SECONDO KIEV, SONO ALMENO 28.300 I SOLDATI RUSSI UCCISI IN UCRAINA DALL'INIZIO DELL'INVASIONE - L’ESERCITO RUSSO HA PERSO ANCHE 202 CACCIA, 167 ELICOTTERI E 441 DRONI - GLI UCRAINI AFFERMANO DI AVER DISTRUTTO 1.251 CARRI ARMATI RUSSI, 586 PEZZI DI ARTIGLIERIA, 3.043 VEICOLI BLINDATI PER IL TRASPORTO DELLE TRUPPE, 102 MISSILI DA CROCIERA, 199 LANCIAMISSILI, 13 NAVI, 2.137 TRA VEICOLI E AUTOCISTERNE PER IL TRASPORTO DEL CARBURANTE, 91 UNITÀ DI DIFESA ANTIAEREA E 43 UNITÀ DI EQUIPAGGIAMENTI SPECIALI…

-

Condividi questo articolo


Perdite esercito russo Perdite esercito russo

GB, RUSSIA HA PROBLEMI DI RECLUTAMENTO, COMANDO DISUNITO

 (ANSA) - La Russia ha "significativi problemi" di reclutamento per la guerra in Ucraina, che "probabilmente stanno contribuendo a un comando disunito che continua a ostacolare le operazioni" di Mosca: lo scrive l'intelligence britannica nel suo aggiornamento sulla situazione in Ucraina pubblicato dal ministero della Difesa di Londra.

 

Per cercare di far fronte alla resistenza ucraina, la Russia sta facendo un uso notevole di personale ausiliario, incluso lo schieramento delle forze cecene, che probabilmente consiste di svariate migliaia di combattenti concentrati soprattutto nelle regioni di Mariupol e Lugansk, commenta l'intelligence.

Esercito ucraino Esercito ucraino

 

Queste forze, prosegue il rapporto, consistono probabilmente di unità formate da volontari e membri della Guardia Nazionale, che normalmente vengono impiegate per garantire il potere al leader ceceno Ramazan Kadyrov. Quest'ultimo, conclude il rapporto, probabilmente segue da vicino, personalmente, lo schieramento dei suoi uomini, mentre suo cugino Adam Delimkhanov probabilmente ha assunto il ruolo di comandante in campo a Mariupol.

 

HRW, SOLDATI RUSSI GIUSTIZIANO E TORTURANO CIVILI NEL NORD

RUSSIA ESERCITAZIONI 11 RUSSIA ESERCITAZIONI 11

(ANSA) - Human Rights Watch (Hrw) afferma di aver documentato una serie di presunti crimini dei soldati russi contro i civili nelle regioni di Kiev e Chernihiv, nell'Ucraina settentrionale. Lo riferisce la Cnn online. Secondo il rapporto pubblicato oggi, un team dell'organizzazione in visita nell'area tra aprile e maggio afferma di aver "indagato su 22 presunte esecuzioni sommarie, altri nove omicidi illegali, sei possibili sparizioni forzate e sette casi di tortura". Si ritiene che i presunti crimini siano stati commessi a febbraio e marzo dalle truppe russe poiché controllavano gran parte dell'area.

 

esercitazioni militari russe esercitazioni militari russe

Hrw afferma di aver intervistato 65 persone tra il 10 aprile e il 10 maggio, comprese le famiglie delle vittime e le persone che hanno affermato di essere state detenute e torturate dalle truppe russe. L'organizzazione ha anche riportato la testimonianza degli abitanti di un villaggio che hanno raccontato di essere tra le 350 persone tenute prigioniere per 28 giorni in uno squallido e angusto seminterrato a Yahidne, vicino a Chernihiv.

 

Altri abitanti sono stati uccisi dalle truppe russe, afferma Hrw. "Questi abusi contro i civili sono evidenti crimini di guerra che dovrebbero essere indagati tempestivamente e in modo imparziale e adeguatamente perseguiti", ha detto il direttore di Hrw per l'Europa e l'Asia centrale, Giorgi Gogia.

 

KIEV, 28.300 SOLDATI RUSSI UCCISI DALL'INIZIO DELLA GUERRA

esercitazioni esercito ucraino esercitazioni esercito ucraino

 (ANSA) - Sono almeno 28.300 i soldati russi uccisi in Ucraina dall'inizio dell'invasione: lo rende noto l'esercito di Kiev. Nel suo aggiornamento sulle perdite subite finora da Mosca, l'esercito indica che dopo 84 giorni di conflitto si registrano anche 202 caccia, 167 elicotteri e 441 droni abbattuti. Inoltre le forze di Kiev affermano di aver distrutto 1.251 carri armati russi, 586 pezzi di artiglieria, 3.043 veicoli blindati per il trasporto delle truppe, 102 missili da crociera, 199 lanciamissili, 13 navi, 2.137 tra veicoli e autocisterne per il trasporto del carburante, 91 unità di difesa antiaerea e 43 unità di equipaggiamenti speciali.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DAGOREPORT! DOMANI  SALTA IL GOVERNO DRAGHI? PROBABILE, PROBABILISSIMO, ANZI NO - L’INCONTRO A CORTONA TRA LETTA E CONTE È STATO “TRANCHANT”, VALE A DIRE DURISSIMO.  NON SOLO, COME RIPORTANO I GIORNALI DI OGGI, "SE M5S ROMPE CON IL GOVERNO, STOP ALL'ALLEANZA CON IL PD NEL 2023". AL CONTE FURIOSO, ENRICHETTO HA FATTO PRESENTE CHE LA SUA IDEA, IN CASO DI STRAPPO E DIMISSIONI DI DRAGHI, DI PROSEGUIRE CON UN GOVERNO TECNICO A GUIDA DANIELE FRANCO - COSA CHE PERMETTEREBBE AI PENTASTELLATI DI SCAVALCARE SETTEMBRE E INTASCARE L’AGOGNATO VITALIZIO – È SOLO UN SUO PIO DESIDERIO - ANCHE SE MATTARELLA NON HA ALCUNA INTENZIONE DI SCIOGLIERE IL PARLAMENTO, SARÀ IL PD A NON ACCETTARE UN GOVERNO CON APPOGGIO ESTERNO DEI GRILLINI NÉ UN ESECUTIVO TECNICO. A QUEL PUNTO, IL PD CHIEDERÀ SUBITO IL VOTO POLITICO ANTICIPATO

business

cronache

sport

cafonal

SKATE YOUR LIFE! ''CHI FA SKATE NON MANIFESTA, MA SI MANIFESTA'' - DAGO IRROMPE AL “WORLD STREET SKATEBOARDING” DI ROMA CON LA SUA LECTIOSULLA CULTURA SKATE: "RAGAZZI CHE HANNO TROVATO IN UN MOVIMENTO CHE TI STACCA DALLA TERRA IL LORO LEGAME. UN "PARADISO PEDESTRE" DI COLPI D'ANCA, GINOCCHIA ROTTE, TESTE SPACCATE, FUORI DAL QUALE IL TEMPO, LA SOCIETÀ, IL DESTINO, POSSONO TENDERE I LORO LEGITTIMI AGGUATI E LA VITA RITIRARE LE SUE PROMESSE" – DOMENICA GRAN SBALLO FINALE CON DAGO DJ - FOTO + VIDEO

viaggi

salute