IL CLIENTE: SE NON HA RAGIONE...SRAGIONA! - IN INGHILTERRA, UNA 19ENNE DEVASTA UN NEGOZIO DI TELEFONIA DOPO IL NO ALLA RICHIESTA DI RIMBORSO PER UN CELLULARE ACQUISTATO TRE MESI PRIMA - LO STAFF DEL NEGOZIO: "IL TELEFONO FUNZIONAVA PERFETTAMENTE ED ERA PASSATO IL TEMPO MASSIMO PER IL RIMBORSO. QUANDO LE ABBIAMO PROPOSTO DI CAMBIARLO CON UN ALTRO O DI VENDERLO A UN PREZZO MINORE, HA URLATO A UN IMPIEGATO: 'SPERO CHE TUA MAMMA VENGA STUPRATA'" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Estratto da www.leggo.it

 

19ENNE INGLESE DEVASTA NEGOZIO DI TELEFONIA 19ENNE INGLESE DEVASTA NEGOZIO DI TELEFONIA

Lavorare a contatto con il pubblico è solitamente impegnativo. In alcuni casi, però, è davvero infernale. Lo testimonia ciò che è accaduto in un negozio di telefonia domenica 9 giugno, quando una cliente di 19 anni si è presentata in cassa e ha richiesto il rimborso per un cellulare acquistato tre mesi prima. Quando i dipendenti si sono rifiutati di concederglielo, la ragazza ha scatenato il caos, distruggendo tutto ciò che era a portata di mano, minacciando e insultando pesantemente lo staff.  Alla fine è intervenuta la polizia, che ha arrestato la donna.

 

19ENNE INGLESE DEVASTA NEGOZIO DI TELEFONIA 19ENNE INGLESE DEVASTA NEGOZIO DI TELEFONIA

[…]. «Voleva il rimborso per un telefono comprato tre mesi prima. Il telefono era nuovo, quando l'ha acquistato, e voleva il rimborso perché aveva "bisogno di soldi per comprare una cosa"». Tuttavia, lo staff le ha fatto presente che la motivazione da lei fornita non era accettabile per poterle concedere il rimborso dato che il cellulare funzionava perfettamente. Inoltre era passato il periodo di tempo massimo per poter chiedere il rimborso. L'offerta dei dipendenti è stata di cambiarlo con qualcos'altro oppure di venderlo al negozio a un prezzo minore rispetto a quello dell'acquisto.

 

19ENNE INGLESE DEVASTA NEGOZIO DI TELEFONIA 19ENNE INGLESE DEVASTA NEGOZIO DI TELEFONIA

«Ha preteso il rimborso completo e poi ha dato di matto - si racconta -. Lo staff ha chiamato la polizia dato che ha iniziato a danneggiare la merce. Ha visto una signora anziana che la riprendeva e l'ha inseguita. Un'altra donna in carrozzina le ha intimato di lasciar stare la signora e hanno cominciato a litigare. È stata ripresa mentre usava insulti razziali e diceva a un impiegato "spero che tua mamma venga stuprata". Ha minacciato di sputare sui dipendenti e sul pubblico». […]

19ENNE INGLESE DEVASTA NEGOZIO DI TELEFONIA 19ENNE INGLESE DEVASTA NEGOZIO DI TELEFONIA

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

CRACK, ALLA FINE TUTTO CROLLERÀ (GIORGIA COMPRESA) - “MONTE DI PIETÀ”, LABIRINTICA E IMPIETOSA MOSTRA DELLO SVIZZERO CHRISTOPH BUCHEL ALLA FONDAZIONE PRADA DI VENEZIA, È UN PRECIPIZIO NELL’ABISSO DEL DENARO. LÀ DOVE COLLASSA LA NOSTRA PATOLOGICA COMPULSIONE DI ACCUMULARE TUTTO E DI PIÙ, TRA CELEBRITÀ DIVORATE DALLA POLVERE DELL OBLIO E STILISTI RIDOTTI A BARZELLETTA, LÀ, IN UN MONDO-PALUDE CHE HA SUCCHIATO TUTTO, TIZIANO E CANALETTO, “MERDA D’ARTISTA” DI MANZONI E LE TELE-VENDITE DI WANNA MARCHI, CARRI ARMATI E BORSETTE TAROCCATE PRADA, L’IMMAGINE CHIAMATA AD ACCOMPAGNARCI ALL’ULTIMA MINZIONE DELL’UMANITÀ, APPOGGIATA DAVANTI AL BAGNO, SOPRA UNA SCATOLA PRONTA PER ESSERE SPEDITA VIA, È LEI, GIORGIA DEI MIRACOLI CHE SORRIDE INCORNICIATA…

DAGOREPORT - FEDEZ E FABIO MARIA DAMATO OUT: MISSIONE COMPIUTA PER MARINA DI GUARDO! LA MAMMA DI CHIARA FERRAGNI IN QUESTI MESI HA RIPETUTO A CHIUNQUE CHE IL PANDORO-GATE E LE SUE CONSEGUENZE ERANO TUTTA COLPA DI FABIO MARIA DAMATO E DI FEDEZ. LA SIGNORA AGGIUNGEVA SOVENTE, CON IMBARAZZO DEGLI ASTANTI, CHE CHIARA AVREBBE DOVUTO SUBITO DIVORZIARE. E COSÌ SARÀ – D’ALTRONDE, CHIARA HA DATO DA VIVERE A TUTTA LA FAMIGLIA MATRIARCALE: DALL’IMPROVVISATA SCRITTRICE MARINA ALLE SORELLE INFLUENCER DI SECONDA FASCIA. DI COSA VIVREBBERO SE LA STELLA DI FAMIGLIA SMETTESSE DI BRILLARE?