1. “NACHO MI HA DETTO: ‘PAPÀ, SONO FOTTUTO, L’HO PRESO’” – ROCCO SIFFREDI A “LA ZANZARA” CONFERMA: NACHO VIDAL HA L’HIV. “QUANDO HA DEI PROBLEMI SONO IL PRIMO CHE CHIAMA, MA ADESSO COME LO AIUTO? ORMAI NON RIUSCIVA PIÙ A SCOPARE CON LE DONNE, SOLO COI TRANS” 2. “A BUDAPEST CI SONO NOVE RAGAZZE CHE SONO ANDATE DI RECENTE CON LUI, SONO TERRORIZZATE. MALENA HA GIRATO CON NACHO QUESTA ESTATE, MA NON RISCHIA. SI È BECCATO IL VIRUS IN COLOMBIA. È UN CAVALLO PAZZO VERO, IO AL CONFRONTO SONO UN PRETE” – VIDEO+FOTOGALLERY


SGARBI PROIBITI – IL CRITICO D’ARTE SI CONFESSA A CAZZULLO: “LA MAFIA IN SICILIA È ARCHEOLOGIA, VA DOVE CI SONO I SOLDI. AL LICEO MI MANDARONO IN COLLEGIO DAI SALESIANI, CI SI MASTURBAVA L’UN L’ALTRO. UN SACERDOTE MI SFIORÒ UNA GUANCIA: UN’AVANCE, MA L’OMOSESSUALITÀ È UNA TENTAZIONE CHE NON HO MAI AVUTO. SONO STATO FEDELE PER 700 TERRIBILI GIORNI” – “SALVINI? GENIALE NELLO SPOSTARE IL NEMICO PIÙ A SUD. IL FUTURO È SUO. FEDERICO ZERI? ERAVAMO MOLTO AMICI, ROMPEMMO PER UN QUADRO. POI SI VENDICÒ. LA CANZONE ‘VECCHIO SGARBONE’ DEDICATAMI DA DAGO? UNA LEGGENDA...”

VIRGINIA ALLA DIAVOLA – DOPO LE POLEMICHE SULLO SKETCH SATANICO A SANREMO LA RAFFAELE LA BUTTA SUL RIDERE. L’INTERVISTA A TRAVAGLIO: “UN ATTIMO CHE C’HO UNA VERGINE SUL FUOCO. ORA CHE CI PENSO DA PICCOLA GIRAVO I PIEDI ALL’INCONTRARIO. AVREI PURE DELLE FOTO” – “I MIEI MI MANDARONO DALLE SUORE. SONO IN CONFLITTO D’INTERESSI: EX ALLIEVA DELLE MONACHE E SATANISTA. POTREI SEMPRE DIRE CHE NON ERO IO, MA UNO DEI MIEI PERSONAGGI, FORSE LA BRUZZONE SAREBBE UN OTTIMO ALIBI. ORA CHE CI PENSO...” – VIDEO

GRASSO BOLLENTE SU “POPOLO SOVRANO” – “È SOLTANTO LA BRUTTA COPIA DI ‘NEMO’, CHE GIÀ DI SUO NON ERA UN GRANCHÉ. UN PO’ TALK, UN PO’ INCHIESTA, UN PO’ INTERVISTA, UN PO’ GILET ARANCIONI, DIMOSTRA SOLO COME RAI2 SIA ALLINEATA CON L’IDEOLOGIA DEL BAR SOTTO CASA CHE CI GOVERNA. SORTINO È PRIVO DI CARISMA, LA DOLCE GIOVANNINI SPARISCE E PIERVINCENZI È CORAGGIOSAMENTE VOTATO A PRENDERE BOTTE” – “INVECE DI CHIEDERSI COME MAI GENTE INCAPACE DI ESERCITARE UNA PROFESSIONE NORMALE GOVERNI UN PAESE È MOLTO PIÙ FACILE APPELLARSI ALLA SOVRANITÀ DEL POPOLO”