“FORSE È STATO UN ATTACCO” – DONALD TRUMP INSISTE: “NESSUNO SA ANCORA COSA LA CAUSA DELLE ESPLOSIONI A BEIRUT. MA COME PUOI CHIAMARLO INCIDENTE SE QUALCUNO HA LASCIATO TERRIBILI ESPLOSIVI IN GIRO? IN OGNI CASO, È STATO UN EVENTO TERRIBILE” - MA IL PENTAGONO SMENTISCE SECCAMENTE CHE SI TRATTI DI "UN ATTACCO TERRORISTICO" – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

donald trump donald trump

Libano, Trump insiste: Nessuno sa causa esplosioni Beirut, forse un attacco

(LaPresse/AP) - Il presidente americano Donald Trump continua a suggerire che la massiccia esplosione che ha ucciso almeno 135 persone al porto di Beirut possa essere stato un attacco deliberato, anche il Libano e il segretario alla Difesa Mark Esper hanno dichiarato che si ritiene che si sia trattato di un incidente.

 

ESPLOSIONE A BEIRUT

"Qualunque cosa sia successa, è terribile, ma non sanno davvero cosa sia", ha insistito Trump, "nessuno lo sa ancora".

 

"Come puoi chiamarlo incidente se qualcuno ha lasciato alcuni terribili dispositivi di tipo esplosivo e cose in giro? Forse è stato quello. Forse è stato un attacco", ha detto Trump ai giornalisti durante un briefing alla Casa Bianca, "credo che nessuno possa dirlo adesso".

ESPLOSIONE A BEIRUT

 

esplosione al porto di beirut 8 esplosione al porto di beirut 8

"Alcune persone pensano che sia stato un attacco e alcune persone pensano che non lo sia stato. In ogni caso, è stato un evento terribile", ha rimarcato Trump.

 

2 – L'IPOTESI DEL DEPOSITO DI ESPLOSIVI E IL PENTAGONO SMENTISCE TRUMP

Estratto dell’articolo di Marco Ventura per “il Messaggero”

 

Incidente, attentato o addirittura raid aereo. La violenza e complessità della situazione libanese e mediorientale scatena la caccia alla verità, la ridda delle ipotesi, persino il botta e risposta a distanza tra il presidente Trump che parla di «qualche tipo di bomba» e il Pentagono che in forma anonima esclude seccamente «un attacco terroristico».

 

I vertici libanesi accreditano la tesi dell'incidente e mettono agli arresti domiciliari, con le guardie sulla porta di casa, tutti i dirigenti dell'area portuale.  (…)

 

 

ESPLOSIONE A BEIRUT

donald trump e benjamin netanyahu donald trump e benjamin netanyahu esplosione a beirut esplosione a beirut si cercano superstiti a beirut si cercano superstiti a beirut esplosione al porto di beirut 9 esplosione al porto di beirut 9 esplosione al porto di beirut 12 esplosione al porto di beirut 12 esplosione al porto di beirut 13 esplosione al porto di beirut 13 esplosione al porto di beirut 10 esplosione al porto di beirut 10 esplosione al porto di beirut. 6 esplosione al porto di beirut. 6 esplosione al porto di beirut esplosione al porto di beirut beirut distrutta beirut distrutta un uomo ferito a beirut dopo l'esplosinoe un uomo ferito a beirut dopo l'esplosinoe feriti a beirut feriti a beirut esplosione al porto di beirut 11 esplosione al porto di beirut 11 beirut il giorno dopo l'esplosione beirut il giorno dopo l'esplosione

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute