COME IN PACE, COSI’ IN GUERRERA – DOPO LE USCITE DI RAMPINI E CUZZOCREA, MOLINARI RILANCIA: DAL 30 NOVEMBRE FRANCESCO GUERRERA SARA’ IL NUOVO VICEDIRETTORE DI "REPUBBLICA" - E’ UN NOME “FORTE” PERCHÈ HA FATTO IL CAPO DELLA FINANZA DEL FINANCIAL TIMES E PURE DEL WALL STREET JOURNAL A NEW YORK. IL 49ENNE REPORTER MILANESE ASSUMERA’ ANCHE LA DELEGA PER L'ECONOMIA...

-

Condividi questo articolo


Da repubblica.it

 

francesco guerrera francesco guerrera

Francesco Guerrera sarà vicedirettore di Repubblica. Lo ha annunciato il direttore Maurizio Molinari. Guerrera - a coronamento di una carriera internazionale nel giornalismo economico-finanziario (Financial Times, Wall Street Journal) - assumerà il nuovo incarico a partire dal 30 novembre, con delega all'economia. Nel suo curriculum 27 anni di esperienza maturati in Europa, Asia e America a documentare fatti economici di rilevanza internazionale, durante i quali ha contribuito a guidare l'evoluzione digitale delle testate più autorevoli del mondo, seguendone anche gli aspetti tecnologici, organizzativi e commerciali.

 

"La nostra redazione - ha detto il direttore Molinari - si arricchisce in modo strutturato del lavoro di un collega che per profilo, competenze e storia professionale consolida il percorso editoriale di Repubblica e ne conferma la coerenza e le ambizioni".

 

Francesco Guerrera ha 49 anni. Nato a Milano, dopo aver completato gli studi superiori a Roma si è trasferito a Londra a studiare alla City University dove ha conseguito la laurea in Giornalismo ed Economia. Da lì, ha iniziato a Londra una carriera internazionale da reporter specializzato in temi economico-finanziari per varie testate, tra cui il Financial Times.

francesco guerrera francesco guerrera

 

Proprio il quotidiano finanziario londinese lo sceglie come corrispondente prima da Bruxelles (per i temi su concorrenza e mercato unico) e poi da Hong Kong  (dal settore bancario alle fusioni e acquisizioni in tutta la regione, tra cui Cina, Corea del Sud, Giappone e Australia). Nel 2007 il FT lo nomina caporedattore e senior reporter finanziario negli Stati Uniti: dalla sede di New York guida un team di giornalisti seguendo da vicino le vicende legate alla crisi finanziaria del 2008, quali il crollo di Lehman Brothers e la risposta del sistema americano.

 

maurizio molinari foto di bacco (4) maurizio molinari foto di bacco (4)

Quattro anni dopo lascia il FT per assumere sempre a New York l'incarico di global finance editor per il Wall Street Journal: per l'importante quotidiano economico, Guerrera dirige la copertura delle notizie finanziarie e di mercato su carta stampata, online e per l'agenzia Dow Jones, gestendo un team globale di circa 300 giornalisti. Un'esperienza pluriennale a cui fanno seguito incarichi di responsabilità in Europa presso Politico, Barron's, dove ha guidato sia la parte giornalistica, sia lo sviluppo della strategia aziendale, e più recentemente Global Data, dove ha guidato 60 giornalisti impegnati a produrre notizie per 40 verticali di informazione specializzata. L'incarico di vicedirettore di Repubblica giunge dopo un anno e mezzo in cui Guerrera è stato editorialista. "Francesco sceglie il nostro giornale lasciando Londra - prosegue Molinari - nella nostra comunità era entrato con le sue puntuali analisi, le corrispondenze sui mercati finanziari e i temi dell'economia globale".

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL DIVANO DEI GIUSTI/2 - IN CHIARO STASERA VEDO UNA MAREA DI REPLICHE E POCHE NOVITÀ. IN PRIMA SERATA AVETE "MATRIMONIO ALL’ITALIANA" ULTRACLASSICO DI VITTORIO DE SICA CON SOPHIA LOREN, MARCELLO MASTROIANNI, ALDO PUGLISI, MARILÙ TOLO E TECLA SCARANO - IN SECONDA SERATA TROVATE JAVIER BARDEM E VICTORIA ABRIL COME SESSODIPENDENTI IN CURA NEL FILM “TRA LE GAMBE”: ASSOLUTAMENTE DA RECUPERARE. C'E' PURE "LA RIPETENTE FA L’OCCHIETTO AL PRESIDE” DI MARIANO LAURENTI CON LINO BANFI, ALVARO VITALI, CARLO SPOSITO… - VIDEO

politica

MANOVRA DELLE MIE BRAME: CHI HA SBAGLIATO DI PIU’ NEL REAME? MELONI E SALVINI - LE BOCCIATURE DI BANKITALIA, CNEL E CORTE DEI CONTI ALLA FINANZIARIA DEL CENTRODESTRA VERTONO SU QUATTRO PUNTI (POS E CONTANTE, FISCO, REDDITO DI CITTADINANZA E RIDUZIONE DEL DEBITO), TRE DEI QUALI HANNO LE IMPRONTE DIGITALI DI SALVINI (E GIORGIA NON SI SMARCA) - FITTO, IN ROTTA CON SALVINI, NON SA COME SPIEGARE A BRUXELLES CHE IL PNRR E’ IN ALTO MARE - BISOGNA SEMPLIFICARE IL CODICE DEGLI APPALTI: DRAGHI AVEVA MOBILITATO IL CONSIGLIO DI STATO, IL CAPITONE VUOLE RISOLVERE “CON L’ACCETTA” (ED E' FINITA A SCHIFIO)

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

COPRITEVI, STA ARRIVANDO UN'ONDATA DI INFLUENZA “AUSTRALIANA”: NELLA SETTIMANA DAL 20 AL 27 NOVEMBRE, E' STATO COLPITO IL 13% DEGLI ITALIANI COME CI PROTEGGE? CON I FARMACI ANTIPIRETICI, PER FAR ABBASSARE LA FEBBRE. NON SONO INDICATI GLI ANTIBIOTICI PERCHÉ L'INFLUENZA È UNA MALATTIA VIRALE, NON BATTERICA. POSSONO ESSERE UTILI SEDATIVI PER LA TOSSE E AEROSOL - I SINTOMI TIPICI DELL'INFLUENZA SONO TRE: FEBBRE ALTA, TOSSE E DOLORI MUSCOLARI - LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE GUARISCE IN 7-10 GIORNI…