LAPO IN LOVE (AGAIN) – SU “CHI” LE FOTO DEL RAM-POLLO DI CASA AGNELLI CON LA NUOVA FIAMMA IN CROCIERA ALLE BALEARI! LEI SI CHIAMA JOANA LEMOS, E UN'EX CAMPIONESSA DI RALLY DI ORIGINI PORTOGHESE, HA 47 ANNI, DUE FIGLI E UN MATRIMONIO ALLE SPALLE. MANAGER DI SUCCESSO È MOLTO IMPEGNATA NEL SOCIALE – "HO CERCATO CONFERME NELLE DONNE PER COLMARE UN BUCO INTERIORE. SONO GRATO A TUTTE, MA ORA È DIVERSO. SONO FELICE E INNAMORATO..."

-

Condividi questo articolo

Anticipazione da “Chi”

 

lapo elkann con joana lemos alle baleari 1 lapo elkann con joana lemos alle baleari 1

«Ho tantissima voglia di mettere radici, in questo momento sono un uomo molto felice perché ho accanto una persona che mi dà tanto», aveva detto Lapo Elkann soltanto due settimane fa in una lunga intervista esclusiva al settimanale Chi, la prima dopo il grave incidente di cui l’imprenditore è rimasto vittima lo scorso gennaio in Israele e che lo ha profondamente cambiato spingendolo a dedicare buona parte del suo tempo ad aiutare gli altri tramite le sue fondazioni benefiche: «Se oggi sto facendo quello che faccio, è merito anche di una persona che mi dà una grande mano e un grande sostegno», aveva detto Lapo.

 

«Faccio il possibile per proteggere la nostra relazione per rispetto della sua vita e perché tengo molto a lei». Ora il settimanale Chi svela, con una serie di foto esclusive scattate in Spagna (e pubblicate sul numero in edicola da mercoledì 1 luglio) chi è la donna che ha ridato la vita a Lapo Elkann: si chiama Joana Lemos, è un’ex campionessa di Rally di origine portoghese.

 

lapo elkann con joana lemos alle baleari lapo elkann con joana lemos alle baleari

I due sono stati fotografati durante una breve crociera alle Baleari a bordo della barca di un amico. Joana è una donna molto diversa da quelle che siamo stati abituati a vedere accanto a Lapo, finora: ha 47 anni, due figli e un matrimonio alle spalle, ed è una donna forte, una manager di successo molto impegnata nel sociale.

 

«La mia insicurezza mi ha portato ad avere tanti legami», ha raccontato Lapo a Chi. «Nel mio non stare bene con me stesso ho cercato conferme nelle donne per colmare un buco interiore.

 

Sono grato a tutte, perché ciascuna di loro ha portato qualcosa nella mia vita. Ma ora è diverso: sono felice e innamorato. Dal punto di vista umano mi sento ricco grazie alla mia Fondazione e vorrei aiutare il mondo con un obiettivo: quello di dimostrare che essere buoni non può che renderci tutti migliori».

 

joana lemos con i figli joana lemos con i figli joana lemos joana lemos LAPO ELKANN SU CHI LAPO ELKANN SU CHI joana lemos 3 joana lemos 3 joana lemos 5 joana lemos 5 lapo elkann con joana lemos alle baleari lapo elkann con joana lemos alle baleari joana lemos 2 joana lemos 2 joana lemos joana lemos

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

GAD, CI FAI O CI SEI? - ORA CHE SCRIVE PER “IL FATTO”, LERNER DENUNCIA “L'OMERTÀ” DELLA SINISTRA E DEI GIORNALI DOPO IL CROLLO DEL PONTE MORANDI. MA PERCHÉ NON SE N’E’ ACCORTO QUANDO ERA ANCORA A “REPUBBLICA”, CHE IMPIEGO’ CINQUE GIORNI, COME DEL RESTO IL "CORRIERE", PER SCRIVERE BENETTON ANZICHE' ATLANTIA? - LA SPIEGAZIONE DELL'ANIMA BELLA: “PESAVA IL FATTO CHE I BENETTON ERANO PARTE DEL CAPITALISMO DI RELAZIONE INSEDIATO NELLE PROPRIETÀ DEI GIORNALI”. AH, ECCO. QUANDO IL BORDELLO CHIUDE, BISOGNA FARE LE VERGINELLE....

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute