REGINA E SCHIAVA A DUBAI - MELANIE F. RACCONTA LA VITA NEGLI EMIRATI DI UNA ‘OCCIDENTALE’. PADRONA DI TUTTO QUELLO CHE ALTRE DONNE SI SOGNANO: CASE DA FAVOLA, GIOIELLI E AUTO. COSTRETTA, PERÒ, A METTERSI I FUSEAUX SOTTO LE GONNE, A «LIMARE» I TACCHI DELLE SCARPE, PARLARE QUANDO SI DEVE. PER SUO MARITO, RICCO BUSINESSMAN ARABO, UNA DONNA MERITA RISPETTO SEMPRE, PARITÀ MAI. E IL FIGLIO DIVENTA UN’ANCORA DI SALVEZZA - VIDEO

Condividi questo articolo

MELANIE FRANCESCA DA ‘CHIAMBRETTI’ QUALCHE ANNO FA…

 

 

 

REGINA E SCHIAVA A DUBAI - TRIBOLAZIONI DI UNA OCCIDENTALE D' ORIENTE

Carlo Baroni per il ‘Corriere della Sera

 

melanie francesca melanie francesca

Quando due mondi si incontrano può succedere di tutto. Di capirsi o di respingersi. L' indifferenza non fa parte delle scelte possibili. Oriente e Occidente, oggi più di ieri. E ci metti dentro la storia, la politica e, in questo caso, l' amore. Fanno da collante o ci dimostrano che siamo pianeti lontanissimi. Dipende tutto dal tipo di occhiali che ci mettiamo. Quelli dell' esperienza aiutano a vedere più lontano. Anna ha deciso di indossarli. Anche se, talvolta, sono incrostati di luoghi comuni e pregiudizi. Inevitabile.

 

melanie francesca a dubai melanie francesca a dubai

E non è detto che luoghi comuni e pregiudizi portino sempre lontano dalla verità. Anna è la protagonista de L' occidentale di Melanie F. (dietro questo nome c' è Melanie Francesca, un' artista che ha esposto quadri anche a Parigi e vive a Dubai con la famiglia), uscito per Cairo Editore.

 

Anna è una donna con disegnato addosso tutto quanto fa parte del suo mondo. Dagli abiti ai capelli. E l' apparenza, questa volta, non inganna. Suo marito vive in un' altra galassia. Si chiama Mahmoud, un ricco businessman degli Emirati. Si potrebbe dire che gli opposti si attraggono.

 

melanie francesca melanie francesca

Che ti viene voglia di pensare che ci abbiano provato per scommessa a mettersi insieme. Abitano tra Abu Dhabi e Dubai e non è una brutta vita. Anna si sente regina e schiava. Padrona di tutto quello che altre donne si sognano: case da favola, gioielli e auto che non finiscono più. E costretta, però, a mettersi i fuseaux sotto le minigonne, a «limare» i tacchi delle scarpe, parlare quando si deve. Il problema è che le due Anne devono convivere. Ha un bambino, Amir. L' ancora che la tiene salda quando la burrasca si fa impetuosa.

 

melanie f l occidentale melanie f l occidentale

Anna lontano da casa riscopre la sua identità che qualche volta sconfina nelle rivendicazioni. Nei diritti acquisiti delle donne che qui sono un miraggio davvero. E il deserto è tutto intorno. C' è anche Mister Press a farle da grillo parlante. E può essere la sua buona e la sua cattiva coscienza. Il vecchio capo (o qualcosa di più) che dall' altra parte del mondo la invita ad aprire gli occhi. A ricordarsi di avere una dignità. Lo fa con il cinismo e la durezza dell' uomo che le ha viste tutte. Forse ha ragione.

Certo, non lascia margini ad altri modi di vedere il mondo. Il nostro è giusto, il vostro è sbagliato.

 

Le sfumature non esistono. A pensarci bene è l' altra faccia di Mahmoud, il marito di Anna. Anche lui fieramente convinto di incarnare il meglio. La religione, il lavoro, l' educazione dei figli... Il rapporto con le donne: rispetto sempre, parità mai. E il resto non riesce a scalfirlo. Eppure, a suo modo è tollerante. O perlomeno cerca di esserlo, cerca il dialogo.

Dopo averti chiuso la porta in faccia. Ma è solo per farsi accettare quando decide di aprire uno spiraglio.

 

opera di melanie francesca opera di melanie francesca

Le differenze culturali si superano solo se c' è una parvenza di cultura. Un ponte costruito con mattoni diversi ma che ha lo stesso scopo: reggere il giorno che ci passi sopra e ricordarti che il di qua e il di là ti aprono a mondi che a guardarli da lontano sembrano ostili ma basta avere il coraggio di sconfinare per capire che la diversità ti fa più ricco.

Lui e Mister Press, due maschi che nascondono dietro la forza un oceano di insicurezze. E ci voleva una donna per rimettere tutto a posto.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

ROMA SPIA! - L’EX SHOWGIRL FRANCESCA LODO È RIUSCITA A FARE OSCURARE DA WIKIPEDIA LA SUA PAGINA PERSONALE PERCHÉ RIPORTAVA NOTIZIE A LEI SGRADITE. PECCATO CHE SU UN CERTO SITO... - COME MAI IL CAPITONE HA SMESSO DI INDOSSARE LE UNIFORMI DELLA POLIZIA? CHI È IL POTENTE SUGGERITORE CHE GLI HA CONSIGLIATO UN CAMBIO LOOK? - LA PASSIONE DI LOTTI PER LE SALETTE RISERVATE? CHIEDETE AD ALFREDO, EX MAGGIORDOMO DI SILVIO - SASSOLI COME INSINUANO I MALIGNI E' ANCORA IN ASPETTATIVA RAI? - VENDOLA CON PUPO ALLA CAMERA, ALITALIA IN CRISI MA SPONSORIZZA, BOCELLI DIPLOMATICO

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute