTI SUI POLITICI, SOPRATTUTTO DONNE. SULLA BOSCHI, SOLO TRE GIORNI FA, HA SCRITTO… - MANNOIA E TURCI, SOLIDARIETA' ALLA MELONI

EMA COME MENA! - MACALUSO: ''RENZI LANCIA CONTE PER INDEBOLIRE ZINGARETTI. È L'APPROCCIO DI CHI DICE 'O ME O NESSUNO', O COMANDA LUI O TANTO VALE SFASCIARE TUTTO. MA NON SI PUÒ CHIEDERE AL PD DI INGURGITARE ANCHE L’INDIGERIBILE, IN NOME DI NON SI CAPISCE QUALE INTERESSE NAZIONALE, CREANDO UN PAPOCCHIO CHE ALIMENTA IL POPULISMO DI SALVINI E DISTRUGGE PER SEMPRE LA SINISTRA - FANNO IL PARAGONE CON TOGLIATTI E BADOGLIO, MA LE ELEZIONI NON SONO IL NAZISMO, SONO SEMPLICEMENTE UN APPUNTAMENTO DEMOCRATICO''