“ECCO PERCHE’ NON HO BACIATO ROMINA SUL PALCO DI SANREMO” - AL BANO AD “OGGI” SPIEGA ANCHE PERCHÉ NON HA PARTECIPATO ALLA GARA: “IO HO LA “SANREMITE” ACUTA. QUANDO PENSO AL FESTIVAL MI SCATTA DENTRO IL BRIVIDO DELLA COMPETIZIONE. MA IO SONO ITALIANO, HO VISSUTO SANREMO FIN DA PICCOLO. ROMINA NO. LEI È AMERICANA. IL SUO VETO ERA TOTALE, ASSOLUTO”

-

Condividi questo articolo

Anticipazione da Oggi

 

al bano romina power al bano romina power

«Lo spazio sul palco non è casa tua, non puoi farci quello che vuoi. E in quella canzone il bacio non c’entrava niente. E poi non sono un ruffiano. Non so farlo. Non sono capace». Così Albano Carrisi commenta con OGGI, nel numero in edicola da domani, la complice e acclamata esibizione con Romina Power al Festival di Sanremo.

 

Il settimanale, in edicola da domani, pubblica anche delle foto esclusive in cui si vedono il cantante di Cellino e l’ex moglie lasciare insieme il Teatro Ariston e il giorno successivo ancora insieme a Sanremo.

 

«Nei giorni di Sanremo abbiamo condiviso tanti momenti sul palco e fuori. Certe cose non abbiamo bisogno di dircele. Basta uno sguardo», dice il cantante a OGGI. E riguardo alla calorosa accoglienza del pubblico del Festival, dove sono stati ospiti d’onore: «Non capita tutti i giorni di vedere tutto l’Ariston in piedi per te. È stata una grande emozione per tutti e due».

al bano romina power al bano romina power

 

Il cantante spiega anche perché non ha partecipato alla gara: «Io ho la “sanremite” acuta. Quando penso al Festival mi scatta dentro il brivido della competizione. Ma io sono italiano, ho vissuto Sanremo fin da piccolo. Romina no. Lei è americana. Non capisce perché le canzoni debbano stare in gara. È stata irremovibile. Il suo veto era totale, assoluto».

 

 

al bano romina power al bano romina power al bano romina al bano romina

 

AL BANO E ROMINA IN CONCERTO A CRACOVIA AL BANO E ROMINA IN CONCERTO A CRACOVIA al bano romina power al bano romina power al bano romina power al bano romina power

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

SIAMO TUTTI ALBERTO SORDI? - TRASPARENTE E MISTERIOSO, ALLEGRO, MA ANCHE TERRIBILMENTE MALINCONICO. IN UN DOC IL RITRATTO DELL'ATTORE: “IO LA TRISTEZZA LA NASCONDO. PERCHÉ A NESSUNO IMPORTA NIENTE DELLA MIA TRISTEZZA. LA TRISTEZZA LA TENGO PER ME” - SORDI COLLEZIONÒ STORIE E FIDANZAMENTI SENZA MAI GIUNGERE AL MATRIMONIO. PER ANDREINA PAGNANI PERSE LA TESTA, MA LA FASCINAZIONE PIÙ FORTE FU PER… - DA RUTELLI E VELTRONI A RICCARDO ROSSI E PAOLA BARALE, ECCO CHI C'ERA ALL'ANTEPRIMA DEL DOCUMENTARIO AL TEATRO ARGENTINA - FOTO + VIDEO

viaggi

salute