DIETROFRONT: SIRHAN SIRHAN, L’ASSASSINO DI ROBERT KENNEDY, RESTA IN CARCERE - IL GOVERNATORE DELLA CALIFORNIA, GAVIN NEWSOM, HA NEGATO LA CONCESSIONE DELLA LIBERTÀ VIGILATA, NONOSTANTE I DUE FIGLI DI KENNEDY, ROBERT E DOUGLAS, AVESSERO ESPRESSO PARERE FAVOREVOLE (MA NON IL RESTO DELLA FAMIGLIA) - SIRHAN FU INIZIALMENTE CONDANNATO ALLA PENA DI MORTE, POI TRAMUTATA IN ERGASTOLO…

-

Condividi questo articolo


sirhan sirhan sirhan sirhan

(ANSA) - Sirhan Sirhan, l'assassino di Robert Kennedy, resta in carcere. Il governatore della California, Gavin Newsom, ha negato la concessione della libertà vigilata. Lo riporta la Cnn. La decisione nonostante le raccomandazioni del California Parole Board e nonostante i due figli di Kennedy, Robert e Douglas, avessero espresso parere favorevole.

 

Il resto della famiglia Kennedy resta contraria. Sirhan, 77 anni, giordano di origine palestinese, è recluso da 53 anni. Bob Kennedy, fratello di Jfk, fu ucciso nel marzo del '68 nella cucina dell'Hotel Ambassador di Los Angeles dopo un evento di campagna elettorale.

 

robert f. kennedy 2 robert f. kennedy 2

Sirhan fu inizialmente condannato alla pena di morte, ma questa fu tramutata in ergastolo nel 1972, dopo che la Corte Suprema della California dichiarò incostituzionale la pena capitale. Il governatore Newsom non ha mai nascosto di essere un grande ammiratore della figura di Bob Kennedy, definendolo il suo "eroe politico".

 

 "Dopo decenni di reclusione - ha scritto motivando la sua decisione - il detenuto ha fallito nell'affrontare le mancanze che lo hanno portato ad assassinare il senatore Kennedy. A signor Sirhan manca quel discernimento che potrebbe evitargli di compiere lo stesso tipo di azioni pericolose del passato".

gavin newsom riapre la california gavin newsom riapre la california sirhan sirhan 2 sirhan sirhan 2 omicidio robert f. kennedy 2 omicidio robert f. kennedy 2 gavin newsom gavin newsom sirhan sirhan 3 sirhan sirhan 3 robert kennedy poco all'ambassador hotel poco prima della sua morte robert kennedy poco all'ambassador hotel poco prima della sua morte robert f. kennedy 1 robert f. kennedy 1 sirhan sirhan 5 sirhan sirhan 5 robert f. kennedy 3 robert f. kennedy 3 sirhan sirhan 6 sirhan sirhan 6 sirhan sirhan 1 sirhan sirhan 1 sirhan sirhan. sirhan sirhan. arresto sirhan sirhan arresto sirhan sirhan arresto sirhan sirhan arresto sirhan sirhan

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

"LA 'DIVERSITÀ' GRILLINA HA RETTO POCHI ANNI: LA PRESUNZIONE NON FA MENO DANNI ALLA POLITICA DELL’IMMORALITA’" – MICHELE SERRA: “BEPPE GRILLO È SOTTO INCHIESTA. È PURO CINISMO COMPIACERSI DEL FALLIMENTO DEI TENTATIVI DI MORALIZZAZIONE. MA È PURA STUPIDITÀ NON LEGGERE, NEL DISFACIMENTO STRUTTURALE DEL GRILLISMO, LA MERITATA SCONFITTA DELL'IMPROVVISAZIONE E DELLA PRESUNZIONE" – LA PARABOLA DI GRILLO: "DALLO SHOW BUSINESS ALLA FANGOSA ROUTINE GIUDIZIARIA, COME UN SOTTOSEGRETARIO O ASSESSORE, DI QUELLI CHE PIGLIAVA PER I FONDELLI AI TEMPI D'ORO"

business

SIAMO UOMINI O GENERALI?  - ORA CHE CALTAGIRONE E DEL VECCHIO (VIA BARDIN) SI SONO SFILATI DAL CDA, È TUTTO PRONTO PER LA BATTAGLIA FINALE SUL LEONE DI TRIESTE: MA CHI SARANNO I SOLDATI DEI DUE SCHIERAMENTI? DA UN LATO CI SARÀ LA LISTA DEL CDA, CHE RICANDIDERÀ DI CERTO DONNET (GALATERI È IN FORSE) - DALL’ALTRA PARTE CI SONO I “PATTISTI”: IN PISTA PER LA PRESIDENZA LA PRESIDENTE DI MPS PATRIZIA GRIECO E SERGIO BALBINOT. PER IL POSSIBILE AD SI FANNO I NOMI DI TERZIARIOL, DE GIORGI E DELL’AMMINISTRATORE DELEGATO DI POSTE DEL FANTE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute