"È STATO BELLISSIMO, DOVREMMO RIFARLO..." - LA FRASE PRONUNCIATA DA MATTIA LUCARELLI, CALCIATORE 23ENNE (FIGLIO DI CRISTIANO) DOPO IL PRESUNTO STUPRO DI GRUPPO ALLA STUDENTESSA AMERICANA - LA RAGAZZA È STATA AGGANCIATA DA LUCARELLI E ALTRI AMICI (TRA CUI IL CALCIATORE FEDERICO APOLLONI), CHE SI SONO OFFERTI DI DARLE UN PASSAGGIO A CASA DOPO UNA SERATA IN DISCOTECA - LA RAGAZZA HA POI RICOSTRUITO GLI ATTIMI DELLA VIOLENZA: "MUOVEVO LA TESTA, CONTINUAVO A DIRE DI NO CHE AVEVO UN RAGAZZO. E LORO MI HANNO DETTO: 'SE TI AMA, DOV'È LUI?'"

-

Condividi questo articolo


mattia lucarelli mattia lucarelli

Estratto dell'articolo di M.Ser. per “la Stampa”

 

«È stato bellissimo, dovremmo rifarlo». Nei ricordi sbiaditi dall'alcol della studentessa ventiduenne americana ci sono anche queste parole. Mattia Lucarelli, il calciatore 23enne del Livorno, ora ai domiciliari per violenza sessuale di gruppo con il compagno di squadra Federico Apolloni, le ha usate per salutare la ragazza la mattina del 27 marzo scorso. […]

 

federico apolloni federico apolloni

 Quando è stata agganciata dai ragazzi all'uscita, già non si reggeva in piedi. Racconterà il responsabile della sicurezza della discoteca[…] Cercava un taxi, un passaggio e ha trovato Lucarelli e i suoi quattro amici. Di quella notte, quando il 4 aprile formalizzerà la denuncia negli uffici della Squadra mobile di Milano, la vittima ricorderà solo flash «forse a causa di qualcosa che mi hanno fatto bere, ma ovviamente non ricordo».

violenza sessuale violenza sessuale

 

Tutte le volgarità e le risate che i ragazzi si sono scambiati in auto prima di arrivare nella casa di Lucarelli, dove si sono consumate le violenze, […] sono nei video sequestrati dagli investigatori: «Se puta caso entri in casa è la fine… Io spero succeda qualcosa prima che tu entri in casa» e altre parole irripetibili e oscene che descrivono puntualmente la violenza di gruppo che gli indagati stavano per compiere. E che la vittima neanche capiva, perché non conosce l'italiano.

 

violenza sessuale violenza sessuale

Poi, con la telecamera del cellulare accesa, sono arrivati gli abusi: «Non volevo assolutamente avere rapporti sessuali quella sera con nessuno di loro, tantomeno avere un rapporto sessuale di gruppo. […] Muovevo la testa, continuavo a dire di no che avevo un ragazzo. E loro mi hanno detto: "Se ti ama comunque dov'è lui? "».

violenza sessuale violenza sessuale

 

[…] Un amico che le è stato accanto racconta di come […] : «Lei non voleva essere in quel luogo ma lo era perché quelle persone glielo avevano imposto». E ancora, mette a verbale un'amica della ragazza: «[…] Mi ripeteva che era come se il suo corpo non le appartenesse più, qualcun altro se ne era impossessato senza il suo consenso».

mattia e cristiano lucarelli mattia e cristiano lucarelli mattia lucarelli 1 mattia lucarelli 1 cristiano e mattia lucarelli cristiano e mattia lucarelli federico apolloni federico apolloni federico apolloni federico apolloni federico apolloni federico apolloni CRISTIANO LUCARELLI DIFENDE IL FIGLIO MATTIA CRISTIANO LUCARELLI DIFENDE IL FIGLIO MATTIA

 

Condividi questo articolo

media e tv

A LUME DI CANDELA - TEO MAMMUCARI FUORI DA “LE IENE”: ECCO COME SI È ARRIVATI ALLA ROTTURA - COSTANTINO VITAGLIANO DIVENTA DRAG QUEEN PER RAI2 - SCOPPIA L’AMORE TRA JORI DELLI E FRED DE PALMA - LEI È UNA COMUNICATRICE DI DESTRA, LUI UN GIORNALISTA GRILLINO. LA LORO "VICINANZA" STA CREANDO PARECCHI IMBARAZZI, CHI SONO? - AVVISATE IL FAMOSISSIMO ALLENATORE E UNA GIORNALISTA IN ERBA CHE QUALCUNO HA MESSO IN GIRO VOCI SU UNA LORO RELAZIONE - A MILANO VIP E POLITICI ARRIVANO A PAGARE SEIMILA EURO ALL'ANNO PER DIVENTARE SOCI DI UNA NOTA STRUTTURA. IL MOTIVO? LA SEGRETEZZA E LA SELEZIONE PER...

politica

PESTI I MERDONI? L’UNICA STRADA, LE DIMISSIONI! – L’USCITA DEMENZIALE DI “MINNIE” DONZELLI SU COSPITO, CON GLI ATTI SECRETATI RICEVUTI DAL COINQUILINO DELMASTRO E DIVULGATI IN AULA, È L'ENNESIMA PROVA DELL’INSIPIENZA POLITICA DEI MELONIANI, UBRIACATI DAL POTERE CON LA CAPOCCIA ANCORA IN VIA DELLA SCROFA – NORDIO "SMENTISCE" IL TANDEM DONZELLI-DELMASTRO: TUTTI GLI ATTI SUI DETENUTI AL 41 BIS SONO "SENSIBILI" (CIOE' SECRETATI) - E DONNA GIORGIA? SPERA DI CONGELARE LA POLEMICA FINO ALLE ELEZIONI REGIONALI MA LE POLTRONE DI DONZELLI, VICE PRESIDENTE DEL COPASIR, E DI DELMASTRO, SOTTOSEGRETARIO ALLA GIUSTIZIA, SONO IN BILICO... - VIDEO

business

cronache

sport

cafonal

CAFONAL ALL’OPERA! – ALL’OPERA DI ROMA, PER IL DEBUTTO DELL’“AIDA” ORCHESTRATA DA MICHELE MARIOTTI E MALDIRETTA DA DAVIDE LIVERMORE, SEMBRAVA DI STARE DAVVERO NELLA VALLE DEI TEMPLI - IN PRIMA FILA LAURA MATTARELLA, ANDREA ZOPPINI, PAOLA SEVERINO, ETTORE SEQUI, CARLO FUORTES, FABRIZIO PALERMO COL CIUFFO, SERGIO RUBINI STROPICCIATO, ANDREA MONORCHIO, SILVIA CALANDRELLI CON-TURBANTE, MAURO MASI AL GUINZAGLIO DI INGRID MUCCITELLI, PAOLA SEVERINO, ROSANNA CANCELLIERI IN MODALITA' NEFERTARI …

viaggi

salute