ARTE ALLA BRACE - LA NUOVA FOLLIA SOCIAL E’ IL TATUAGGIO SOLARE: FAI UN DISEGNO CON LA CREMA PROTETTIVA, IL RESTO LO LASCI ALLA SCOTTATURA

La regola sotto il sole è: usare sempre la crema protettiva. Molti quest’anno hanno deciso di non seguirla, in nome dell’arte, unendosi al nuovo social trend “#sunburnart”, fortemente sconsigliato dai dermatologi perché può portare a tumori della pelle. Secondo “Cancer.org”, quest’anno si registreranno 73.000 casi di melanoma...

Condividi questo articolo


tatuaggio solare tatuaggio solare

Alexandra Klausner per “Daily Mail“

 

La regola sotto il sole è: usare sempre la crema protettiva. Molti quest’anno hanno deciso di non seguirla, in nome dell’arte o del tatuaggio “naturale”, unendosi al nuovo social trend “#sunburnart”, fortemente sconsigliato dai dermatologi perché può portare a tumori della pelle.

 

tatuaggio solare tribale tatuaggio solare tribale

Funziona così: si sceglie il disegno, si riproduce sulla pelle con la crema, il resto si lascia alla scottatura. E’ anche peggiore della consueta tintarella, perché la gente resta più a lungo sotto i raggi pur di ottenere linee più definite. Secondo “Cancer.org”, quest’anno si registreranno 73.000 casi di melanoma.

tatuaggio solare con il nome tatuaggio solare con il nome scottatura batman scottatura batman troppa esposizione al sole troppa esposizione al sole complesso tatuaggio solare complesso tatuaggio solare risultato tatuaggio solare risultato tatuaggio solare tatuaggio solare articolato tatuaggio solare articolato

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO! GOVERNO MELONI ALL'OPERA – L'EMOZIONANTE PRIMA DI “DIALOGHI DELLE CARMELITANE”, REGIA DI EMMA DANTE, CON IL PALCO REALE OCCUPATO DA SANGIULIANO ASSEDIATO DI LINGUE BIFORCUTE, CASELLATI, SGARBI, MOLLICONE - GUALTIERI È FILATO VIA ALLA FINE DEL PRIMO ATTO PER NON PERDERE L'AEREO PER BRUXELLES - IL SIPARIETTO TRA IL NEOSENATORE LOTITO E L’ASSESSORE ONORATO (FLAMINIO CI COVA?) – E POI LETTA, GRILLI, PADOAN, PALERMO, MASI, SEVERINO, NASTASI, AUGIAS, GOTOR, JERVOLINO, DAGO LEOPARDATO, LUCCI CHE SI BECCA DEL “BASTARDO” E DUE DIPENDENTI DEL TEATRO CHE DENUNCIANO: “QUI SI RUBANO LE PALLINE DELL’ALBERO DI NATALE!” – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute