BARBARA COSTA VI SPIEGA CHI SONO QUELLI CHE VANNO AL BORDELLO TORINESE DELLE BAMBOLE DI SILICONE - LE LUMIDOLLS SONO PER TUTTI, MA PERFETTE PER I 'DIGISESSUALI', QUARANTENNI CON ALTA SCOLARIZZAZIONE E REDUCI DA UNA COCENTE DELUSIONE D’AMORE - ECCO TUTTE LE PRESTAZIONI E LE OPZIONI CHE POTETE RICHIEDERE PRIMA ANCORA DI ARRIVARE, E I COSTI (CI SONO ANCHE I BAMBOLI) - MICHELE SERRA: "C’È QUALCOSA DI PIÙ TRISTE?"

-

Condividi questo articolo


 

 

Barbara Costa per Dagospia

lumidolls hotel lumidolls hotel

 

Mezz’ora 80 euro, un’ora 100, due ore 180. Ti aspetta in camera in abbigliamento base, cioè in biancheria intima, ma se aggiungi 20 euro al prezzo sopra indicato, si fa trovare pronta ad esaudire ogni tua più perversa fantasia vestita da segretaria, scolara, o in top e shorts fitness. Lo fa in ogni posizione tranne in piedi perché non ci sta, glielo puoi mettere in bocca, di dietro, davanti, tra i seni, ma attento, qui vale la regola "chi rompe, paga". Sul sito uno staff un pochino sbadato specifica che accetta tue richieste "aggiuTNive" (sic), inserendole nel quadrato sottostante.

 

lumidolls hotel mosca lumidolls hotel mosca

Tutto questo lo prenoti online, compilando un form, inviandolo, e pagando con carta di credito o prepagata la tua sc*pata con Ilary, Arisa, Eva, Naomi, Bianca, e Alessandro che soddisfa le voglie delle signore (ha peni intercambiabili dai 13 ai 18 cm), e di arrapati maschi bi/omosex. Sono questi i nomi di bambole e bamboli che si prostituiscono al "LumiDolls" di Torino, la casa di tolleranza in zona Mirafiori: bei pezzi di silicone, che vengono a letto con te tutti i giorni, dalle 9 del mattino alle 24.

 

lumidolls hotel mosca 1 lumidolls hotel mosca 1

Chi sono gli uomini – e le donne – pronti a far sesso con queste pupattole? Malati, asociali, perversi oltre ogni dire? Ma no! Sono persone normalissime, insospettabili, come il nostro vicino di casa, o il barista che ci prepara il caffè ogni mattina. Provare desiderio verso un bambolotto è una parafilia specifica, si chiama "agalmatofilia", e riguarda appunto persone – etero, gay, bisex, trans – a cui piace avere rapporti sessuali con oggetti antropomorfi e inanimati.

 

lumidolls hotel barcellona lumidolls hotel barcellona

Il sesso con le bambole rientra in qualche modo tra gli orientamenti sessuali, può essere una forma di "digisessualità", e riguardare quanti provano attrazione erotica verso bambole con tracce di intelligenza artificiale. Di digisessualità si sa pochissimo, il suo studio è agli inizi: le insufficienti ricerche in merito dicono che il digisessuale-tipo è sui 40 anni, ha alta scolarizzazione, e sceglie come partner una bambola più o meno robotizzata perché reduce da una cocente delusione d’amore. Ma non mancano coloro per cui il rapporto con una bambola è una parentesi, o basato su incontri saltuari e non esclusivi, come quelli intrecciati con una prostituta "vera".

lumidolls hotel barcellona bambola kanda lumidolls hotel barcellona bambola kanda

 

Sergi Prieto è il proprietario del LumiDolls di Barcellona: nelle sue stanze del sesso, trovi anche tv al plasma con canali XXX, vino e fragole. Tra le bambole che offre ai suoi clienti, la più richiesta è Kanda, bellezza d’ebano, con fondoschiena e tette da infarto. La Casa è stato visitata anche da maniaci e pazzi di varia natura, tuttavia ciò che ha spinto Prieto a cambiare posto sono state le lamentele di cittadini per niente contenti di abitare a fianco di un bordello di bambole.

 

lumidolls hotel barcellona 2 lumidolls hotel barcellona 2

Disagio ben più efficace delle manifestazioni di protesta delle prostitute spagnole in carne e ossa, allarmate e infastidite dall’inedita concorrenza di colleghe inermi e mute. Alcuni medici hanno già lanciato l’allarme: far sesso con le bambole provocherebbe dipendenza, nevrosi, turbe psicotiche.

 

lumidolls hotel 1 lumidolls hotel 1

Paure eccessive, trastullarsi con le LumiDolls non è malefico, e non ti trasmettono malattie veneree perché le regole della Casa sono ferree: l’uso del preservativo è obbligatorio e ogni bambola viene accuratamente lavata e disinfettata dopo l’uso. Il sesso con le bambole non sarà affatto il nostro futuro, come strillano i più catastrofisti: è una libera scelta, un’offerta che risponde a una domanda di sesso tra le altre.

 

È ideale per chiunque desideri una serata giocosa, e davvero alternativa. Quelli della LumiDolls sono a disposizione per organizzare, con le loro sventole, feste di addio al celibato, compleanni, qualsiasi evento tu voglia festeggiare. Scorri la home-page del sito: qual è la tua preferita, la "donna" che te lo fa rizzare all’istante?

lumidolls barcellona bambola aki lumidolls barcellona bambola aki

 

lumidolls bambolo alessandro lumidolls bambolo alessandro

Bordelli di bambole sono attivi anche in Francia e in Germania: a Dortmund c’è "Bordoll", casa d’appuntamenti diretta da una donna, Evelyn Schwarz, "mezzana" di 11 lavoratrici, che hanno in media 12 clienti al giorno. Molti non vengono da soli: sono accompagnati dalle loro mogli, che aspettano in macchina che il loro maritino abbia consumato l’adulterio.

 

C’È QUALCOSA DI PIÙ TRISTE DI UN BORDELLO IN CUI OPERANO BAMBOLE DI SILICONE?

bambola gonfiabile 5 bambola gonfiabile 5

Michele Serra per La Repubblica

 

Ditemi se vi viene in mente qualcosa di più triste di un bordello in cui operano bambole di silicone (pare che ne abbiano aperto uno a Torino. Sarà di silicone anche il resto del personale?).

bambole gonfiabili 1 bambole gonfiabili 1

Non ho detto immorale, ho detto triste (l' immoralità è spesso allegra), triste come la meccanica dei consumi, di ogni consumo, quando diventa specializzazione, ossessione, voce di un catalogo universale che non tralascia nulla e non lascia indietro nessuno, e anzi avvia ciascuno al proprio scaffale personalizzato: dal feticista del gomito al collezionista di nasi finti, basta pagare.

bambola gonfiabile 2 bambola gonfiabile 2

 

bambola gonfiabile 3 bambola gonfiabile 3

Nel Casanova di Fellini il sesso è un esercizio ginnico che prescinde dal suo oggetto, è puro meccanismo, e il vero sex toy non sono le dame conquistate, è lo stesso Casanova, che copula con il volto terreo, cadaverico, post-umano.

la sex doll dorothy la sex doll dorothy

 

Debolezze e imperfezioni della carne possono essere d' impiccio, i corpi non sono docili e non sono sterili, perfino il fugace contratto con una prostituta umana è esposto al rischio (doppio) della delusione, oppure dell' amore. 

 

La prostituta di silicone consente di espungere, dall' atto sessuale, ogni incombenza che non sia l' atto, compresi eventuali rovelli etici sul sesso a pagamento, o sulla tratta delle ragazze. Certo è un atto parecchio buffo: come quasi tutte le perversioni. Ma il senso del ridicolo è la sola merce veramente introvabile, nel Paese dei Balocchi.

 

dorothy sexy doll1 dorothy sexy doll1

lumidolls bambola ilary 1 lumidolls bambola ilary 1 lumidolls bambola molly lumidolls bambola molly lumidolls bambola arisa lumidolls bambola arisa lumidolls sex doll lumidolls sex doll lumidolls lumidolls lumidolls bambola bianca lumidolls bambola bianca lumidolls bambola copia lumidolls bambola copia lumidolls bambola kate 1 lumidolls bambola kate 1 bambola lumidolls bambola lumidolls bambola lumidolls copia bambola lumidolls copia lumidolls bambola ilary lumidolls bambola ilary lumidolls bambola lumidolls bambola lumidolls bambola kate lumidolls bambola kate una delle quattro escort del lumidolls una delle quattro escort del lumidolls prostitta sex doll prostitta sex doll sex doll lumidolls sex doll lumidolls escort di silicone escort di silicone aki sex doll anime aki sex doll anime lumidolls bambola naomi lumidolls bambola naomi

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

PER ROMA È LA FINE DI UN’ERA: CHIUDE I BATTENTI “IL BOLOGNESE” (MA NON PER SEMPRE) – ALFREDO TOMASELLI E SUO FIGLIO ETTORE VENDONO LO STORICO RISTORANTE DI PIAZZA DEL POPOLO, DOVE IN OLTRE 60 ANNI SI SONO ATTOVAGLIATE CELEBRITÀ D'OGNI SORTA, CAPI DI STATO E STARLETTE, BOIARDI DELLA PRIMA REPUBBLICA E ASPIRANTI VIP ACCORSI SPERANZOSI DI FARSI VEDERE DALLA PIÙ REMOTA PROVINCIA – I TOMASELLI PASSANO LA MANO MA LA GLORIOSA INSEGNA RESTERÀ AI NUOVI PROPRIETARI: “RESISTERE AL DEGRADO DEL CENTRO DI ROMA ERA DIVENTATO TROPPO FATICOSO” – QUELLA VOLTA CHE GHEDDAFI TEMETTE DI ESSERE AVVELENATO…

FLASH! – CONFLITTO TOTALE: SALVINI ACCUSA GIORGETTI DI ESSERE LO ZERBINO DELLA DUCETTA E FIAMMA CANTANTE (ARIANNA, SCURTI, FAZZOLARI) - DAL SUPERBONUS RETROATTIVO AL PONTE SULLO STRETTO, DAL MES A DRAGHI A BRUXELLES, DALLA CANDIDATURA VANNACCI ALLE NOMINE IN CDP, I CONTRASTI NON SI CONTANO PIÙ - IL LEADER DELLA LEGA, SEMPRE PIU’ IN AFFANNO PER LA CRESCENTE DISAFFEZIONE DEGLI ELETTORI DEL CARROCCIO, COL SORPASSO DI FORZA ITALIA SUL COLLO, SI SPARA UN CONDONO AL GIORNO MANDANDO ALL’ARIA LE CORONARIE E LE CASSE VUOTE DEL MINISTRO DELL’ECONOMIA…

FLASH! – A BRUXELLES SI CHIEDONO BASITI: PERCHE’ LE BANCHE ITALIANE (DA INTESA A UNICREDIT) NON FANNO PRESSIONE SUL GOVERNO MELONI PER LA RATIFICA DELLA RIFORMA DEL MES? (L’ITALIA DELLA DUCETTA E’ L’UNICO PAESE SU 27 CHE L’HA RIFIUTATO) - IN FIN DEI CONTI, AGGIUNGONO I PARTNER EUROPEI, E’ UNA RIFORMA CHE TOCCA DA VICINO LE ISTITUZIONI CREDITIZIE PERCHE’, IN CASO DI UN EVENTUALE CRACK BANCARIO, DEVE SERVIRE AD EVITARE CHE I GOVERNI NAZIONALI SIANO COSTRETTI A METTERE LA MANO AL PORTAFOGLIO DEI CITTADINI…

DAGOREPORT – PERCHE' L'"INCIDENTE" HA FATTO FELICI IRAN E ISRAELE - RAISI MIRAVA ALLA SUCCESSIONE DELL’85ENNE KHAMENEI. MA, PER IL RUOLO DI GUIDA SUPREMA, L’AYATOLLAH HA SCELTO IL FIGLIO MOJTABA, 'EMINENZA GRIGIA' DEI PASDARAN CHE HANNO IN MANO IL POTERE POLITICO ED ECONOMICO DELL'IRAN – NON SOLO: RAISI AVEVA INIZIATO A INCIUCIARE CON GLI STATI UNITI PER LA STABILIZZAZIONE DEL GOLFO. L’”AMERIKANO” RAISI HA FATTO IMBUFALIRE NON SOLO I PASDARAN, MA ANCHE NETANYAHU, IL QUALE VIVE IN ATTESA DEL RITORNO DI TRUMP ALLA CASA BIANCA E HA BISOGNO COME IL PANE DI UN NEMICO PER OCCUPARE ANCORA LA POLTRONA DI PREMIER... 

MA DOVE STA ZHANG ZHANG? - IL 32ENNE IMPRENDITORE CINESE, DAL 2018 AZIONISTA DI MAGGIORANZA DELL’INTER, NON SI VEDE IN GIRO DA UN ANNO. NON ERA A MILANO NEMMENO PER LA FESTA SCUDETTO. LA VERITÀ È CHE ZHANG NON PUÒ LASCIARE LA CINA DA OLTRE UN ANNO PER LA CONDANNA DEL TRIBUNALE DI HONG KONG A RISARCIRE CHINA CONSTRUCTION BANK E ALTRI CREDITORI DI 320 MILIONI - A QUESTO PUNTO, NON CI VUOLE IL MAGO OTELMA PER SCOPRIRE IL MOTIVO PER CUI IL MEGA-FONDO AMERICANO PIMCO SI SIA RITIRATO DAL FINANZIAMENTO DI 430 MILIONI DI EURO A UN TIPINO INSEGUITO DAI TRIBUNALI, A CUI PECHINO NON RILASCIA IL VISTO PER ESPATRIARE, COME MISTER ZHANG…