DIETROFRONT! WOODY ALLEN NON HA INTENZIONE DI MOLLARE IL CINEMA – IL REGISTA HA DIFFUSO UN COMUNICATO PER SMENTIRE LA NOTIZIA SECONDO LA QUALE SAREBBE PRONTO A RITIRARSI: IN REALTÀ SI ERA LIMITATO A DIRE CHE NON AVEVA ALCUNA INTENZIONE DI GIRARE UN FILM DA FAR TRITURARE DA QUALCHE PIATTAFORMA STREAMING. MA I GIORNALISTI NON SONO VISIONARI: SONO ANNI CHE ALLEN “GIOCA” SUL SUO RITIRO E… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Paolo Armelli per www.wired.it

 

woody allen woody allen

Negli scorsi giorni si era diffusa la notizia che Woody Allen volesse ritirarsi dal mondo del cinema. Molti giornali, infatti, avevano riportato una dichiarazione che il regista 86enne avrebbe rilasciato al quotidiano spagnolo La Vanguardia in cui affermava di volersi ritirare dopo la realizzazione del suo 50esimo film, Wasp 22. "La mia idea, in linea di principio, è quella di non fare più film e concentrarmi sulla scrittura di romanzi", era la frase che è rimbalzata su tantissimi mezzi d'informazione e in molti già aveva iniziato a commentare l'addio alle scene e qualcuno anche tentava di convincerlo mezzo stampa di ricrederci. Puntuale, però, nelle scorse ore è arrivata la smentita: il regista non ha nessuna intenzione di lasciare la cinepresa.

woody allen 2 woody allen 2

 

“Woody Allen non ha mai parlato del suo ritorno e nemmeno che stia scrivendo un altro romanzo. Ha detto che non pensava di fare film che andassero direttamente o molto velocemente sulle piattaforme di streaming, in quanto è un grande amante dell'esperienza nella sala”, si legge in un comunicato ufficiale: “Al momento non ha intenzione di ritirarsi e non vede l'ora di arrivare a Parigi per girare il suo nuovo film, che sarà il suo 50esimo”. Parole piuttosto decise insomma, che allontanano l'eventualità di un suo allontanamento dal mezzo filmico, anche se l'eventualità era stata già accarezzata lo scorso giugno in una diretta Instagram con l'attore Alec Baldwin, suo collaboratore ricorrente: durante il live aveva detto che aveva in programma uno o due altri film, perché “il brivido è andato”.

 

woody allen 2 (2) woody allen 2 (2)

Insomma l'addio di Allen potrebbe essere vicino ma non imminente. Wasp 22 sarà appunto il suo nuovo film, anche se non si hanno tantissime notizie a riguardo: si dice che possa essere un thriller simile a Match Point, la sua pellicola del 2005 con Jonathan Rhys Meyers e Scarlett Johansson, e che doveva essere già girato nel 2020, ma rimandato per via della pandemia. Negli ultimi anni la fama di Allen, al di là degli esiti critici altalenanti dei suoi titoli più recenti, è stata particolarmente intaccata dal riemergere degli scandali relativi alla sua relazione con l'ex figlia adottiva e ora sua moglie Soon-Yi Previn, compresa la faida con l'ex moglie Mia Farrow.

woody allen (4) woody allen (4) woody allen (3) woody allen (3) woody allen anni 70 woody allen anni 70 woody allen by philippe halsman woody allen by philippe halsman Woody Allen e Alec Baldwin Woody Allen e Alec Baldwin Woody Allen e Alec Baldwin 2 Woody Allen e Alec Baldwin 2 woody allen (2) woody allen (2) intervista a woody allen della cbs 2 intervista a woody allen della cbs 2 woody allen woody allen woody allen 1 woody allen 1 woody allen 1 (2) woody allen 1 (2) woody allen woody allen

 

Condividi questo articolo

media e tv

“LE SUE INTERVISTE ILLUMINANO PIÙ LEI CHE L’INTERVISTATO” – LA STILETTATA DI SELVAGGIA LUCARELLI A FRANCESCA FAGNANI: “VUOLE VINCERE, NON CONOSCERE L’INTERVISTATO” – “MI SONO GIUSTIFICATA PIÙ VOLTE PER NON ESSERE ANDATA DA LEI CHE PER NON AVER BATTEZZATO MIO FIGLIO, NON HO BEN CAPITO PERCHÉ! COMINCIO A PENSARE CHE BELVE SIA UNA SPECIE DI LEVA OBBLIGATORIA. SONO OBIETTORE DI COSCIENZA!" - “SE È VISSUTO COME ATTO DI CORAGGIO, È UN PROBLEMA: VUOL DIRE CHE È PERCEPITA COME UN’IMBOSCATA. NON C’È ASCOLTO, MA...

politica

E TANTI SALUTI ALLA SEGRETEZZA DELLE FONTI – LA PROCURA DI ROMA HA ACQUISITO I TABULATI TELEFONICI DI SIGFRIDO RANUCCI E GIORGIO MOTTOLA, DI “REPORT”, PER IDENTIFICARE LA FONTE DELLA NOTIZIA DELL’INCONTRO TRA RENZI E MARCO MANCINI, IL 23 DICEMBRE 2020 – LA QUESTIONE È QUANTOMENO DELICATA: POTREBBERO MONITORARE TUTTI I CONTATTI AVUTI DAI CRONISTI NEGLI ULTIMI MESI, ENTRANDO IN POSSESSO DI UN NUMERO NOTEVOLE DI POSSIBILI FONTI - L'INSEGNANTE CHE HA FILMATO L'INCONTRO NON HA LEGAMI CON I SERVIZI, COME IPOTIZZATO DA RENZI

business

cronache

GIANDAVIDE DE PAU HA AGITO CON “ESAGERATA VIOLENZA” – IL KILLER DI PRATI HA COLPITO LE DUE PROSTITUTE CINESI CON CINQUANTA COLTELLATE: NELLA FOGA, LE AVREBBE FERITE PIÙ VOLTE NEGLI STESSI PUNTI TANTO DA ALLARGARE I TAGLI E RENDERE COMPLICATO CAPIRE QUALE SIA L’ARMA DEL DELITTO (CHE ANCORA NON È STATA RITROVATA) – IL MISTERO DELL’INCIDENTE: L’UOMO AL VOLANTE DELLA SUA TOYOTA IQ, CHE SI È RIBALTATA VICINO AL POLICLINICO TOR VERGATA, NON ERA LUI. DOVE STAVA CORRENDO? E PERCHÉ SI È ALLONTANATO RIFIUTANDO LE CURE?

sport

cafonal

CAFONALISSIMO SBANCATO! – ALLA GALLERIA DORIA PAMPHILJ SI SONO PRESENTATI I CARICHI DA NOVANTA PER LA PRIMA EDIZIONE DEL PREMIO “BANCOR” (DALLO PSEUDONIMO USATO DA GUIDO CARLI PER I SUOI ARTICOLI SULL’’“ESPRESSO”) – IL RICONOSCIMENTO, ISTITUITO DALL'ASSOCIAZIONE GUIDO CARLI CON IL PATROCINIO DI BANCA IFIS, È ANDATO A SIR MERVYN KING, EX GOVERNATORE DI BANK OF ENGLAND – A MODERARE LUCIA ANNUNZIATA. SONO INTERVENUTI IL GOVERNATORE DI BANKITALIA, IGNAZIO VISCO, E IL PRESIDENTE DELLA CONSOB, PAOLO SAVONA. AVVISTATI ANCHE GLI EX MINISTRI DANIELE FRANCO, TIZIANO TREU E  L’INAFFONDABILE "LAMBERTOW" DINI…

viaggi

salute