DAL PATRIARCATO AL “PUPONATO” - GRAMELLINI SUL DOC "UNICA" DI ILARY BLASI: "LA CONDUTTRICE È ASSURTA A COSCIENZA CRITICA DELLA NAZIONE, PONENDO UN GRAVE DILEMMA. È TOTTI IL NUOVO VOLTO DEL MASCHIO-PADRONE? ILARY RIVELA CHE LA LORO CRISI COMINCIÒ QUANDO LUI TROVÒ SUL TELEFONO DI LEI LE TRACCE DI UNA SIMPATIA PER UN GIOVANOTTO MILANESE CON CUI BLASI AVEVA MANIFESTATO IL DESIDERIO DI BERE UN CAFFÈ. A SENTIR LEI, DI CAFFÈ DEL GENERE TOTTI NE AVEVA GIÀ CONSUMATI PARECCHI MA APPENA SI ERA PERMESSA DI RICORDARGLIELO, LUI LE AVEVA RISPOSTO..."

-

Condividi questo articolo


Massimo Gramellini per il Corriere della Sera - Estratti

 

francesco totti ilary blasi francesco totti ilary blasi

(...) il documentario «Unica», contenente la versione di Ilary Blasi sul matrimonio a non lieto fine dei Reali di Roma, è arrivato su Netflix nella settimana dominata dal tema del patriarcato. Così la conduttrice televisiva, che nei fotogrammi culminanti dell’opera vediamo arrampicarsi sul soppalco della casa coniugale alla ricerca dell’arca perduta (le borse e le scarpe nascoste dall’ex marito), è assurta di colpo a coscienza critica della Nazione, ponendo a noi tutti un grave dilemma: è Totti il nuovo volto del maschio-padrone?

unica documentario su ilary blasi 4 unica documentario su ilary blasi 4

 

Ilary rivela che la loro crisi cominciò quando lui trovò sul telefono di lei le tracce di un’innocente simpatia per un giovanotto milanese con cui Blasi aveva manifestato il desiderio di bere un caffè. Caffè che fu effettivamente bevuto — afferma Ilary — senza però successive aggiunte di zucchero.

 

A sentir lei, di caffè del genere Totti ne aveva già consumati parecchi, fin da quando erano ancora fidanzati, ma appena la moglie si era permessa di ricordarglielo, lui le aveva risposto: «Io sono diverso da te».

 

francesco totti e ilary balsi - la guerra dei rolex e lo spot esselunga - vignetta by osho francesco totti e ilary balsi - la guerra dei rolex e lo spot esselunga - vignetta by osho

Er Pupone, soprannome che rappresenta la versione romanesca di Peter Pan, avrebbe in tal modo rivelato la sua indole immatura e gelosa, tipica del figlio maschio viziato. Inutile dire che, mentre le donne stanno tutte con Ilary, sui social non si trova un solo romanista illuminato disposto a prendere le distanze dal patriarcato tottiano. A riprova che l’unica educazione sentimentale funzionante in Italia è quella del tifo.

unica documentario su ilary blasi 3 unica documentario su ilary blasi 3 totti e ilary totti e ilary unica documentario su ilary blasi 8 unica documentario su ilary blasi 8 totti noemi bocchi totti noemi bocchi francesco totti noemi bocchi francesco totti noemi bocchi francesco totti e ilary blasi vignetta by macondo francesco totti e ilary blasi vignetta by macondo ilary totti ilary totti unica documentario su ilary blasi 2 unica documentario su ilary blasi 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO