TRUCCHETTI DA SPOT - COME SI OTTENGONO APPETITOSE FOTO DEI PRODOTTI ALIMENTARI? OLIO DI MOTORE AL POSTO DI MIELE E SCIROPPO, COLLA E SHAMPOO INVECE DI LATTE, PATATE LESSE PER LE PALLE DI GELATO, LUCIDO DA SCARPE PER COLORARE GLI HAMBURGER

“Finances Online” spiega quanto azzardino le varie aziende, pur di rendere il loro prodotto più invitante. Il sito mette a confronto la verità e la finzione, segnalando la disparità fra immagini e prodotti reali, che si tratti di cibo, hotel, giocattoli e cosmetici….

Condividi questo articolo


 

 da www.dailymail.co.uk

 

spot ingannevoli degli alberghi spot ingannevoli degli alberghi

Vi siete mai chiesti perché il vostro “Big Mac” sia così diverso da quello disegnato sul menù, o perché la piscina dell’hotel sia così piccola rispetto a quella mostrata sul sito?

 

Finances Online” spiega quanto siano in grado di azzardare le varie aziende, pur di rendere il loro prodotto più appetibile. Il sito mette a confronto la verità e la finzione, segnalando la disparità fra immagini e prodotti reali. 

 

Ad esempio, gli hamburger promettono più ingredienti di quanti ne contengano. E’ tipico nel caso dei prodotti surgelati: scritto in piccolo c’è una nota che segnala gli ingredienti non contenuti, ma se il compratore non la legge, è convinto di trovare esattamente quelli riportati sulla scatola. 

 

spot a confronto coi prodotti reali spot a confronto coi prodotti reali

Volete vedere come si ottengono quelle invitanti fotografie? Sui pancakes si versa olio di motore per far sembrare il miele o lo sciroppo più denso, sui cereali invece del latte si versa colla o shampoo, per colorare l’hamburger si passa lucido da scarpe marrone, si usano le patate lesse al posto delle palle di gelato (così sembrano più solide) e poi vengono colorate, deodoranti e lacca vengono spruzzati su verdure e frutta per renderli brillanti.  

 

I trucchetti non riguardano solo l’ambito alimentare. Alberghi e resort manipolano le dimensioni attraverso le fotografie, facendo sembrare le stanze e le piscine più grandi di quello che sono. Le aziende di cosmetici usano “Photoshop” per alterare volti e risultati dei prodotti, davvero esagerati. Nel 2012 il mascara di “Dior” allungava le ciglia di Natalie Portman fino all’inverosimile, nel 2011 Julia Roberts si presentava con troppi ritocchi. In entrambi i casi la pubblicità fu ritirata. 

Che dire dei prodotti per bambini? I bambini sono bersagli facili. Guardano la pubblicità e vogliono quel giocattolo, rimanendo puntualmente delusi quando arriva a casa. 

ritocchi al photoshp per aziende cosmetiche ritocchi al photoshp per aziende cosmetiche molti ingredienti non sono inclusi nel prodotto reale molti ingredienti non sono inclusi nel prodotto reale grafico della percezione dei clienti americani grafico della percezione dei clienti americani

Difficile che le cose cambino, se non cambiano gli acquirenti. Secondo il grafico riportato dal sito, il 47% degli americani ritiene le pubblicità “oneste”. I più “onesti” secondo loro sono gli spot dei prodotti dietetici, i meno onesti quelli dei prodotti eco-friendly. 

bambini delusi dai prodotti visti in tv bambini delusi dai prodotti visti in tv i trucchi per rendere appetibile il prodotto i trucchi per rendere appetibile il prodotto

 

Condividi questo articolo

media e tv

“PAURA DI MORIRE? LA CONSIDERO UNA SCOCCIATURA” – ARCHEO: L’INTERVISTA RILASCIATA DA PIERO ANGELA, SCOMPARSO OGGI A 93 ANNI, AL “CORRIERE” IL 25 GIUGNO 2017: “LA MIA GIORNATA TIPO: COLAZIONE ALLE8, POI DOCCIA, QUINDI MI SIEDO PER LEGGERE. QUANDO VOGLIO RILASSARMI, SUONO IL PIANO” – “PASSARE TEMPO CON I NIPOTI? NON SVOLGO QUELLE FUNZIONI: LAVORO” – “IL MIO EREDE NELLA DIVULGAZIONE? SARÀ LA SELEZIONE NATURALE A DECIDERLO” – “NEL 1974 FUI TESTIMONE DELLA PRIMA FAKE NEWS, QUELLA SULLA MORTE DI ALBERTO MORAVIA. HO SCELTO BACH COME SIGLA DI ‘QUARK’ PERCHE’ UNA VOLTA A BRUXELLES…”

politica

DAGOREPORT! CRONACHE DALL’ASILO MARIUCCIA A 5 STELLE - IL PROSSIMO MATCH TRA GRILLO E CONTE È IN AGENDA DOPO IL 25 SETTEMBRE: SE IL MOVIMENTO VA SOTTO IL 10% E PERSISTERANNO GLI ATTUALI SCAZZI TRA IL FONDATORE E L’AVVOCATO, CON IL COMPLEMENTO IN CHIAVE ESTREMISTICA DELLA RAGGI E DI BATTISTA, CONTE POTREBBE RIPETERE L’ITER DI DI MAIO: SCISSIONE, PORTANDOSI APPRESSO UNA PATTUGLIA DI PARLAMENTARI FEDELISSIMI - UNA VOLTA FUORI, GIUSEPPI SARÀ LIBERO, IN TESTA AL SUO NUOVO PARTITO, DI CORRERE TRA LE BRACCIA DI BETTINI E ZINGARETTI, ORLANDO E BOCCIA, CHE LO ATTENDONO IMPAZIENTI…

business

cronache

COSA SUCCEDE SE METTETE INSIEME 12 MASCHIONI, OGNUNO CON NON MENO DI 27 CM DI DOTAZIONE, E SEI DONNE? AVRETE “HIGH GEAR”, UN SUPER FILM IN CUI CI DANNO DENTRO A TUTTA FORZA - BARBARA COSTA: “E’ IL RITORNO DELLE MAXI ORGE NEL PORNO DOPO IL FERMO COVID, ANCHE SE DEL COVID NON CI SIAMO LIBERATI. VACCINATI E TAMPONATI NEGLI USA LE ORGE SI FANNO, IN MISURA MINORE RISPETTO A PRIMA E NON È SOLO DEL COVID LA CAUSA: È COSTOSISSIMO, È LA CATEGORIA PIÙ SALATA, E LE DONNE CHE NE SVETTANO SONO PAGATE TASSATIVAMENTE DI PIÙ DEI COLLEGHI MASCHI CHE LE INFILZANO…”

sport

cafonal

viaggi

salute