1. "PLAYBOY" CONSIGLIA: ECCO COME PORTARE UNA DONNA ALL‘ORGASMO PIÙ INTENSO DELLA SUA VITA. SONO OTTO REGOLE, MA LA CHIAVE È METTERE IL SUO PIACERE DAVANTI AL TUO
2. IL MOVIMENTO 'VENGO ANCH'IO' HA LE SUE REGOLE: "PRENDI IL TUO TEMPO", “LA LINGUA È LA TUA MIGLIORE AMICA", “NON SCARTARE LA PORTA SUL RETRO”, “TOCCALA OVUNQUE, TRANNE…”
3. PER RAGGIUNGERE L’ORGASMO, UNA DONNA HA BISOGNO DI ESSERE ASSOLUTAMENTE CONCENTRATA, E LO STESSO VALE PER L'UOMO. CHE DEVE SEGUIRE I SUOI COMANDI 

Condividi questo articolo



Jenny Block per http://www.playboy.com

 

orgasmo donna orgasmo donna

Non si “dà” un orgasmo a una donna. Sì, hai letto bene. Il sesso riguarda – o almeno dovrebbe – il piacere. Il tuo ruolo è facilitare la sua capacità di raggiungere l’orgasmo, e non darglielo. È un termine improprio assai pericoloso. L’orgasmo, quello finale, quello intenso che pervade, viene da lei e da nessun altro. Arriva quando la donna si lascia andare, si dà ed è presente al cento per cento nel suo corpo.

 

La chiave è mettere il tuo piacere in attesa. Un piccolo investimento che servirà solo a rendere il sesso migliore. Per raggiungere l’orgasmo, una donna ha bisogno di essere completamente e assolutamente concentrata, e lo stesso vale per te. Per la maggior parte delle donne, l'orgasmo finale è un “orgasmo misto”: i nervi che terminano in diversi punti della vagina vengono stimolati contemporaneamente.

orgasmo donna 2 orgasmo donna 2

 

I più furbi sanno che quando una donna è soddisfatta, sarà entusiasta di soddisfare anche il suo partner. Se aiuti la tua donna a raggiungere l’orgasmo intenso, lei ti ringrazierà e lo farà in tutti i modi che preferisci.

 

Prima di addentrarci al cuore della questione, ricorda che le condizioni ambientali e temporali sono fondamentali. Le donne si devono sentire rilassate, sicure e nel pieno del confort. Altrimenti addio orgasmo.

 

Ecco le 8 regole imprescindibili se vuoi far esplodere la tua donna di piacere:

 

1. Prenditi tutto il tempo necessario tra le gambe

orgasmo femminile orgasmo femminile

La maggior parte delle donne si eccita terribilmente con un bacio. Sulla bocca, sul collo, tra le spalle, sul seno. Ancora meglio se accostato a dei morsetti e succhiotti. Procedi lentamente. Non correre in questa prima fase e ascolta quello che ti dice il suo corpo.

 

2. Toccala ovunque, tranne...

Posizionatevi tra le gambe, in modo da avere pieno accesso alla sua figa. Massaggiate, annusate, baciatele le cosce. Avvicinatevi con le dita alle labbra esterne, stando attenti a non toccare il clitoride. La chiave è costruire e aspettare. Più a lungo le farete pensare: "Per favore Dio, fa che mi tocchi il clitoride o impazzisco", più esplosivo sarà il suo orgasmo.

meg ryan scena orgasmo finto meg ryan scena orgasmo finto

 

3. Guardare, ma non toccare

Una volta che inizia a spingere i fianchi verso di te e il suo respiro si fa pesante, apritele le labbra e guardate dentro per almeno un minuto. Le donne amano essere ammirate. Sapere che il partner non vede l'ora di toccarla e assaporarla, la fa sentire desiderabile e abbassa le inibizioni.

 

4. Saper ascoltare

donne e orgasmo 9 donne e orgasmo 9

La lingua è il miglior amico del clitoride. È umida e calda. E agile. Inizia a muoverla lentamente, in verticale, quindi aumenta la velocità e la pressione.

 

Ogni donna è diversa. Quindi prova a succhiare, leccare e mordere con velocità e pressione variabili. Sperimenta tutto e ascolta i suoi spasmi.

 

ORGASMO FEMMINILE ORGASMO FEMMINILE

5. Il clitoride è la star

Per gli uomini, la vagina è la mecca per l’orgasmo. Ma per le donne, la vulva svolge un ruolo di supporto. Una volta che hai coinvolto il clitoride, manda un dito in profondità e muovilo lentamente. Ma non ti dimenticare mai del clitoride, continua a stimolarlo, con la lingua e le labbra.

 

orgasmo femminile 9 orgasmo femminile 9

Inizia con un lento movimento fuori e dentro, fai esperimenti di profondità e velocità. Non tutte le donne amano sentirsi toccare troppo profondamente. Fai attenzione e sperimenta. Lascia che ti guidi.

 

6. Non avere paura di chiedere

"Come ti senti?" "Continuo così?" "Ti piacerebbe più veloce?"

 

orgasmo femminile 8 orgasmo femminile 8

7. Considera la porta sul retro

OK, lo so, è una questione controversa. Ma quel luogo segreto è la patria di molte, molte terminazioni nervose. Si consiglia di sfiorare l'apertura e chiederle: "Ti piace?" In questo modo le dimostri di rispettare i suoi confini e desideri.

 

8. Regalale un orgasmo indimenticabile

Con due o tre dita dentro la vagina, un dito che gioca con l’apertura del suo ano, e la bocca (o un vibratore) sul clitoride. Tieni il passo con quello che ti dice il suo corpo. Incoraggiala a respirare e lasciarsi andare. Dille che ami il suo corpo e il modo in cui si muove.

 

Più di ogni altra cosa: segui il suo comando.

orgasmo femminile 7 orgasmo femminile 7

 

Arriverà con un salto improvviso o un vertiginoso e prolungato orgasmo. Può venire e fermarsi. O può venire e volerne ancora. Così è il suo orgasmo. Tu crei il percorso. Ma è il suo viaggio da raggiungere.

 

E il tuo ruolo è quello di goderti il viaggio.

 

 

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute

CHI CONTROLLA I MALATI SE SI AMMALANO I CONTROLLORI? - A TREVISO FOCOLAIO TRA CHI FA I TAMPONI: 9 POSITIVI TRA MEDICINA LEGALE E PROGRAMMI DI SCREENING - COME HA FATTO IL COVID A ENTRARE NEL DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE? L'IPOTESI È CHE L'OPERATORE SIA STATO CONTAGIATO IN AMBITO FAMILIARE. E CHE POI ABBIA DIFFUSO IL VIRUS, IN MODO INCONSAPEVOLE, NEGLI SPAZI COMUNI DELLA MADONNINA, COME L'ATRIO, LA ZONA DELLE MACCHINETTE DEL CAFFÈ E COSÌ VIA. QUESTO SPIEGHEREBBE L'ANDAMENTO APPARENTEMENTE PUNTIFORME DEI CONTAGI