CHE CI FA UN JET DI LUSSO ABBANDONATO IN UN CAMPO DI BROCCOLI A NAPOLI? – L’AEREO È UN BEECHJET 400A ED È STATO AVVISTATO VICINO ALL’AEROPORTO DI CAPODICHINO: IMPOSSIBILE RISALIRE ALL’ULTIMO PROPRIETARIO VISTO CHE È STATA STACCATA LA CODA SULLA QUALE CI SAREBBE STATO IL NUMERO IDENTIFICATIVO – DEL VELIVOLO RIMANE SOLO LA FUSOLIERA, SONO STATI STRAPPATI I DUE PROPULSORI E LE ALI NON CI SONO PIÙ. MA AL SUO INTERNO…

Condividi questo articolo

Paola Barbuto per "www.ilmattino.it"

 

beechjet 400a 8 beechjet 400a 8

Via Pasquale Borrelli è una stradetta di San Pietro a Patierno che costeggia il poderoso muro perimetrale di Capodichino. Da un lato il cemento che difende e rende inespugnabile l’aeroporto napoletano, dall’altro ampi spazi verdi, qualche insediamento di villette, un po’ di capannoni industriali, molte aree coltivate.

 

Dietro una curva della strada, ai margini dell’asfalto, in un campo dove, a occhio, sono piantati broccoli, c’è la carcassa di un aereo, un jet privato.

beechjet 400a 5 beechjet 400a 5

 

L’AEREO

Impossibile resistere alla tentazione di fermarsi e capire. In questa città siamo abituati a tutto, carcasse d’auto abbandonate, frigoriferi “dimenticati” agli angoli delle strade”, ciclomotori lasciati ad arrugginire sul marciapiede, interi salotti smaltiti lungo le strade provinciali: ma scoprire che qualcuno ha deciso di abbandonare al bordo di una strada la carcassa di un aereo sembra davvero troppo. 

beechjet 400a 9 beechjet 400a 9

 

LO SMANTELLAMENTO

Il velivolo è stato già, in parte, smantellato. Non ha più le ali, sono stati strappati i due propulsori che gli consentivano di viaggiare velocissimo, manca pure la coda sulla quale ci sarebbe stato il numero identificativo, la “targa” dell’aereo che avrebbe consentito di risalire all’ultimo proprietario. C’è solamente la fusoliera, mezza marcita e avvolta dalla vegetazione.

 

Però, almeno, c’è impresso sulla fiancata il modello di quel velivolo abbandonato. Si tratta di un Beechjet 400A che per lunghi anni è stato il jet privato più usato dai manager. 

 

beechjet 400a 6 beechjet 400a 6

Il tentativo di aprire i portelloni si è rivelato fallimentare, sono serrati e inviolabili. Attraverso gli oblò, però, si riesce a capire che la parte interna non è stata ancora sottoposta al completo smantellamento. Sono visibili i sedili dei passeggeri e anche la cabina di pilotaggio dalla quale, però, gran parte delle strutture tecnologiche, quelle che consentono il volo, è stata asportata.

beechjet 400a 10 beechjet 400a 10

 

IL PERICOLO

Attualmente quella carcassa di aereo lasciata al bordo di via Borrelli, all’interno di un campo agricolo, rappresenta ufficialmente un rifiuto speciale. Solo un’analisi approfondita del relitto potrà consentire di capire se va considerato anche rifiuto pericoloso. Bisogna verificare se all’interno ci sono ancora residui di olio o di carburante che potrebbero penetrare nel terreno e quindi nelle verdure coltivate in quel campo se non addirittura nelle falde acquifere.

 

beechjet 400a 1 beechjet 400a 1

L’unico responsabile di quel rifiuto, secondo le norme, è il proprietario del terreno che lo ospita, il quale potrebbe dare spiegazioni sulle modalità con le quali quella carcassa d’aereo è giunta in quel luogo e soprattutto sul momento in cui è stata depositata lì. Un piccolo dettaglio è rilevabile grazie a internet: secondo la sequenza di immagini satellitari, nel giugno del 2017 quella carcassa non era stata ancora depositata a via Borrelli.

beechjet 400a 4 beechjet 400a 4 beechjet 400a 2 beechjet 400a 2 beechjet 400a 3 beechjet 400a 3

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

CERCATE IL VERO GENIO DI MORRICONE DI CUI IL COMPOSITORE SI E' SEMPRE VERGOGNATO? - MOLENDINI: "ALLORA ASCOLTATE IL GIRO DI BASSO DI ‘’SAPORE DI SALE’’, I FIATI MESCOLATI ALLE VOCI IN ‘’A-A-ABBRONZATISSIMA’’ DI EDOARDO VIANELLO, LE TROMBE CHE ANNUNCIANO LA MAGNIFICA CAVALCATA DI ‘’SE TELEFONANDO’’ DI MINA, L'INTRO SINFONICO CHE FA DA APRIPISTA A ‘’GIRA, IL MONDO GIRA’’ DI JIMMY FONTANA, IL BARATTOLO CHE ROTOLA PER GIANNI MECCIA... DA MORANDI ALLA PAVONE, GLI STREPITOSI ARRANGIAMENTI DI MORRICONE PER L’RCA DEGLI ANNI ’60 HANNO DATO VITA E POLPA AL POP ITALIANO. MA LUI SE NE VERGOGNAVA: ''LA MIA VITA È STATA SEGNATA DALLA PAURA DI RESTARE SENZA LAVORO, DI NON PORTARE SOLDI A CASA" - VIDEO

politica

business

cronache

sport

DOPO ZEMAN, ARRIVA ZAZZARONI: “VOGLIO QUELLO CHE PRENDONO I GIOCATORI DELL’ATALANTA ALL’INTERVALLO. E NON E’ IL TE’ CALDO DI CARESSA” - IL DIRETTORE DEL CORRIERE DELLO SPORT HA SCHERZATO SUL RENDIMENTO PAZZESCO DELLA "DEA" NEI SECONDI TEMPI – "COSA DA’ GASPERINI AI SUOI? NOCCIOLINE DI SUPERPIPPO? SPINACI DI BRACCIO DI FERRO?“ – IL BOEMO SIBILLINO: “STRANAMENTE L’ATALANTA CORRE ANCORA MOLTO” – GLI ALLENAMENTI ESTENUANTI DI GASP E IL GURU DELLA PREPARAZIONE...

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute