AVVISATE INGLESI E AMERICANI ROSICONI: SPAZZATA VIA UN’ALTRA OMBRA DI DOPING SU JACOBS - LA PROCURA DI MILANO HA CHIESTO L’ASSOLUZIONE "PER NON AVER COMMESSO IL FATTO" PER GIACOMO SPAZZINI, IMPRENDITORE BRESCIANO FONDATORE DI GS LOFT, EX NUTRIZIONISTA DEL CAMPIONE OLIMPICO: ERA FINITO IN UN'INCHIESTA SU UN TRAFFICO DI RICETTARI E ANABOLIZZANTI - LUI SI ERA SEMPRE DIFESO DICENDO DI ESSERE “PARTE LESA”…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Sandro De Riccardis per “la Repubblica

 

giacomo spazzini e marcell jacobs giacomo spazzini e marcell jacobs

La procura di Milano ha chiesto l'assoluzione "per non aver commesso il fatto" per Giacomo Spazzini, l'imprenditore bresciano fondatore di Gs Loft, società "di consulenza per il benessere fisico", che negli anni passati aveva lavorato con il campione olimpico Marcell Jacobs.

 

giacomo spazzini 3 giacomo spazzini 3

Spazzini era finito in un'inchiesta su un traffico di ricettari e anabolizzanti, partita nel maggio 2019, che aveva portato a denunce per truffa ai danni dello Stato, esercizio abusivo della professione medica e ricettazione.

 

giacomo spazzini 2 giacomo spazzini 2

L'inchiesta parte da un medico del San Raffaele che disconosce una ricetta di ormoni della crescita che lui non aveva mai redatto. Emergono così decine di casi simili in venti farmacie lombarde e viene indagato Antonio Armiento, un biologo che avrebbe rubato ricettari e timbri negli studi dove lavorava come consulente, e che dichiarava falsamente di essere medico. E si scopre che molti clienti di Armiento venivano a lui indirizzati da Gs Loft.

 

Dopo la richiesta di processo per Spazzini e altre cinque persone, tra cui lo stesso Armiento, lo scorso martedì il pm Roberto Fontana ha chiesto per lui il proscioglimento (Armiento potrebbe patteggiare).

 

giacomo spazzini 1 giacomo spazzini 1

«Sono parte lesa», si è sempre difeso Spazzini. Ma intanto il fatto che abbia lavorato insieme a Jacobs ha alimentato le ombre, soprattutto della stampa inglese, di doping sull'atleta. Sospetti in realtà già smentiti dai numerosi controlli antidoping, tutti negativi, a cui si è sottoposto Jacobs.

giacomo spazzini 4 giacomo spazzini 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

“CHI NON È VACCINATO NON È COPERTO” - BASSETTI PROVA A RASSICURARE SUI PRIMI CONTAGI DI VAIOLO DELLE SCIMMIE, MA OTTIENE L’EFFETTO OPPOSTO: LE INIEZIONI OBBLIGATORIE CONTRO LA MALATTIA SONO STATE ABROGATE NEL 1981 E NON VENGONO FATTE PRATICAMENTE DAL 1974 - "È UN PROBLEMA EUROPEO E GLOBALE, DOBBIAMO FARE MOLTO BENE IL TRACCIAMENTO E FERMARE IL FOCOLAIO. NON C'È UNA CURA SPECIFICA, IN GENERE QUESTE FORME SI AUTOLIMITANO. SI TRASMETTE ANCHE ATTRAVERSO IL RESPIRO, MA SOLO SE…”