DACCI OGGI IL NOSTRO STUPRO QUOTIDIANO – UN 22ENNE FOGGIANO È FINITO AI DOMICILIARI DOPO AVER STUPRATO IN DUE OCCASIONI UNA 16ENNE MENTRE SI TROVAVA IN VACANZA A MANFREDONIA: L’UOMO HA ATTIRATO LA RAGAZZINA NELLA SUA CASA, HA CHIUSO LA PORTA A CHIAVE E L’HA ABUSATA MENTRE LEI CERCAVA DI DIVINCOLARSI – MA L’INCUBO NON ERA ANCORA TERMINATO VISTO CHE…

-

Condividi questo articolo

Da "www.leggo.it"

 

stupro 3 stupro 3

Un 22enne foggiano, ritenuto responsabile di ben due episodi di violenza sessuale su una minorenne (16 anni), avvenuti mentre il presunto autore si trovava in vacanza a Manfredonia, è stato arrestato dai carabinieri. Nei suoi confronti è stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari. I fatti sarebbero avvenuti a luglio. Il 22enne avrebbe carpito la fiducia della 16enne, l'avrebbe attirata in casa sua e se ne sarebbe approfittato, forte della sua superiorità fisica.

stupro 2 stupro 2

 

Le indagini sono state condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Manfredonia, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Foggia. Le violenze si sarebbero protratte e sarebbero state reiterate, risultando gravemente lesive della sua integrità fisica, morale e psicologica, così come si legge anche nell'ordinanza del gip del tribunale che ha emesso la misura cautelare.

 

stupro 1 stupro 1

Nella prima occasione il giovane sarebbe riuscito a convincere la vittima a seguirlo nella propria abitazione e, una volta in casa, avrebbe approfittato dell'assenza di altre persone, chiudendo la porta a chiave e dando inizio a quello che per la vittima è stato un vero e proprio incubo iniziato con abbracci, carezze, e palpeggiamenti.

 

La ragazza, nonostante abbia manifestato, fin da subito, il proprio stupore e disappunto, nulla ha potuto contro la prestanza fisica e l'assoluta incuranza del presunto autore della violenza, vedendosi così costretta a subire atti sessuali e rimanendo inerme di fronte a quello che stava accadendo.

 

stupro stupro

Ma l'incubo, per la giovane ragazza, non è terminato. Anche il giorno successivo, l'aguzzino, grazie ad un altro escamotage, avrebbe adescato nuovamente la sedicenne, che fortunatamente questa volta sarebbe riuscita a divincolarsi e fuggire in casa raccontando tutto ai genitori. Di qui sono partite le indagini.

stupro  stupro   stupro  stupro ancona  ancona 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

È VERO CHE C’È UNO SPRAY ANTICOVID CHE COSTA 3 EURO E SI POTRÀ COMPRARE IN FARMACIA COME DICE “LIBERO”? È UN PO’ PIÙ COMPLICATO DI COSÌ - L’ENDOVIRSTOP PROMETTE MIRACOLI: NE BASTANO 4-5 SPRUZZATE IN GOLA AL GIORNO PER PREVENIRE IL CORONAVIRUS E CURARNE LE FORME INIZIALI, MA È STATO BOCCIATO DALL’AIFA PER BEN DUE VOLTE - IN REALTÀ È UN INTEGRATORE ALIMENTARE A BASE DI CICLODESTRINA, CHE SECONDO GLI ESPERTI NON È IN GRADO DI CURARE MALATTIE, MA SOLO CONTRIBUIRE A PRESERVARE UNO STATO DI BENESSERE…

sport

TOP OF THE “POZ” – "IO COCAINOMANE? MI SONO GODUTO LA VITA MA NON MI SONO MAI DROGATO" – POZZECCO SI RACCONTA IN UN LIBRO – I FLIRT CON CACCIATORI E DE GRENET, LE SBRONZE OMERICHE (“MA SEI GIORNI SU SETTE ERO IN PALESTRA A FARMI IL CULO”), LE 22 VITTORIE CONSECUTIVE SULLA PANCHINA DI SASSARI (“HO AVUTO CULO”) E QUELLA VOLTA CHE CON LA CACCIATORI TIRARONO NOCCIOLINE AD ALBERTO SORDI – “SONO STATO UN CRETINO? IO SONO ANCHE IL CRETINO CHE ERO. NON E’ CHE SEI SEMPRE LO STESSO…” – VIDEO

cafonal

viaggi

salute