CALCIO DOTTO - LA JUVENTUS STRAVUOLE ANCHE LA COPPA ITALIA: QUESTA È UNE DELLE GOBBE PIÙ GOBBUTE DI OGNI TEMPO! UNA FORSENNATA MERAVIGLIA: TRE GOL ALL’INTER E QUATTORDICESIMA VITTORIA CONSECUTIVA, TRA CAMPIONATO E COPPA - GIOCANO OGNI TRE GIORNI? HANNO TONNELLATE DI BENZA NELLE GAMBE

Giovani e vecchi sprintano furiosi, dal primo al novantesimo, si chiamino Cuadrado o Evra, che sia Inter, Roma o Chievo. Non gioca Dybala, l’Immenso? Chi se ne frega. C’è Morata, il Redivivo. Due gol all’Inter dopo quasi quattro mesi di astinenza. Che poi gli basta un quartino a Dybala per mettere la firma del 3 a 0… -

Condividi questo articolo


JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER

Giancarlo Dotto per Dagospia

 

Sapete una cosa? La Juventus stravuole anche la Coppa Italia. Storia esagerata e anche un po’ cannibala. Non siete stupiti? La vostra assenza di stupore è la prova che lo stupore è infinito. Sapete un’altra cosa? Questa è une delle Gobbe più gobbute di ogni tempo. Una forsennata meraviglia. Quattordicesima vittoria consecutiva, tra campionato e coppa. Giocano ogni tre giorni? Non importa. Hanno tonnellate di benza nelle gambe. Pozzi misteriosi l’alimentano giorno e notte.

JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER

 

Giovani e vecchi sprintano furiosi, dal primo al novantesimo, si chiamino Cuadrado o Evra, che sia Inter, Roma o Chievo. Non gioca Dybala, l’Immenso?  Chi se ne frega. C’è Morata, il Redivivo. Due gol all’Inter dopo quasi quattro mesi di astinenza. Che poi gli basta un quartino a Dybala per mettere la firma del 3 a 0. Non c’è Buffon? E allora? Neto vola plastico come avesse i razzi al culo. Caceres fa il verso a Barzagli.

 

JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER

Sono tutti dei maledetti supermen in questa Juve, inclusi i dirigenti in tribuna, Padoin compreso. Uno come Zaza, che giocherebbe in quasi qualunque strada del mondo, a marcire in panchina. Schiaffo alla miseria. Sul 3 a 0 i soliti noti, Bonucci e Chiellini, difendono feroci. Inalterabili.

 

Alla fine lo Juventus Stadium è la solita bolgia. Si sentono già, e hanno ragione, in finale con il Milan. Lo sono. L’Inter? Mai esistita, se non nel tentativo fallito di non farsi maciullare dal caterpillar. Ci vuole tutta la cecità di Tagliavento e dei suoi degni compari per non vedere il rigore lampante nel primo tempo di Medel che usa il braccio come una pala respingente.

JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER

 

E Morata sbaglia da un metro prima la tripla e poi la quadrupla. Insultata e sminuita dal suo stesso allenatore, quel viziatissimo putto di Mancini, l’Inter è sembrata ancora più povera cosa. Fa ridere l’idea che ancora qualcuno la immagini rivale della Juve in campionato. La vedo male anche nel derby di domenica a San Siro. E Allegri che si sgola isteroide. L’uomo che al Milan era una specie di gatto mammone trasformato nel generale Patton. Sapete un’ultima cosa? Sono cazzi del Bayern.

JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER JUVENTUS INTER juventus juventus

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA RUOTA DELLA FORTUNA INIZIA A INCEPPARSI PER MARTA FASCINA. CAPITO CHE TAJANI LA CONSIDERA UN DEPUTATO ABUSIVO, LA “VEDOVA” HA CONFIDATO ALL'AMICO MARCELLO DELL’UTRI CHE AL TERMINE DELLA LEGISLATURA NON SI RICANDIDERÀ IN FORZA ITALIA - ‘’MARTA LA MUTA’’, DOPO AVER INNALZATO ALESSANDRO SORTE A COORDINATORE DELLA LOMBARDIA, SE L'E' RITROVATO COINVOLTO (MA NON INDAGATO) NEL CASO TOTI PER I LEGAMI CON DUE DIRIGENTI DI FORZA ITALIA, A LUI FEDELISSIMI, I GEMELLI TESTA, INDAGATI PER MAFIA - C’È POI MEZZA FAMIGLIA BERLUSCONI CHE SOGNA CHE RITORNI PRESTO A FARE I POMODORINI SOTT’OLIO A PORTICI INSIEME AL DI LEI PADRE ORAZIO, UOMO DI FLUIDE VEDUTE CHE AMMINISTRA IL MALLOPPONE DI 100 MILIONI BEN ADDIVANATO NEGLI AGI DOVIZIOSI DI VILLA SAN MARTINO - SI MALIGNA: FINCHÉ C’È MARINA BERLUSCONI CI SARÀ FASCINA. MA LA GENEROSITÀ DELLA PRIMOGENITA, SI SA, NON DURA A LUNGO... (RITRATTONE AL CETRIOLO DI MARTA DA LEGARE)