IL GATTO SUL TETTO CHE SCOTTA - A TORINO UN MICIONE DI SEI CHILI CADE DALL'OTTAVO PIANO IN TESTA A UN PASSANTE:  L'UOMO FINISCE IN OSPEDALE CON TRENTA GIORNI DI PROGNOSI - LA PROPRIETARIA A PROCESSO CON L’ACCUSA DI LESIONI PERSONALI COLPOSE – ECCO CHE FINE HA FATTO IL GATTONE…

-

Condividi questo articolo

Carlotta Rocci per repubblica.it

 

gatto gatto

Quello che proprio non si sarebbe aspettato era di finire in ospedale con un trauma al collo e una prognosi di 30 giorni perché un gatto gli era precipitato addosso dall'ottavo piano di un palazzo di via Tripoli, a Torino. La storia è surreale ma verissima, tanto che il ferito - assistito dall'avvocato Giovanni Giaretti -  e la proprietaria del gatto compariranno la prossima settimana davanti al giudice di pace per valutare se l'uomo colpito dal felino in caduta libera abbia diritto a un risaricimento.

 

gatto gatto

Il fatto risale al 27 luglio dell'anno scorso. Il ferito, I.G., ha 56 anni e vive non lontano da Chieri, alle porte del capoluogo. Non viene spesso a Torino: anzi, quella era la terza volta in vita sua che metteva piede nella città della Mole. La prima era stata almeno trent'anni prima per il servizio militare e poi di nuovo per l'ostensione della Sindone. L'estate scorsa stava andando al mercato di zona Santa Rita quando il gatto, che pesava sei chili, gli è caduto sulla testa. Il gattone purtroppo non è sopravvissuto al volo dal balcone del palazzo. Neppure il passante, però, è uscito indenne dall'impatto ed è finito in ospedale con un serio trauma alla cervicale che gli causa ancora problemi.

 

 

gatto ciccione 5 gatto ciccione 5

La sua padrona, una signora straniera che viveva con il gatto, è stata già multata dalla polizia municipale per omesso controllo dell'animale, ora però dovrà rispondere delle lesioni procurate al passante che si è rivolto all'avvocato Giaretti per portare davanti al giudice la sua brutta avventura. La tesi dell'accusa è che la proprietaria dell'animale non abbia preso le misure adeguate per evitarne la fuga.

gatto ciccione 6 gatto ciccione 6 gatto ciccione 2 gatto ciccione 2 gatto ciccione 4 gatto ciccione 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

UNICREDIT, UNICAOS - TOH, VUOI VEDERE CHE PIERCARLETTO PADOAN, NON ANCORA PRESIDENTE IN CARICA DI UNICREDIT, RISCHIA UNA BRUTTA SCONFITTA? LA CANDIDATURA CHE STA PRENDENDO VELOCITÀ IN QUESTE ORE, PER OCCUPARE IL POSTO DEL DIMISSIONARIO MUSTIER, È QUELLA DI ANDREA ORCEL CHE È SUPPORTATA PRINCIPALMENTE DA DEL VECCHIO, CARIVERONA E CASSA RISPARMIO TORINO. SÌ, PROPRIO I TRE AZIONISTI DI UNICREDIT CHE SI SONO MESSI DI TRAVERSO ALLA FUSIONE CON MONTE DEI PASCHI DI SIENA, CHE E' IL MOTIVO PER CUI IL PD AVEVA SPEDITO A PIAZZA GAE AULENTI PADOAN…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

L’ITALIA ALLA GUERRA DEL VACCINO – LA TAKIS È SALITA ALL’ATTENZIONE DEI MEDIA PERCHÉ STA LAVORANDO ALLA REALIZZAZIONE DI UN VACCINO ANTICOVID DI TIPO GENETICO E CIOÈ QUELLO CHE È PIÙ PROIETTATO AL FUTURO E PIÙ PROMETTENTE DAL PUNTO DI VISTA DELL’OBIETTIVO DELLA MEDICINA PERSONALIZZATA. MA MENTRE PER LA ITALO-SVIZZERA REITHERA SI ORGANIZZA UNA CAMPAGNA MEDIATICA PAZZESCA E SI REGALANO TANTI MILIONI, PERCHÉ L’ITALIANISSIMA TAKIS NON VEDE IL BECCO DI UN QUATTRINO E RESTA NELL’ANONIMATO?