IL BROKER DEI VIP FINISCE ANCORA NEI CASINI - SEQUESTRATO IL TESORO DA 70 MILIONI DI MASSIMO BOCHICCHIO: ORA IL CONSULENTE È ACCUSATO ANCHE DI AVER SVOLTO ATTIVITÀ FINANZIARIA ABUSIVAMENTE - ERA GIÀ FINITO NEI GUAI PER LA GIGANTESCA TRUFFA AI DANNI DI PERSONAGGI COME GLI ALLENATORI ANTONIO CONTE E MARCELLO LIPPI E DI GIOCATORI DEL CALIBRO DI EVRA ED EL SHAARAWY…

-

Condividi questo articolo


Da www.repubblica.it

 

bochicchio bochicchio

Un nuovo arresto per il broker dei vip amico di Giovanni Malagò. Dopo la gigantesca truffa ai danni di personaggi noti come gli allenatori Antonio Conte e Marcello Lippi, ma anche ai danni di giocatori del calibro di Evra ed El Shaarawy, ora Massimo Bochicchio è accusato di aver svolto attività finanziaria abusivamente.

 

MASSIMO BOCHICCHIO CON LA MOGLIE MASSIMO BOCHICCHIO CON LA MOGLIE

La Finanza ha eseguito anche il sequestro preventivo per circa 70 milioni di euro. Il procedimento penale prende le mosse dalle denunce querele presentate per truffa da diversi soggetti (professionisti, imprenditori, famosi atleti e procacciatori sportivi) accomunati dalla circostanza di disporre di ingenti somme di denaro da investire e dalla conoscenza dell'indagato.

 

massimo bochicchio massimo bochicchio

Il passaparola, la promessa di rendimenti elevati a fronte di un profilo di rischio sostanzialmente nullo e l'esibizione di documenti attestanti che una di queste società era controllata da una primaria banca internazionale hanno spinto numerosi investitori ad affidare al broker i propri risparmi, anche per importi ingenti, che non sono stati mai restituiti. Tra i truffati professionisti della Capitale e anche di Montecarlo.

 

MASSIMO BOCHICCHIO MASSIMO BOCHICCHIO

"Dopo le iniziali promesse di rendere indietro quanto investito, l'indagato - secondo quanto emerge dalle denunce e dalle indagini  dei finanzieri del nucleo speciale polizia valutaria.- avrebbe interrotto ogni tipo di comunicazione coi clienti, i quali si sono rivolti all'autorità giudiziaria".

 

In base agli elementi finora raccolti dalle fiamme gialle, sono emersi indizi gravi secondo i quali il soggetto colpito dalla misura - attraverso due società inglesi al medesimo riconducibili risultate essere prive della necessaria autorizzazione ad operare - avrebbe prestato abusivamente servizi di investimento e di gestione collettiva del risparmio.

 

antonio conte tottenham antonio conte tottenham

Gli accertamenti della Finanza hanno consentito di accertare che, dal 1999 al 2020, soltanto i soggetti querelanti hanno versato alle due società investigate un importo pari a circa 70 milioni di euro.

 

el shaarawy foto mezzelani gmt 045 el shaarawy foto mezzelani gmt 045

Il procedimento versa tuttora nella fase delle indagini preliminari. Tra i big caduti nel raggiro anche l'ex allenatore dell'Inter Antonio Conte che avrebbe perso circa 30,6 milioni.  Il broker era già stato arrestato lo scorso luglio a Giacarta, in Indonesia. Bochicchio era ricercato sia dalla giustizia italiana che quella britannica.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute