CORONEIDE - ''VEDO CRISTIANO RONALDO SU INSTAGRAM E SENTO PUZZA DI SFIGA''. IMPERDIBILI ESTRATTI DAL LIBRO DI CORONA: ''DA PICCOLO CREDEVO CHE I CALCIATORI FOSSERO DIVINITÀ. LI HO CONOSCIUTI E HO CAPITO CHE ERANO SUBUMANI - IL MIO OBIETTIVO ERA ENTRARE NEL MONDO DELLA MODA, DELLA POLITICA, DELLA TV, CHE AVEVA SCONFITTO MIO PADRE. E L'HO VENDICATO - BELEN? HO VENDUTO LE NOSTRE FOTO CHE FACEVAMO L’AMORE ALLE MALDIVE E HO FINTO DI...''

-

Condividi questo articolo

Da www.blitzquotidiano.it

 

fabrizio corona come ho inventato l'italia fabrizio corona come ho inventato l'italia

“Da piccolo – racconta Fabrizio Corona parlando di Cristiano Ronaldo –  tiravo calci a un pallone per le vie di Catania con la maglia dell’Inter sulla pelle nuda e credevo che i calciatori fossero delle specie di divinità. Quando li ho conosciuti ho capito subito che erano un branco di subumani.

 

Da adolescente avevo creduto nei divi dello spettacolo, nella loro grandezza sovrumana. Quando li ho conosciuti li ho ridimensionati: erano dei microbi. Oggi vedo Cristiano Ronaldo su Instagram e sento puzza di sfiga“.

 

Il tuffo in piscina

“Da quando quattordicenne mi sono tuffato in una piscina vuota, ho battuto la testa e non sono più stato l’angelo che ero, ho vissuto dall’interno tutto quello che ha segnato questo Paese: la moda, Tangentopoli, il berlusconismo…

 

cristiano ronaldo cristiano ronaldo

Ora, immagino d’aver creato questo mondo a mia immagine e somiglianza, perché l’ho strumentalizzato, ci ho guadagnato e l’ho colpito da anarchico.

 

Il mio obiettivo era entrarci per distruggerlo, perché mio padre, da quel mondo, è stato sconfitto e io l’ho voluto vendicare”.

 

Belen e Nina Moric

cristiano ronaldo cristiano ronaldo

“Io, più Belén Rodriguez o Nina Moric diventavano famose, più le amavo. Ma ora so che non era vero amore.

 

Se ami, non potresti fare quello che fai alle persone con cui stai. Tipo ho venduto le foto di me e Belén che facevamo l’amore alle Maldive e ho finto di cercare, disperato, chi aveva osato scattarle.

 

E ho firmato contratti per Nina e Belén tenendomi a loro insaputa l’80, il 90 per cento del cachet. Però, le ho create e fatte diventare quello che sono diventate”.

fabrizio corona belen fabrizio corona belen fabrizio corona 3 fabrizio corona 3

 

(Fonti: Ansa, Il Fatto Quotidiano, Huffington Post)

cristiano ronaldo cristiano ronaldo fabrizio corona belen 1 fabrizio corona belen 1 cristiano ronaldo cristiano ronaldo CRISTIANO RONALDO IN ISOLAMENTO CRISTIANO RONALDO IN ISOLAMENTO CRISTIANO RONALDO IN ISOLAMENTO CRISTIANO RONALDO IN ISOLAMENTO fabrizio corona 4 (2) fabrizio corona 4 (2)

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

“SERVE IL LOCKDOWN A MILANO, GENOVA, TORINO E NAPOLI” - WALTER RICCIARDI: “LA SEMPLICE RACCOMANDAZIONE A NON MUOVERSI DI CASA RIDUCE DEL 3% L'INCIDENZA DEI CONTAGI, IL LOCKDOWN DEL 25%. SE A QUESTO ACCOPPIAMO LO SMART WORKING, CHE VALE UN ALTRO 13% E IL 15% DETERMINATO DALLA CHIUSURA DELLE SCUOLE SI ARRIVA A QUEL 60% CHE SERVE PER RAFFREDDARE L'EPIDEMIA - IL RINVIO DI RICOVERI E INTERVENTI STA FACENDO AUMENTARE DEL 10 PER CENTO LA MORTALITÀ PER MALATTIE ONCOLOGICHE E CARDIOVASCOLARI”

salute