IL DJ ADAM SKY È MORTO A BALI DOPO UN FOLLE INCIDENTE: MENTRE CORREVA AD AIUTARE UNA SUA AMICA CHE ERA CADUTA, COMPLETAMENTE NUDA, DALLA ''INFINITY POOL'', LA PISCINA A SFIORO, NON HA VISTO UNA PORTA DI VETRO E… (VIDEO) - I DUE ERANO IN VACANZA IN UN RESORT DELL'ISOLA INDONESIANA, LUI ERA UNO DEI DEEJAY PIU' QUOTATI IN ASIA E AUSTRALIA

Condividi questo articolo

 

 

DAGONEWS

 

zoia lukiantcev zoia lukiantcev

Il dj 42enne Adam Sky, nome d'arte di Adam Neat, è morto sull'isola di Bali in Indonesia mentre era in vacanza con amici. La star australiana voleva aiutare un'amica che era caduta, nuda, da un balcone della piscina privata dell'Hillstone Villas Resort.

 

La ragazza, Zoia Lukiantcev, si era fratturata la gamba per la brutta caduta, e lui stava correndo ad aiutarla, senza accorgersi di una porta di vetro su cui si è scontrato, fracassandola. I vetri gli avrebbero reciso un'arteria del braccio, e sarebbe morto dissanguato.

 

 

ll tutto sarebbe accaduto venerdì notte (sabato mattina ora italiana), ma lo staff del resort di lusso si sarebbe accorto del dramma solo la mattina seguente, quando ha trovato la ragazza con una gamba fratturata nei cespugli che si trovano molti metri sotto alla piscina. A quel punto sono andati in camera e hanno trovato il dj senza vita in mezzo alle schegge. Secondo la polizia locale, l'alcol avrebbe avuto un ruolo nell'incidente. 

 

Adam Sky stato votato il terzo miglior deejay di tutta l'Asia, aveva collaborato con David Guetta, Fat Boy Slim e The Scissor Sisters, era considerato uno degli astri nascenti della musica australiana.

 

 

 

 

 

 

 

adam sky adam sky adam sky adam sky adam sky. adam sky. hillstone villas resort hillstone villas resort hillstone villas resort hillstone villas resort

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“IL PROSSIMO PASSO DEL GOVERNO E’ IL SALARIO MINIMO” - LUIGI DI MAIO ACCELERA SULLA RETRIBUZIONE CHE RIGUARDA 3 MILIONI DI LAVORATORI SOTTOPAGATI - QUANDO SI TRATTA DI TIRARE FUORI I SOLDI, CONFINDUSTRIA VA IN TILT: “BISOGNA RIDURRE LE TASSE E I CONTRIBUTI, DETASSANDO I PREMI DI PRODUZIONE” - GARNERO, ECONOMICA OCSE: “IL SALARIO MINIMO E' INTERESSANTE, CON POTENZIALITA' E LIMITI. IN ITALIA I CONTRATTI COLLETTIVI NON SONO SEMPRE RISPETTATI: IL 12% DEI LAVORATORI E' SOTTOPAGATO…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute