“SONO STATA DIECI ANNI CON JACK NICHOLSON” – DALILA DI LAZZARO A “VIENI DA ME”: “NELL’INTIMITÀ MI CHIAMAVA ‘SWEET DREAM’ E GIRAVA PER CASA CON DELLE PANTOFOLE LEOPARDATE” – TRA LE STAR RIMASTE IMBAMBOLATE DALLA SUA AVVENENZA ANCHE ALAIN DELON (“ERA PERSEGUITATO DALLE DONNE”) E RICHARD GERE: “L’HO INCONTRATO DOPO LA NASCITA DEL SUO PRIMO FIGLIO E…” – FOTOGALLERY VIETATA AI MINORI

Condividi questo articolo



VIDEO: DALILA DI LAZZARO A 'VIENI DA ME'

 

Da www.liberoquotidiano.it

 

DALILA DI LAZZARO DALILA DI LAZZARO

Ospite di Caterina Balivo a Vieni da me, Dalila Di Lazzaro ha raccontato la sua vita carriera e amore. L'attrice ha svelato i dettagli del suo amore con Jack Nicholson. Spiega che la storia è durata ben dieci anni e che lui nell'intimità la chiamava "Sweet Dream”. "Girava per casa con delle pantofole leopardate” e con lei aveva un atteggiamento che “non è possibile descrivere in televisione”.

 

jack nicholson 1981 jack nicholson 1981

Dalila non si è fermata all'attore di Shining. No, ha avuto un trascorso anche a Richard Gere e Alain Delon. Legata al primo da una profonda amicizia, ha raccontato di averlo incontrato dopo la nascita del suo primo figlio e di avergli regalato una tutina: “Era felicissimo”. Su Delon, invece, Dalila Di Lazzaro ha svelato un aspetto sconosciuto: “Era perseguitato dalle donne, se le trovava ovunque e di questo ne ha sofferto”.  Insomma, una vita intensa.

DALILA DI LAZZARO DALILA DI LAZZARO DALILA DI LAZZARO DALILA DI LAZZARO dalila di lazzaro6 dalila di lazzaro6 shelley con jack nicholson shelley con jack nicholson jack nicholson jack nicholson DALILA DI LAZZARO FOTO LAPRESSE DALILA DI LAZZARO FOTO LAPRESSE DALILA DI LAZZARO DALILA DI LAZZARO

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

L'ITALIA SPROFONDA E IL BANANA FA I QUATTRINI - OGGI SILVIO BERLUSCONI, CON UNA RICCHEZZA SALITA A QUASI 6 MILIARDI, HA ANCORA PIÙ SOLDI RISPETTO ALL’ULTIMA CLASSIFICA STILATA PRIMA DELLA PANDEMIA DA "FORBES", CHE LO HA DESCRITTO COME “COLUI CHE HA PORTATO IN ITALIA IL TELEFILM STATUNITENSE BAYWATCH” - IL TITOLO DI MEDIASET CHE VOLA IN BORSA NONOSTANTE LA GUERRA CON VIVENDI, GLI AFFARI CON MONDADORI E BANCA MEDIOLANUM: ALTRO CHE QUIRINALE, IL CAIMANO SI GODE IL PORTAFOGLI...

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute