CHE CORNA CHE FO - PER FARSI PERDONARE LA LUNGA SFILZA DI TRADIMENTI, DARIO FO INVIO’ A FRANCA RAME UN FAX LUNGO 12 METRI IN CUI C’ERA SCRITTO: “TI AMO, PERDONAMI” - NEL 1987 LEI ANNUNCIO’, IN DIRETTA A “DOMENICA IN”, DI VOLERLO LASCIARE: “SU UNA PLATEA DI MILLE DONNE, ALMENO 980 SONO PRONTE ALLO SVENIMENTO SE LUI LE GUARDA...”

Condividi questo articolo

Paola Manciagli per “OGGI”

 

DARIO FO FRANCA RAME DARIO FO FRANCA RAME

La storia di Dario Fo e Franca Rame è come un ritornello che tutti sanno canticchiare: il teatro, l’impegno politico… Ma, prima di tutto, è stata una lunga storia d’amore. Iniziò con lei che, tra le quinte di un palco, gli diede uno spintone, lo mise al muro e lo baciò. Proseguì con le nozze a Milano in Sant’Ambrogio, un figlio, vacanze in spiaggia a Cesenatico, discussioni in macchina sulla strada da prendere (lei guidava, lui no).

 

DARIO FO FRANCA RAME DARIO FO FRANCA RAME

E tradimenti, di quelli che fanno soffrire da pazzi e i grandi gesti per ricucire non sono mai abbastanza. Dario ci provò lo stesso: mise insieme un fax lungo 12 metri per farsi perdonare dalla sua Franca. È uno degli aneddoti più privati che emergono dal documentario kolossal Dario Fo e Franca Rame. La nostra storia.

 

Agli inizi del loro amore, quella delle ammiratrici di Dario sembrava quasi una gag. Con ironia, Franca faceva sbellicare tutti raccontando che Dario sbolognava a lei il compito di rispondere alle ardenti lettere di queste signorine: «Lo faccio con molto impegno, fingendo di essere lui: “Tesoro adorato”, eccetera…».

FRANCA RAME E DARIO FO FRANCA RAME E DARIO FO

 

Ma non era così facile. Intanto, il talento dei Fo era irresistibile: un decennio di tournée da tutto esaurito, Canzonissima del ’62 e gli scandalosi sketch che portarono alla chiusura anticipata dello show, gli spettacoli “impegnati”. E poi il successo all’estero: Londra, l’America. I cuori palpitanti per il guitto dagli occhi blu divennero un mare.

 

Finché, dopo 35 anni d’arte e di questo matrimonio che troppo spesso deragliava, Franca fece l’impensabile. Era il 1987: seduta sul divano di Domenica in, scherzava con una spumeggiante Raffaella Carrà. En passant, disse: «Siccome ho deciso di lasciare Dario…». Raffaella rise, era la solita gag. Ma Franca si fece seria, la voce tremava: «Ho deciso di lasciare Dario. Lo giuro, lo dico per la prima volta. Non tutto è fisso per l’eternità».

SPOT DI DARIO FO E FRANCA RAME PER ZOPPAS SPOT DI DARIO FO E FRANCA RAME PER ZOPPAS

 

Fu uno choc nazionale. In fondo, Dario e Franca erano una coppia tradizionalissima. Nessuno si aspettava un divorzio. Ma lei era decisa. «Magari mi pentirò... Per adesso, da ieri, ho iniziato le pratiche di separazione, con un avvocato», disse ai giornali.

 

DARIO FO E FRANCA RAME DARIO FO E FRANCA RAME

Sapeva che lui le voleva bene «ma il mestiere che facciamo è quello che è. Su una platea di mille donne, almeno 980 sono pronte allo svenimento se lui le guarda. L’ho toccato con mano in tanti anni. Che ci devo fare? Se le donne ci “stanno”, perché no?», commentò. Dario era in Belgio: scoprì al telefono dell’uscita di Franca. «Aveva ragione, io ero sballato», ammetterà anni dopo. «Avevamo un successo incredibile, io ero circondato da ragazze bellissime che mi si offrivano». Non solo scappatelle.

FRANCA RAME E DARIO FO FRANCA RAME E DARIO FO

 

«Qualcuna si innamorava di me e anch’io ero coinvolto. Ma Franca è sempre stata il centro del mio universo». Come rimettere insieme i pezzi di un cuore tradito? Fo iniziò a provarci subito, buttando giù poesie, disegni con dediche struggenti, ritratti di Franca, citazioni di poeti: tutto ciò che trovò dentro di sé, per esprimere i sentimenti per quella moglie così ferita, lo mise su carta. Una tela d’amore da far invidia a Penelope.

 

DARIO FO E FRANCA RAME DARIO FO E FRANCA RAME

La mandò a Franca via fax: un «ti amo, perdonami» lungo 12 metri. E non funzionò, almeno non subito. Passarono mesi. Poi andarono in America, c’era una tournée che proprio non potevano cancellare. Avevano costruito tanto assieme: fu da qui che ricominciarono. 

DARIO FO E FRANCA RAME DARIO FO E FRANCA RAME DARIO FO E FRANCA RAME DARIO FO E FRANCA RAME DARIO FO E FRANCA RAME DARIO FO E FRANCA RAME

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute