DELICATISSIMO! RED RONNIE FA L’ANTI GREEN PASS E SCANZI MENA DURO: “MA CACATI IN MANO E POI FAI KING KONG, BISCHERO!” – IL CRITICO MUSICALE AVEVA URLATO AL “REGIME” E SPIEGATO CHE NON INTENDEVA MOSTRARE IL GREEN PASS PERCHÉ LA COSTITUZIONE RITIENE LO STATO DI SALUTE DI UN CITTADINO UN DATO SENSIBILE PROTETTO DALLA PRIVACY – LA REPLICA AL VELENO DI SCANZI: "UNA SEQUELA IMMANE DI CAZZATE" – PIROSO TWEET - VIDEO

Condividi questo articolo


 

 

Da messina.gazzettadelsud.it

 

red ronnie red ronnie

La collaborazione avviata col sindaco De Luca e la "Casa della musica" ha riportato Red Ronnie a Messina. Stamattina ha mostrato ai suoi followers su Fb l'incanto del campanile del Duomo a mezzogiorno, ma non solo.

 

Il noto critico musicale aveva in agenda anche una visita al Museo regionale, ma sulla voglia di vedere da vicino le opere di Caravaggio ha vinto la sua battaglia "anti" Green pass.

 

«Non ci hanno fatto entrare al Museo di Messina - ha scritto sui social Red Ronnie -. Stamattina Fabio Di Bella voleva portarmi a vedere i due quadri di Caravaggio. Ma all’ingresso ci hanno chiesto di esibire il pass verde. Io ho detto che ce l’avevo (e ce l’ho perché ieri ho fatto tampone per prendere l’aereo), ma che non intendevo mostrarlo perché la Costituzione ritiene lo stato di salute di un cittadino un dato sensibile protetto dalla privacy.

 

conte scanzi conte scanzi

Ho detto anche che gli avrei firmato una dichiarazione dove asserivo di averlo lo skif pass, ma di farmelo scannerizzare no. Nulla. Hanno chiamato al telefono il direttore che non ha voluto riceverci e ha detto di chiamare i carabinieri. Impedire di godere della cultura, dell’arte, della musica è un obiettivo primario di questo regime».

 

andrea scanzi a otto e mezzo 3 andrea scanzi a otto e mezzo 3

Una presa di posizione che ha provocato la reazione di un altro "big" italiano dei social, il giornalista Andrea Scanzi, che non è stato tenero con Red Ronnie: «Caro Red, sei una persona dalla grande storia professionale, e tutto sei fuorché scemo o sprovveduto. Mi perdonerai, quindi, se di fronte a questa tua sequela immane di c...te ti risponderò da buon toscano, con quel tono volutamente ironico, greve e sboccato tipico a volte della mia splendida regione: ma c... in mano e poi fai King Kong, bischero!».

RED RONNIE VINCENZO MUCCIOLI RED RONNIE VINCENZO MUCCIOLI CONTE E SCANZI A UN COMIZIO A MONTEVARCHI CONTE E SCANZI A UN COMIZIO A MONTEVARCHI red ronnie red ronnie red ronnie red ronnie RED RONNIE VINCENZO MUCCIOLI RED RONNIE VINCENZO MUCCIOLI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

UN BEL BOTIN PER ORCEL - L’EX PRESIDENTE DI UBS AXEL WEBER E IL CAPO DELLA BANCA SVIZZERA, MARK SHELTON, HANNO TESTIMONIATO DAVANTI AI GIUDICI DI MADRID SUL CASO DEI BONUS NON PAGATI DAL BANCO SANTANDER AD ANDREA ORCEL. I DUE NON HANNO POTUTO CHE CONFERMARE CIÒ CHE AVEVANO GIÀ DETTO PIÙ VOLTE, CIOÈ CHE UBS AVEVA AVVISATO IL SANTANDER CHE NON AVREBBERO PAGATO LORO QUEI BONUS - ORCEL ORA INCASSERÀ IL DOVUTO, SI PARLA DI 76 MILIONI DI EURO. E ANA BOTIN? GLI AZIONISTI POTRANNO CONFERMARE UN PRESIDENTE SMENTITO DI FRONTE A TUTTO IL MONDO?

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute