1. I GIORNALI PARTENOPEI E PARTE-AVARIATI STRAVOLGONO COMPLETAMENTE LA SENTENZA DELLA CASSAZIONE CHE CONFERMA IL PLAGIO, DA PARTE DI ROBERTO SAVIANO, DI ALCUNI ARTICOLI DI “CRONACHE DI NAPOLI” E “CRONACHE DI CASERTA” NEL LIBRO “GOMORRA”
2. I GIUDICI HANNO RESPINTO 6 PUNTI SU 7 DEL RICORSO DELLO SCRITTORE EPPURE “REPUBBLICA”, “MATTINO” E “CORRIERE DEL MEZZOGIORNO” TITOLANO SULL’UNICO PUNTO ACCOLTO (SULLA QUANTIFICAZIONE DEL DANNO) LASCIANDO IMMAGINARE TUTT'ALTRA STORIA
3. E VISTO CHE IL WEB NON HA L’ANELLO AL NASO, PARTE SUBITO LA CANEA IN RETE. MA DAL PROFILO FACEBOOK DI SAVIANO SPARISCE QUALUNQUE COMMENTO NON ALLINEATO E UNA MANINA PROVVEDE A CANCELLARE I LINK CHE RIPORTANO ALLA SENTENZA INTEGRALE…

Condividi questo articolo


gomorra roberto saviano gomorra roberto saviano

Carlo Tarallo per Dagospia

 

E ora che si fa? Un brivido ieri pomeriggio ha percorso la schiena dei direttori del Mattino, di Repubblica Napoli e del Corriere del Mezzogiorno. La Cassazione ha respinto (tranne che in un punto, quello sulla quantificazione del danno) il ricorso di Roberto Saviano contro la sentenza di appello sul plagio di alcuni articoli di “Cronache di Napoli” e “Cronache di Caserta”nel best seller “Gomorra”.

Roberto Saviano Roberto Saviano

 

Dagospia lancia in anteprima la notizia, altri siti successivamente la riprendono e pubblicano la sentenza integrale della Corte. Un secco 6-1: basta leggere le carte. Sei punti del ricorso di Saviano respinti, uno solo accolto.

 

Ma come si fa a scriverlo? Come si può offuscare l’immagine di San Roberto così impunemente? Tanto più in piena campagna promozionale della seconda serie della fiction “Gomorra”? Semplice: non si può. E che ti combinano repubblichini, corrieristi e mattinieri? Pubblicano solo il punto del ricorso accolto da Saviano! Solo quello: gli altri… spariscono. Il titolo diventa “Accolto il ricorso di Saviano” e tutti contenti. Un po’ come se la vostra squadra del cuore perdesse una partita 6 a 1, ma le tv mostrassero solo il gol della bandiera. Quasi tutti contenti, in verità.

gomorra roberto saviano02 lap gomorra roberto saviano02 lap

 

Perché ora esistono i social network, esiste il web, e così da questa mattina i titoli di Mattino, Repubblica Napoli e Corriere del Mezzogiorno sono oggetto di dibattito (e tanta ironia). Dal profilo facebook ufficiale di Roberto sparisce qualunque commento non allineato e vengono cancellati i link con la sentenza integrale. Qualcuno replica: abbiamo ripreso l’Ansa. Beh, forse era il caso di leggersi le carte. Eccole!

 

LA SENTENZA INTEGRALE

http://static.fanpage.it/wp-content/uploads/2015/06/fanpage-sentenza-saviano-cassazione.pdf

 

 

 

 

saviano backstage amici saviano backstage amici roberto saviano ad amici roberto saviano ad amici

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DOVE ABBIAMO GIÀ VISTO LA VERSIONE SPECIALE DELLA FIAT 500 CON CUI GIORGIA MELONI È ARRIVATA SUL PRATO DI BORGO EGNAZIA? È UN MODELLO SPECIALE REALIZZATO DA LAPO ELKANN E BRANDIZZATO “GARAGE ITALIA”. LA PREMIER L’HA USATA MA HA RIMOSSO IL MARCHIO FIAT – A BORDO, INSIEME ALLA DUCETTA, L’INSEPARABILE PATRIZIA SCURTI E IL DI LEI MARITO, NONCHÉ CAPOSCORTA DELLA PREMIER – IL POST DI LAPO: “È UN PIACERE VEDERE IL NOSTRO PRIMO MINISTRO SULLA FIAT 500 SPIAGGINA GARAGE ITALIA DA ME CREATA...”

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO

LA SORA GIORGIA DOVRÀ FARE PIPPA: SULL'ABORTO MACRON E BIDEN NON HANNO INTENZIONE DI FARE PASSI INDIETRO. IL TOYBOY DELL'ELISEO HA INSERITO IL DIRITTO ALL'INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA IN COSTITUZIONE, E "SLEEPY JOE" SI GIOCA LA RIELEZIONE CON IL VOTO DELLE DONNE - IL PASTROCCHIO DELLA SHERPA BELLONI, CHE HA FATTO SCOMPARIRE DALLA BOZZA DELLA DICHIARAZIONE FINALE DEL G7 LA PAROLA "ABORTO", FACENDO UN PASSO INDIETRO RISPETTO AL SUMMIT DEL 2023 IN GIAPPONE, È DIVENTATO UN CASO DIPLOMATICO - FONTI ITALIANE PARLANO DI “UN DISPETTO COSTRUITO AD ARTE DA PARIGI ”

DAGOREPORT! GIORGIA MELONI È NERVOSA: GLI OCCHI DEL MONDO SONO PUNTATI SU DI LEI PER IL G7 A BORGO EGNAZIA. SUL TAVOLO DOSSIER SCOTTANTI, A PARTIRE DALL’UTILIZZO DEGLI ASSET RUSSI CONGELATI PER FINANZIARE L’UCRAINA - MINA VAGANTE PAPA FRANCESCO, ORMAI A BRIGLIE SCIOLTE – DOPO IL G7, CENA INFORMALE A BRUXELLES TRA I LEADER PER LE EURONOMINE: LA DUCETTA ARRIVA DA UNA POSIZIONE DI FORZA, MA UNA PARTE DEL PPE NON VUOLE IL SUO INGRESSO IN  MAGGIORANZA - LA SPACCATURA TRA I POPOLARI TEDESCHI: C'È CHI GUARDA A DESTRA (WEBER-MERZ) E CHI INORRIDISCE ALL'IDEA (IL BAVARESE MARKUS SODER) - IL PD SOGNA UN SOCIALISTA ITALIANO ALLA GUIDA DEL CONSIGLIO EUROPEO: LETTA O GENTILONI? - CAOS IN FRANCIA: MACRON IN GUERRA CON LE PEN MA I GOLLISTI FLIRTANO CON LA VALCHIRIA MARINE