1. DAL REDIVIVO GIANNI LETTA ALLA CARFAGNA, DA FRANCESCHINI CON LA VISPA NEO-SPOSA A MAURO MASI, MAXI-SERATA AL MAXXI ORGANIZZATA DALLA COMUNITÀ EBRAICA DI ROMA 2. SONO STATE BATTUTE ALL’ASTA DA SOTHEBY’S 31 OPERE DI ARTE CONTEMPORANEA, CON LEONARDO CALTAGIRONE CHE HA FATTO LA PARTE DEL LEONE ACQUISTANDONE BEN 8 3. ATTOVAGLIATI, OLTRE L’AMBASCIATORE ISRAELIANO NAOR GILON, IL PRESIDENTE DELLA COMUNITÀ EBRAICA DI ROMA RICCARDO PACIFICI E IL RABBINO CAPO RICCARDO DI SEGNI, LE SORELLE FENDI, MARIO D’URSO, MIRELLA HAGGIAG E NABCY BRILLI, CAMILLA MORABITO E SANDRA CARRARO, CESARA BUONAMICI, RICCARDO VILLARI E PELLEGRINO CAPALDO

Condividi questo articolo
  •  

    dario franceschini michela de biase e vivi buaron dario franceschini michela de biase e vivi buaron

    Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

     

    Da www.ilvelino.it

     

    Il Museo del Maxxi di Roma ha ospitato la serata di beneficenza organizzata dalla Fondazione Elio Toaff per la Cultura Ebraica. Sono state battute all'asta da Sotheby's - riferisce un comunicato - alcune opere d'arte contemporanea (31 lotti) firmate, tra gli altri, da Giovanni Albanese, Philippe Boulakia, Jessica Carroll, Pietro D'Angelo, Marco De Logu, Sidival Fila, Giosetta Fioroni, Shay Risch, Sam Hadvatoy, Seboo Migone. Elisa Montessori, Ugo Nespolo, accanto a Fiorenzo Niccoli, David Reimondo, Roberto Schezen, Paolo Tamburella, Nico Vascellari.

     

    carla e paola fendi carla e paola fendi

    La raccolta fondi andrà a sostegno di tre progetti. La creazione di un archivio pubblico dedicato a Rav Elio Toaff, la ristrutturazione degli asili Elio Toaff, rinnovando, ampliando i locali con tecnologie all'avanguardia e ambienti idonei, il sostegno alla nascita di una scuola in Pakistan in collaborazione con la Comunità di Sant'Egidio.

     

    Erano presenti alla serata numerosi personalità del mondo della cultura e della società civile. Ospite d'eccezione il ministro della Cultura, Dario Franceschini. Presenti anche il presidente della Comunità Ebraica di Roma, Riccardo Pacifici, e il rabbino capo di Roma, Riccardo Di Segni.

    cesara buonamici naor gilon cesara buonamici naor gilon

     

    lorena bianchetti nancy brilli lorena bianchetti nancy brilli gianni letta riccardo di segni riccardo pacifici gianni letta riccardo di segni riccardo pacifici riccardo villari mauro masi riccardo villari mauro masi mara carfagna alessandro ruben vivi buaron mara carfagna alessandro ruben vivi buaron

    "E' per noi un grande onore - spiega il presidente della Fondazione, Ermanno Tedeschi - poter continuare il lavoro del rabbino capo emerito Elio Toaff che da sempre ha fatto del dialogo tra i popoli il suo grande obiettivo. La serata, organizzata con il grande contributo di Mirella Haggiag e Vivi Buaron, darà modo a tutti noi di compiere atti concreti di beneficenza sulla strada del dialogo".

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    DIO È MORTO E GUCCINI VOTAVA PSI - ''MAI STATO COMUNISTA, HO SCRITTO UNA CANZONE PER CHE GUEVARA MA NON CI SAREI ANDATO D'ACCORDO - CONTE NON MI DISPIACE - MIO PADRE NON MI HA MAI ABBRACCIATO IN VITA SUA. IN TV VEDO GENTE CHE SI LAMENTA DI FAMIGLIE ANAFFETTIVE. IO NON HO MAI AVUTO REGALI. MAI FESTEGGIATO IL COMPLEANNO. GUAI SE LASCIAVO QUALCOSA NEL PIATTO: IL BABBO ERA STATO IN CAMPO DI CONCENTRAMENTO'' - LA FANTASTICA BARZELLETTA DI BAGLIONI, IL PAPA, LE DELUSIONI D'AMORE E LA MORTE: ''A 80 ANNI INIZI AD AVERE DUBBI DELLA TUA IMMORTALITÀ''

    politica

    IL CASO BONAFEDE-DI MATTEO NON È AFFATTO CHIUSO: STASERA SANDRA AMURRI, GIORNALISTA CHE DA SEMPRE SEGUE L'ANTIMAFIA SICILIANA, SARÀ A ''NON È L'ARENA'' DI GILETTI. MA TRAVAGLIO, DIRETTORE DEL QUOTIDIANO PER CUI LAVORA, NON L'HA AUTORIZZATA A PARTECIPARE - MIELI: IL ''MARE DI MELMA'' CHE HA INVESTITO LA MAGISTRATURA: ''UN CAMBIAMENTO VIRTUOSO SI AVRÀ SOLO QUANDO UN MAGISTRATO DARÀ BATTAGLIA AL SISTEMA DEGENERATO DELLE CORRENTI. A TESTA ALTA, MENTRE È ANCORA IN SERVIZIO. METTENDO NEL CONTO CHE SUBIRÀ L' OSTRACISMO DEI COLLEGHI. TUTTI. O QUASI''

    business

    cronache

    DIETRO A UNA DONNA CHE SBAGLIA CI PUÒ ESSERE UN GRANDE UOMO - PARLA IL PADRE DI PRATO, IL MARITO TRADITO DALLA MOGLIE CON UN RAGAZZINO DI 13 ANNI DA CUI HA POI AVUTO UN FIGLIO, E CHE SI È PRESO UNA CONDANNA PERCHÉ LO HA RICONOSCIUTO COME SUO, MENTENDO PER SALVARE LA FAMIGLIA E CRESCERLO SENZA TRAUMI: ''NON LO AVREI MAI ABBANDONATO SOLO PERCHÉ NON ERA MIO. MIA MOGLIE? È UNA GRANDE MAMMA. MI SONO INNAMORATO DI LEI DA RAGAZZO, ERA COSÌ BELLA E SOLARE. ORA SI FA SEGUIRE DA UNO PSICHIATRA. IL PERDONO? BEH…''

    sport

    cafonal

    CAFONALINO DELL'ITALIA MORENTE – DOPO AVER PERSO IL BIGLIETTO DELLA LOTTERIA PER MANIFESTA ARROGANZA, NON AVENDO PIU' UNA CAZZO DI QUERELA DA FARE, RENZI SCRIVE (SI FA PER DIRE) UN LIBRO DI FOSFORESCENTE INUTILITA' E LO PRESENTA PURE ALLA GALLERIA BORGHESE – TRA UN TRULLALERO E UN TRALLALA', TRA LA BOSCHI CAMUFFATA DA PRATO E NOBILI CON LA MASCHERINA DELLA ROMA, IL SENATORE SEMPLICIOTTO DI RIGNANO HA SPARATO UN PAIO DI CAZZATE: “QUELLA DI DAVIGO È UNA BESTIALITÀ GIURIDICA. AUTOSTRADE? SI È FATTO PRIMA A FARE IL PONTE CHE A FARE LA REVOCA. SI VOTA NEL 2023, ALLORA MEGLIO METTERE MANO ALLE REGOLE” (INSOMMA, PER RIMANDARLO A GIOCARE A FLIPPER, TOCCA ASPETTARE TRE ANNI. 'NA TRAGEDIA) – VIDEO

    viaggi

    salute