DOLCI EVASIONI - A VICENZA IL TITOLARE DI UNA PASTICCERIA CERTIFICAVA MA NON VERSAVA LE RITENUTE PER I DIPENDENTI CHE COSÌ SI SAREBBERO TROVATI LA SORPRESA DI UN BUCO PREVIDENZIALE ARRIVATI ALLA SUDATA PENSIONE - LA GUARDIA DI FINANZA LO HA SMASCHERATO E GLI HA SEQUESTRATO BENI E CONTANTI PER 236MILA EURO, TRA CUI IMMOBILI E TERRENI FURBESCAMENTE "DONATI" ALLA MOGLIE

-

Condividi questo articolo

 

 

Da www.ilgazzettino.it

evasione fiscale 1 evasione fiscale 1

 

I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Vicenza hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Gip del Tribunale per l'importo di oltre 236mila euro, pari al valore delle ritenute, relative all'anno 2017, certificate e non versate da una società di capitali della provincia vicentina nel settore della produzione di prodotti per gelateria e pasticceria.

 

PASTICCERIA PASTICCERIA

In particolare dalle indagini dei finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria è emerso che l'amministratore, nonché liquidatore della società di capitali non aveva provveduto, entro la scadenza del 31 ottobre 2018 (termine per la presentazione della dichiarazione annuale di sostituto d'imposta relativa al 2017), al versamento delle ritenute dovute in ragione degli emolumenti erogati per oltre 236mila euro.

 

All'amministratore è stato contestato il reato di omesso versamento di ritenute dovute o certificate ed il gip del Tribunale ha successivamente emesso un decreto di sequestro preventivo per un valore corrispondente alla cifra non versata all'erario.

 

evasione fiscale evasione fiscale

In fase di esecuzione del provvedimento, da ulteriori accertamenti, estesi al nucleo famigliare dell'indagato, è emersa la riconducibilità all'uomo di numerosi beni immobili fittiziamente intestati alla moglie con un atto di donazione «simulato».

 

Le Fiamme Gialle vicentine hanno sottoposto a sequestro beni immobili, tre fabbricati e terreni, nella provincia berica, per un valore di oltre 196mila euro, nonché disponibilità finanziarie detenute su rapporti bancari, per oltre 40mila euro.

evasione fiscale 3 evasione fiscale 3 evasione fiscale 4 evasione fiscale 4 evasione fiscale 2 evasione fiscale 2 evasione fiscale in italia 2 evasione fiscale in italia 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIPPITEL – I FRIGNONI E GLI SCAZZI FAMILIARI DI “C’È POSTA PER TE” SU CANALE 5 NON HANNO RIVALI: MARIA LA SANGUINARIA CONQUISTA IL SABATO SERA CON IL 29.6% - SU RAI1 “AFFARI TUOI” SI FERMA AL 16.8% - SU RAI3 “LA DANNAZIONE DELLA SINISTRA – CRONACHE DI UNA SCISSIONE” (4.4%), SU ITALIA 1 “KUNG FU PANDA 3” (4.6%) – “STRISCIA” (17.2%), GRAMELLINI SU RAI 3 (6.9%), GENTILI (5%), GRUBER (4.8%) – NEL POMERIGGIO “AMICI”  20.6% ANNIENTA LA PEREGO CHE CALA ANCORA AL 2.4%

politica

“DOBBIAMO DIRE MESSA CON I FRATI CHE CI SONO” – IL VOLTO DEL DECADIMENTO DELLA CLASSE POLITICA ITALIANA E' BEN RAPPRESENTATO DA BRUNO TABACCI. UN POLITICO PER TUTTE LE MEZZESTAGIONI CHE CONTE HA ARRUOLATO COME “PASTORE” PER CERCARE PECORELLE “RESPONSABILI”: “CREDO CHE PUNTELLARE LA MAGGIORANZA SIA POSSIBILE, ANCHE SE SERVE UN VENTAGLIO DI FORZE PIÙ AMPIO. IL RIMPASTINO NON BASTA. PERÒ NON C'È ALTERNATIVA A CONTE” – “IPOTESI GOVERNISSIMO? UNA SCIOCCHEZZA TOTALE. DRAGHI? IL SUO NOME NON È SUL TAVOLO: È UNA BUFALA DI RENZI…”

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute